BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Decreto liberalizzazioni 2012 Monti: ultime notizie per professionisti, farmacie, taxi, energia

Ancora da sciogliere i nodi su farmacie e taxi



Via libera alla separazione proprietaria di Snam Rete Gas dall'Eni., approvato l'articolo sulle società di professionisti con capitale e approvato anche l'articolo del decreto liberalizzazioni che riforma i servizi pubblici locali, per cui sarà obbligatoria la gara per l'affidamento di sevizi oltre i duecentomila euro: queste le ultime novità del decreto liberalizzazione.

Per quanto riguarda il capitolo energia, l'articolo licenziato dalla Commissione è stato riformulato rispetto al testo originario del decreto, che prevedeva per Eni un tetto del 20% alla sua partecipazione al capitale di Snam.

La soluzione raggiunta è che entro maggio 2012 un decreto del presidente del Consiglio stabilirà le modalità per avviare la separazione societaria che dovrà concludersi entro i 18 mesi successivi. Per quanto riguarda le società di capitale tra professionisti, i due terzi dei partecipanti dovranno essere comunque iscritti ai rispettivi ordini professionali e tutti saranno tenuti al rispetto del segreto professionale.

Ai professionisti, che costituiscono una società per l'esercizio di attività va, dunque, la maggioranza dei due terzi di partecipazione al capitale sociale e per le deliberazioni. La norma prevede che le società cooperative di professionisti siano costituite da almeno tre soci.

In ogni caso il numero dei soci professionisti o la partecipazione al capitale sociale deve essere tale da determinare la maggioranza di due terzi nelle deliberazioni o decisioni dei soci. Esenti, infine, dall’Imu le scuole non commerciali. Tra i nodi irrisolti quello su farmaci, taxi e la tesoreria unica per Regioni ed enti locali.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il