Comprare auto diesel, benzina, ibride 2019 tra divieti circolazione, incentivi ed ecotassa

La crociata contro le auto alimentate a diesel prosegue ed è destinata a portare all'estinzione di tutte le vetture alimentate a gasolio.

Comprare auto diesel, benzina, ibride 20

Attenzione al blocco auto 2019

Se fino a pochi anni fa la scelta dell'auto nuova da comprare si basava essenzialmente sul doppio parametro del modello preferito e dell'alimentazione più congeniale tra benzina e diesel, in questo 2019 le variabili a tenere in considerazione sono ben più numerose. Il caso più emblematico è quello del diesel, rispetto a cui occorre tenere conto anche dei progressi divieti alla circolazione delle auto alimentate a gasolio prima di lanciarsi a capofitto in questa soluzione per la mobilità. Non solo, ma il ritorno degli incentivi nazionali rischia di stravolgere il mercato perché sono indirizzati alle vetture a bassissime emissioni. Senza dimenticare l'introduzione dell'ecotassa 2019 che inciderà nelle scelte d'acquisto.

Attenzione al blocco auto diesel 2019 e benzina più inquinanti

La crociata contro le auto alimentate a diesel prosegue ed è destinata a portare all'estinzione di tutte le vetture alimentate a gasolio. Basti vedere quanto sta accadendo a Roma e Milano con la progressiva estensione delle aree di interdizione alla circolazione delle auto diesel.

L'obiettivo dichiarato è appunto di farle sparire dalle strade, ma ci vorrà tempo. Il mirino è per adesso puntato sui veicoli fino a Euro 4 mentre le auto Euro 5 e soprattutto Euro 6 sono destinate a una maggiore longevità.

Ma senza dubbio si tratta di una variabile da tenere fortemente in considerazione al momento di comprare auto 2019. Anche se inizialmente più costose, per chi percorre molti chilometri, il diesel permette di risparmiare su consumi e prezzo di carburante. Ma se le scelte sono basate sul lungo periodo allora è forse il caso di valutare anche altre alternative. Sono da considerare, dunque, quali auto diesel Euro 3, Euro 4, Euro 5, Euro 6 potranno circolare più a lungo e una lista di modelli e suggerimenti l'abbiamo data nel dettaglio in un precedente articolo

Incentivi ed ecotassa da considerare per comprare auto 2019

A scompaginare il mercato è però l'entrata in vigore di una doppia misura: gli incentivi l'auto e l'ecotassa. Gli incentivi riguardano due categorie di vetture. Si parte da quelle con emissioni di anidride carbonica fino a 20 grammi per chilometro che favorisce le auto elettriche e parte delle ibride, per cui è prevista un'agevolazione all'acquisto di 6.000 euro per chi rottama un'auto da Euro 1 a Euro 4 (no Euro 0, Euro 5 ed Euro 6), o di 4.000 euro senza rottamazione auto. Allo stesso modo, per le auto da 21 a 70 grammi di emissioni di anidride carbonica, il bonus cala da 2.500 euro a 1.500 per chi non ha un'auto da far demolire. Il prezzo dell'auto da comprare non può essere superiore a 50.000 euro.

Attenzione quindi all'ecotassa che tiene conto delle emissioni. Più precisamente, ammonta a

  1. 1.100 euro per auto con emissioni tra 161 e 175 grammi per chilometro
  2. 1.600 euro per auto con emissioni tra 176 e 200 grammi per chilometro
  3. 2.000 euro per auto con emissioni tra 201 e 250 grammi per chilometro
  4. 2.500 euro per auto con emissioni oltre 250 grammi per chilometro

La valutazioni non è in realtà così semplice perché occorre fare molta attenzione nel configurare l'auto da comprare. L'aggiunta di alcuni optional, come le ruote più grandi, o la scelta delle varianti sportive e più scattanti possono far salire il livello di emissioni.

E, dunque, è interessante la lettura del nostro precendete articolo su quali siano le migliori auto da comprare nel 2019  e altre analisi aggiornate tra cui le auto più affidabili con meno problemi, le auto che consumano meno e i modelli di auto più sicuri .

Senza contare i confronti che abbiamo scritto sulle singole tipologie auto da considerare con classifiche sui migliori suv 2019, le migliori city car o le auto compatte e auto ibride solo per citarne alcune

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: