BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tangenti in Italia e corruzione in forte aumento: circa il 30%. I settori colpiti

Cresce la corruzone del nostro Paese. Secondo la Corte dei Conti, il business delle tangenti è salito del 30%.



Nel 2008 le tangenti nel nostro Paese hanno pesato sulle tasche dei cittadini per 60 miliardi. L'Italia delle tangenti, dunque, nonostante il periodo di forte crisi economica che il paese, ma anche il mondo intero, sta lamentando gode di buona salute e, secondo la Corte dei Conti, il business delle tangeti risulta in crescita del 30%.

Basti pensare che nel 2008 sono stati registrati 3.197 delitti, denunciate più di 10 mila persone, 182 sono state arrestate o fermate per istigazione alla corruzione. Sempre secondo la Corte, il valore aggiunto del peso della corruzione in Italia è quasi pari al 18% del Pil: in termini di gettito si parla di almeno 100 miliardi di euro l'anno.

In testa alla classifica Sicilia e Campania, Puglia, Calabria e Lombardia; Val d'Aosta, Liguria, Friuli. Trentino Alto Adige e Molise, invece, sono le regioni più virtuose. In una situazione di mezzo il Lazio. Tra i settori più colpiti la sanità, il mondo commerciale e del business, gli appalti e il mondo edile.Cambiano i tempi e cambiano, ovviamente, anche modalità e scenari della corruzione.

E i soldi arrivano, ora, attraverso operazioni commerciali, società definite cartiere (quelle che emettono fatture inesistenti), pagamento di presunte consulenze, rimborso di spese elettorali o di falsate spese di viaggio e di rappresentanza.

Sono queste le nuove forme delle vecchie corruzione (quando si chiede un pagamento per effettuare il "favore"), concussione (quando si utilizza il proprio ruolo dominante per costringere il privato a pagare o altro), abuso d'ufficio, pratiche decisamente piuttosto diffuse nella pubblica amministrazione, sbaragliate dall’inchiesta Mani Pulite ma che ancora persiste in numerosi ambienti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il