Si può cambiare intestatario di un finanziamento o è vietato secondo leggi 2021 in vigore

Quando e come si può cambiare intestatario di un finanziamento: cosa prevedono leggi in vigore e chiarimenti

Si può cambiare intestatario di un finan

Si può cambiare intestatario di un finanziamento?

Stando a quanto previsto dalle leggi 2021 in vigore, l’intestatario di un finanziamento si può cambiare in alcuni casi e in altri no. Per esempio, è possibile cambiare intestatario di un finanziamento nel caso di mutui, con accollo mutuo o sostituzione di un mutuo, ma non per acquisti finalizzati di ogni genere o per liquidità.
 

Il finanziamento è una forma di prestito personale che può essere finalizzato, per esempio per l’acquisto di un’auto, o meno, prevedere cioè solo la richiesta di liquidità, e si può richiedere presso una qualsiasi banca o finanziaria. 

Nei casi di finanziamenti accettati, la somma richiesta viene prima accreditata sul conto corrente bancario del richiedente che poi provvede ad effettuare gli acquisti programmati, per esempio un’auto nuova o un immobile, casa o terreno, ecc, o a tenerli sul conto nel caso di richiesta di liquidità. Ciò che ci si chiede è se si può cambiare intestatario di un finanziamento o è vietato.

Si può cambiare intestatario di un finanziamento o è vietato

Stando a quanto previsto dalle leggi 2021 in vigore, è possibile cambiare intestatario di un finanziamento ma non sempre, solo in casi specifici. 

E’, infatti, possibile cambiare intestatario di un finanziamento nel caso di un mutuo, considerando che, per legge, tra le garanzie che la stipula di un mutuo prevede c’è la possibilità, nei limiti delle tutele previste per banche e mutuatari, di cambiare un mutuo, pur se in corso, con una rinegoziazione, una estinzione anticipata, una modifica dell'intestatario del contratto. 

In questo caso il cambio di intestatario di un mutuo può avvenire per accollo o per sostituzione del mutuo. Generalmente per altri finanziamenti cambiare l’intestatario del finanziamento accesso è vietato. Le soluzioni per cambiare intestatario di un finanziamento possono essere altre ma non il cambio intestatario.

Per esempio, nel caso di un finanziamento per l’acquisto di mobili nuovi fatto da una coppia che si separa, e che, per esempio, è pagato dal marito ma di cui la moglie risulti l’intestataria e il marito il co-obbligato, non è possibile fare cambiare intestatario del finanziamento in modo che il marito risulti l’unico intestatario ma, al massimo, si può chiedere nuovo finanziamento per estinguere quello o quelli in corso e accenderne uno nuovo a nome esclusivamente del nuovo intestatario. Non si può cambiare intestatario di un finanziamento anche nel caso di prestiti personali. 
 

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il