Quanto posso ottenere di mutuo con uno stipendio tra i 1100-1800 euro circa

importo di mutuo assai variabile in base a stipendi e iversi fattori: come fare calcolo ed esempi concreti validi ne 2022

Quanto posso ottenere di mutuo con uno s

Quanto posso ottenere di mutuo con uno stipendio tra i 1100-1800 euro circa?

Chi percepisce uno stipendio mensile tra i 1100-1800 euro circa nel 2022 può ottenere, in generale, un importo di mutuo tra circa119mila e oltre 190mila euro circa, ipotizzando un mutuo a 30 anni e considerando reddito stabile del richiedente, rapporto rata reddito non superiore al 30-35% e solidità della garanzia, generalmente l’ipoteca.
 

Quanto posso ottenere di mutuo con uno stipendio tra i 1100-1800 euro circa? Quando si deve chiedere un mutuo in banca per l’acquisto di una casa, è sempre meglio sapere che per poter avere il mutuo bisogna innanzitutto avere un lavoro sicuro tale da avere una garanzia da dare alla banca come sicurezza di rimborso dell’eventuale importo di mutuo concesso. 
In base, infatti, a situazione reddituale e altri elementi specifici, la banca decide se concedere o meno un mutuo. Vediamo come calcolare quanto mutuo si può avere.

  • Cosa fare per avere un mutuo in banca
  • Stipendio tra i 1100-1800 euro nel 2022 quanto mutuo posso avere


Cosa fare per avere un mutuo in banca

Per avere un mutuo da una banca, la prima cosa da avere è un buon lavoro: un lavoro sicuro, fisso, che può essere da lavoratore dipendente o autonomo, ma che sia in grado da assicurare alla banca la possibilità di rimborso del mutuo chiesto da parte del richiedente.

Per la banca è fondamentale che il richiedente mutuo abbia un lavoro e l’importo dello stipendio perché è proprio in base allo stipendio percepito da chi chiede un mutuo che si calcola il relativo importo.

Nella decisione se concedere o meno un mutuo, ciò che, infatti, la banca valuta soprattutto sono:

  • reddito stabile del richiedente, derivante da un lavoro fisso che garantisce il regolare e continuo stipendio mensile per il pagamento della rata prevista dal piano di rimborso;
  • rapporto rata reddito non superiore al 30-35%, perchè l’importo della la rata del mutuo da pagare non può essere superiore ad un terzo del reddito mensile del richiedente;
  • solidità della garanzia, generalmente l’ipoteca.

Ma sono soprattutto i fattori economici e finanziari che la banca valuta per decidere se erogare o meno un mutuo considerando, in particolare: 

  • storia finanziaria e dati del cliente per valutare la sua affidabilità creditizia;
  • compatibilità tra importo del mutuo e reddito del richiedente;
  • età del richiedente, la maggior delle banche non accetta richieste di mutui che verrebbero estinti oltre il compimento di 75-80 anni del richiedente.

Stipendio tra i 1100-1800 euro nel 2022 quanto mutuo posso avere

Chi percepisce uno stipendio tra i 1100-1800 euro nel 2022 per sapere quanto mutuo può avere deve seguire regole di calcolo precise che prevedono i seguenti passaggi. 

Prendendo il caso di un lavoratore dipendente con contratto di lavoro a tempo indeterminato che percepisce uno stipendio di 1.100 euro, il calcolo da fare per sapere quanto si può avere di mutuo è il seguente:

  • 30% di 1.100 (importo dello stipendio)= 330 euro (che dovrebbe essere l’importo massimo della rata che si può pagare al mese);
  • 330 per 12 mensilità= 3.960 euro;
  • 3.960 euro per il numero di anni di rimborso del mutuo, per esempio per 30 anni si può avere un mutuo massimo di circa 119mila euro.

Prendendo, invece, il caso di un lavoratore dipendente che percepisce uno stipendio di 1.300 euro, il calcolo da fare per sapere quanto mutuo può avere è il seguente:

  • 30% di 1300 euro (importo dello stipendio) = 390 euro, che dovrebbe essere l’importo di rata al mese sostenibile per il richiedente;
  • 390 euro per 12 mensilità= 4.680 euro; 
  • 4.680 euro per 30 anni, ipotizzando un mutuo a 30 anni= circa 140mila euro.

Per chi percepisce uno stipendio di 1.600 euro mese nel 2022, l’importo del mutuo che può avere è il seguente:

  • 30% di 1600 euro= 480 euro, che dovrebbe essere l’importo di rata al mese sostenibile per il richiedente;
  • 480 euro per 12 mensilità= 5.784 euro; 
  • 5.784 euro per 30 anni, ipotizzando un mutuo a 30 anni= 173,520mila euro, mentre per un mutuo a 25 anni, l’importo del mutuo che si può avere è di 144mila euro circa.

Se, invece, si percepisce uno stipendio di 1.800 euro al mese, si può avere un importo di mutuo di circa 194mila euro per un mutuo da 30 anni, di circa 130mila euro per un mutuo di 25 anni. 


 





Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il