Dove comprare una casa ad 1 euro al mare. Lista aggiornata 2021

L'acquisto di una proprietà in Italia non deve necessariamente costare una fortuna. Infatti, è possibile trovare una casa in una cittadina di mare per la cifra simbolica di 1 euro.

Dove comprare una casa ad 1 euro al mare

Dove comprare case a 1 euro al mare 2021 in Italia?

Opportunità di acquisto di case a 1 euro in Italia nel 2021 si trovano in Calabria, Puglia e Sicilia.

Sono numerose le città italiane che propongono case a 1 euro. Si tratta di una cifra simbolica, a cui quasi sempre vanno comunque aggiunge le spese di ristrutturazione in quanto si tratta di abitazioni in condizioni precarie.

A ogni modo, spesso si trovano in villaggi di campagna molto remoti con l'obiettivo di ripopolare regioni deserte. Eppure non mancano occasioni anche al mare, vicino alla spiaggia e a una discreta distanza da molte belle città. Approfondiamo in questo articolo:

  • Case a 1 euro al mare 2021 in Italia, dove comprarle

  • Vivere in una casa a 1 euro, tante opportunità

Case a 1 euro al mare 2021 in Italia, dove comprarle

Possedere una casa, oltre a essere una delle maggiori aspirazioni alla base della cultura italiana, ha anche un costo. I proprietari di immobili lo sanno bene. Soprattutto quando si tratta di pagare una proprietà vecchia e inutilizzata. E si sa, una casa al mare è sempre un grande motivo di attrazione.

Taranto è una di quelle città sul mare che propongono la vendita di case a 1 euro. La posizione sembra comunque perfetta, vicino al mare ma anche a città come Ostuni, Lecce o Matera in Basilicata. L'obiettivo è la vendita di appartamenti inutilizzati o sottoutilizzati con l'obiettivo del ripopolamento urbano e del rilancio del sistema socio-economico. Questi appartamenti sono situati in 9 diversi edifici nell'antica zona murata chiamata Isola Madre e tutti necessitano di essere ristrutturati.

Molte offrono viste panoramiche sul Golfo di Taranto. Gli acquirenti interessati dispongono di un anno per ristrutturare la casa e devono inviare una bozza di progetto di ristrutturazione oltre a una cauzione di 1.000 euro restituita a fine lavori. Di interessante c'è che l'acquirente non deve vivere in questa casa e quindi può essere utilizzata per altri scopi come seconda casa o anche in Bed and Breakfast per esempio.

Se in Calabria segnaliamo Belcastro, se non altro per la vicinanza al mare, in Sicilia c'è Augusta a proporre case a 1 euro.

In Sardegna ci sono molti villaggi pittoreschi che sono famosi in tutto il mondo. Non è un caso che questa isola sia spesso indicata come una delle mete più gettonate Nonostante questo, alcune di esse sono soggette a spopolamento, la causa è il forte calo della natalità unito al noto fenomeno della disoccupazione. In queste condizioni i Comuni cercano di arginare il più possibile il fenomeno dello spopolamento attraverso iniziative volte a migliorare e valorizzare il patrimonio delle città. Il quadro delle offerte cambia in continuazione per cui il suggerimento è di rimanere costantemente aggiornati sulle nuove proposte.

La vicinanza al mare, soprattutto per chi cerca la Sardegna per le proprie vacanze, è un parametro da non sottovalutare e l'isola offre anche ai turisti interessati un incredibile patrimonio storico e culturale. Oltre alle sue spiagge, si possono trovare tra le sue attrazioni gli antichi Nuraghi, le Tombe dei Giganti e le Domus de Janas.

Impossibile lasciare l'isola senza aver ammirato il sito archeologico di Su Nuraxi a Barumini, patrimonio Unesco, o la Basilica di San Gavino a Porto Torres, la più grande e antica chiesa romanica dell'isola. Il progetto case a 1 euro mira a garantire il pieno accesso a tutte queste bellezze storiche. Occasione colta in pieno dai tanti cittadini che hanno voluto aderire a questa iniziativa. Molte persone accolgono con favore l'idea di lasciare il caos delle grandi città per andare a vivere in Sardegna.

Vivere in una casa a 1 euro, tante opportunità

Dal Piemonte alla Sicilia passando per Toscana, Abruzzo e Campania, decine di comuni italiani offrono la possibilità di vivere la dolce vita a costi inferiori. Si tratta principalmente di centri urbani molto piccoli con poche centinaia di abitanti e che negli anni hanno conosciuto un progressivo spopolamento. L'acquisto simbolico di una casa a 1 euro è soggetto a diverse condizioni. Il principale è quello di effettuare lavori di ristrutturazione generalmente entro 3 anni dall'acquisto.

Alcuni comuni prevedono anche il versamento di una cauzione, restituita non appena ultimati i lavori. Oltre ai vantaggi economici, queste iniziative offrono grandi opportunità nel settore turistico, consentendo la conversione di queste case in hotel o bed and breakfast. Tanto più che negli ultimi anni il turismo si è sempre più concentrato su borghi meno conosciuti, spesso tesori nascosti.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il