Part time contratto edile 2021 limiti, ore massime e minime, stipendio, durata

Limiti, durate e stipendi calcolati in base a lavoro prestato previsti per assunzioni part time nel contratto edile 2021: regole in vigore

Part time contratto edile 2021 limiti, o

Quali sono i limiti del part time nel contratto edile 2021?

Le regole relative alle assunzioni part time nel contratto edile 2021 riguardano innanzitutto il limite delle assunzioni possibili con part time e le ore possibili. In particolare, è previsto che l’impresa che abbia quattro operai a tempo pieno e nessuno in part time possa assumere solo un operaio con contratto part time e inquadrato in un Livello inferiore al quarto livello, il che significa che non più del 30% degli operai a tempo pieno assunti. La durata di ore massime prestabili con lavoro part time nel contratto edile è di 912 ore annuali.

Il contratto edile 2021 prevede un orario di lavoro ordinario di 40 ore settimanali di media annua con un massimo, in ogni caso, di 10 ore giornaliere, che salgono a 48 ore per gli addetti a mansioni discontinue, come operai addetti a lavori discontinui o di semplice attesa o custodia, dei guardiani, portieri e custodi, con alloggio nello stabilimento, nel cantiere, nel magazzino o nelle vicinanze degli stessi, e degli autisti di autobetoniere.

Il contratto edile 2021, come la maggior parte degli altri contratti nazionali di lavoro, permette le assunzioni dei dipendenti con contratto part time ma rispettando determinate regole. Vediamo allora quali sono limiti, ore, stipendio e durata del part time nel contratto edile 2021. 

  • Part time contratto edile 2021 limiti, ore massime e minime e durata
  • Part time contratto edile 2021 stipendio

    
Part time contratto edile 2021 ore massime e minime e durata

Le regole relative alle assunzioni part time nel contratto edile 2021 riguardano innanzitutto il limite delle assunzioni possibili con part time e le ore possibili. In particolare, è previsto che l’impresa che abbia quattro operai a tempo pieno e nessuno in part time possa assumere solo un operaio con contratto part time e inquadrato in un Livello inferiore al quarto livello, il che significa che non più del 30% degli operai a tempo pieno assunti.

L’impresa può assumere più di un operaio con contratto edile di lavoro part time solo se non supera il limite del 3% dei dipendenti assunti con contratto a tempo indeterminato e nel calcolo devono essere considerati tutti i dipendenti dell’impresa (operai, impiegati, quadri, dirigenti) e i dipendenti part time assunti a tempo indeterminato devono essere considerati in proporzione all’orario di lavoro svolto.

Non rientrano nei limiti di assunzione con part time i seguenti casi:

  • impiegati;
  • operai che usufruiscono di trattamento pensionistico;
  • operai occupati in lavori di restauro e archeologici;
  • operai non adibiti alla produzione, come magazzinieri, addetti alle pulizie, custodi, ecc);
  • operai del Livello 4;
  • operai assunti con contratto a tempo pieno, poi trasformato in contratto part time per gravi e comprovati problemi di salute dell’operaio o per comprovata necessità di assistenza del coniuge o dei parenti di primo grado per malattia o disabilità che richiedono assistenza continua. 

La durata di ore massime prestabili con lavoro part time nel contratto edile è di 912 ore annuali.

Part time contratto edile 2021 stipendio

I lavoratori con contratto edile 2021 part time percepiscono uno stipendio proporzionale alle ore di lavoro part time prestate in relazione allo stipendio pieno percepito dai dipendenti assunti con contratto full time. Entrando più nel dettaglio, per calcolare lo stipendio di un lavoratore part time sulle ore di lavoro effettivamente svolte in base al proprio part time e rispetto allo stipendio full time, quest’ultimo in base ai Sette livelli di inquadramento previsti dal contratto edile 2021 è di:

  • per i lavoratori inquadrati nel Livello 1 lo stipendio mensile di 1.393,56 euro;
  • per i lavoratori inquadrati nel Livello 2 (operaio/impiegato) lo stipendio mensile di 1.545,08 euro;
  • per i lavoratori inquadrati nel Livello 3 (operai/impiegato) lo stipendio mensile di 1.660,95 euro;
  • per i lavoratori inquadrati nel Livello 4 (operaio/impiegato) lo stipendio mensile di 1.750,09 euro;
  • per i lavoratori inquadrati nel Livello 5 lo stipendio mensile di 1.839,20 euro;
  • per i lavoratori inquadrati nel Livello 6 lo stipendio mensile di 2.106,59 euro;
  • per i lavoratori inquadrati nel Livello 7 lo stipendio mensile di 2.284,86 euro;
  • per i lavoratori inquadrati nel Livello 7Q lo stipendio mensile di 2.424,86 euro. 
     

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il