Come addobbare casa per Natale: 10 idee da copiare

L’arte di addobbare la casa non è finalizzata a se stessa, punta a creare quella atmosfera natalizia magica e gradevole. Ecco perché, si cercano delle “idee” particolari per decorare la casa.

Come addobbare casa per Natale: 10 idee da copiare

Che cosa significa addobbare la casa per Natale?

Significa creare un ambiente bello non solo da vedere, ma che rinvigorisca lo spirito. Addobbare la casa per Natale non è una cosa facile, ne scontata. Non tutti sono predisposti per le creazioni natalizie, c’è chi si limita a fare solo l’albero e il presepe, chi invece, adorna la casa con qualche pallina o candela. Il punto è che molta gente arricchisce l’ambiente per creare quella magia che appartiene solo al Natale. 

Tutti gli anni puntualmente scocca la campanella per come addobbare la casa per Natale, di solito si prendono tutti gli addobbi conservati con cura e si decora l’abitazione. Spesso, capita che si voglia arricchire l’ambiente, oppure, che nasca il bisogno di creare qualcosa di diverso, insomma di cambiare look natalizio rispetto al passato.

Tutto dipende da qualcosa che si chiama “umore”. Se non siamo predisposti alle festività natalizie, e tutto ci sembra grigio su grigio i nostri addobbi, se pur bellissimi non esploderanno di felicità. Ecco perché, si cercano delle idee particolari per arricchire l’animo e la casa.  

Come addobbare casa per Natale: 10 idee da copiare

Cercare la giusta ispirazione, non è semplice, non basta vedere una decorazione bella, per potarla a casa. Spesso si punta su qualcosa che lascerà a “bocca aperta” parenti e amici. Idee, fresche, belle e originali nel rispetto di una tradizione secolare, cogliendo in pieno lo “Spirito Natalizio”.

Ecco 10 differenti tipi di addobbi natalizi, di cui 5 dedicati alla decorazione degli alberi e 5 per l’ambiente circostante. Il tutto da tenere a “mente” come fonte di pura creatività, quali:

  1. albero di Natale decorato al naturale: quando la semplicità si sposa con l’eleganza. Per realizzare questo tipo di decoro occorre: un albero di abete classico, pigne, e tantissimi oggetti in legno tipicamente fatti a mano, i classici oggetti artigianali. Si possono utilizzare i semplici fiocchi di neve ricavati dalla carta o le stelle preparate con le mollette di legno ecc.;
  2. albero di Natale di ghiaccio: quando si vuole creare quell’atmosfera glaciale. Per realizzare questo albero è necessario lasciare in cantina il vecchio albero di abete verde, e acquistarne uno di colore ghiaccio, ma con delle sfumature di bianco. Le decorazioni da applicare dovranno essere di colore argento od oro, e azzurro chiaro. Per dare un tocco unico aggiungete delle pigne;
  3. albero di Natale classico: quando si cerca di ricreare quella magica atmosfera natalizia puntando sulla semplicità delle cose senza sfasare. Per la realizzazione di questo albero vi serviranno pochi elementi predisposti con cura, quali: micro luci bianche o rosse, pigne e palline;
  4. albero di libri: quando volete creare qualcosa di originale utilizzando quello che in casa (forse) non manca mai: “i libri”. Per realizzare questo tipo di albero dovete prima recuperare tanti libri, poi disporli sul pavimento in senso orizzontale, creando la base e salendo man mano per gradi. L’albero sarà finito quando sulla punta vi sarà solo un libro;
  5. albero di palline sospese: quando l’originalità batte la creatività. Per realizzare questo tipo di albero dovete legare dei fili di nylon al soffitto. Alla fine di ogni filo in modo delicato, attaccherete le palline;
  6. ghirlande: si possono creare in mille modi, si possono comprare, ma assolutamente non devono mancare. Hanno un significato storico-culturale ben preciso. La tradizione vuole che la forma circolare delle ghirlande, simboleggi il trionfo di Gesù di Nazaret sulla morte;
  7. centrotavola di frutta di stagione:  nelle ricorrenze natalizie la frutta è bella da vedere e da mangiare. Ovviamente, possiamo sia predisporre un bel cesto di vimini arricchito di frutta di stagione con pigne, noci e nocciole, su una bella tovaglia rossa o del colore che preferite, oppure, utilizzare le arance, mandarini ecc., per creare degli addobbi molto carini;
  8. divano, tende e cuscini: tutto deve essere coordinato. Il colore può variare in base al gusto, c’è chi predilige il rosso e chi l’oro. L’importante è abbinare sapientemente il tutto senza strafare, spesso si tende a tralasciare le sedie, ma è molto confortevole entrare in un ambiente dai colori equilibrati;
  9. candele: aiutano a creare quella atmosfera magica. Con le candele si possono realizzare un’infinità di addobbi natalizi, come? Ad esempio prendete un vassoio rettangolare bianco, disponetevi 3 canele di diversa lunghezza, con intorno delle noci. Volendo se il vassoio è grande potreste aggiungere alla composizione delle pigne e dei fiocchi colorati;
  10. palline artigianali, polistirolo, vetro, ceramica ecc.: servono ad arricchire gli addobbi natalizi, senza non sortirebbero il medesimo effetto. In più, bisogna considerare che si possono creare delle palline originali, con pochi materiali e molta fantasia.

Autore: Antonella Tortora
pubblicato il