Come verificare se datore di lavoro ha pagato contributi per la pensione correttamente

Procedura da seguire accedendo al sito Inps per consultare il proprio estratto coto contributivo e verificare il corretto versamento dei contributi da datore di lavoro

Come verificare se datore di lavoro ha p

Come verificare se datore di lavoro ha pagato contributi per la pensione correttamente?

Per verificare se datore o datori di lavoro hanno pagato i contributi per la pensione correttamente basta semplicemente rivolgersi ad una sede Inps o seguire la procedura online accedendo direttamente al sito Inps che permette di consultare il proprio estratto conto contributivo (Ecocert) che riporta tutti i dati e le informazioni utili ai fini dei contributi pensionistici.

Il corretto pagamento dei contributi per la pensione è il primo passo per assicurarsi un sereno futuro pensionistico. Alle soglie della pensione, però, non sono pochi coloro che scoprono di avere buchi contributivi o di non aver ricevuto il corretto versamento dei contributi dal datore o dai diversi datori di lavoro nel corso della loro vita professionale. Vediamo allora come poter verificare se datore di lavoro ha pagato contributi per la pensione correttamente.

  • Come verificare se datore di lavoro ha pagato contributi per la pensione correttamente
  • Dati riportati su estratto conto contributi per la pensione

Come verificare se datore di lavoro ha pagato contributi per la pensione correttamente

Esistono dei sistemi che permettono a tutti i lavoratori di verificare se il datore di lavoro ha versato correttamente i contributi per la pensione in modo da ricevere una volta in pensione una giusta pensione finale.La strada più semplice, ma a volte meno veloce, è chiaramente quella di rivolgersi alla sede Inps di competenza richiedendo informazioni sul proprio estratto conto contributivo.

La strada più veloce è quella di consultare lo stesso estratto conto contributivo direttamente da casa propria online sul sito dell’Inps. Per farlo basta accedere al sito istituzionale dell’Istituto di Previdenza, o tramite codice Pin Inps, o inserendo le proprie credenziali Spid o con la carta nazionale dei servizi (Cns).

Una volta entrati nel sito bisogna:

  • accedere alla pagina ‘Prestazioni e servizi’;
  • scegliere la voce ‘Fascicolo previdenziale del cittadino’;
  • selezionale sul menù che compare sulla sinistra la voce ‘Posizione assicurativa’;
  • cliccare su ‘Estratto conto’, che una volta aperto permette di consultare la propria situazione previdenziale e verificare se datore o datori di lavoro hanno versato i dovuti contributi obbligatori per la pensioni.

Consultando l’Estratto conto si può scoprire anche se nel corso della propria vita lavorativa non sono stati pagati contributi dovuti da datore o datori di lavoro e muoversi per risolvere il problema.

Dati riportati su estratto conto contributi per la pensione

L’Estratto conto contributivo (Ecocert) che permette di verificare se il datore o i datori di lavoro hanno pagato correttamente i contributi per la pensione riporta dati e informazioni precise e specifiche ai fini contributivi pensionistici che sono, in particolare:

  • settimane contributive utili alla pensione;
  • tipo di contributi versati;
  • periodi di accreditamento dei contributi;
  • retribuzione di riferimento su cui calcolare i contributi;
  • datori di lavoro e aziende che hanno versato i contributi.

Dai dati riportati sull’estratto conto contributivo si possono anche conoscere:

  • prima data utile per accedere alla pensione;
  • importo mensile che si percepirà.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie