BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Stipendi manager italiani 2009: chi sono i più pagati e in quali aziende? Classifica

Il manager più pagato? Roberto Tunioli vicepresidente e amministratore delegato della Datalogic. La classifica.



Arriva puntuale come ogni anno la classifica dei compensi ai manager che sono ai vertici delle società italiane, per il periodo 2008. Dalla lista risulta che il manager più pagato tra le società italiane è il bolognese Roberto Tunioli, 51 anni, vicepresidente e amministratore delegato della Datalogic, con 8,3 milioni lordi complessivi nel 2008.

La sua azienda produce scanner e sistemi di lettura ottica di dati e ha un fatturato consolidato di 380 milioni nel 2008 e 17 milioni di utile netto. Al secondo posto si piazza Luca Majocchi, amministratore delegato di Seat Pagine gialle. Majocchi lascerà però il suo posto il prossimo 30 giugno, ma già nel 2008 è stata accantonata la quota di competenza per il trattamento di fine mandato per 5,75 milioni, che porta il totale della sua busta paga 2008 a 7,958 milioni.

Terzo in classifica è un uomo d'oro di Telecom, arrivato nel 2001 dalla Pirelli: Enrico Parazzini che se n'è andato l'8 agosto 2008 intascando 7,173 milioni tra stipendio per sette mesi, buonuscita e ferie non pagate.

Spiccano, inoltre, Fedele Confalonieri, presidente dei Mediaset, nel 2008 ha ricevuto compensi lordi per 3,527 milioni di euro, 221mila in più del 2007, e Pier Sivlio Berlusconi, vicepresidente Mediaset, con 1,453 milioni. Non poteva mancare Alessandro Benetton, vicepresidente Benetton, con 1.100.000 milioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il