Suv usati sotto i 10mila euro 2021 migliori da comprare. Modelli e marche a confronto

Suv usati sotto i 10mila euro 2021 migliori da comprare. Modelli e marche a confronto

Suv usati sotto i 10mila euro 2021 migli

Quali sono i migliori suv usati con meno di 10.000 euro?

Tra i suv usati con meno di 10.000 euro ci sono Dacia Duster, Kia Sportage, Nissan Juke, Renault Captur e Volkswagen Tiguan.

Andare alla ricerca di un suv usato può essere una buona idea perché non mancano i modelli di qualità e in buone condizioni che potrebbe fare risparmiare migliaia di euro. Succede anche in questo segmento di mercato per cui può essere sufficiente un impegno di spesa inferiore a 10.000 euro anche nel 2021.

La chiave per le auto usate di qualità, quasi nuove, è cercare auto che hanno meno di tre anni, con un proprietario o due al massimo e un basso chilometraggio. L'ideale sarebbe riuscire a trovare un modello con meno di 40.000 chilometri, ma naturalmente più è basso questo limite e meglio è.

Insomma, non è necessario un budget elevato per ottenere un suv desiderabile, alla moda e adatto alle famiglie. La possibilità di scelta è tra suv grandi e piccoli, a seconda delle proprie esigenze, ma qualunque siano le dimensioni ci sono alcune caratteristiche comuni come gli interni spaziosi e versatili e una guida rilassante.

  • Dacia Duster
  • Kia Sportage
  • Nissan Juke
  • Renault Captur
  • Volkswagen Tiguan

 

Migliori suv usati con meno di 10.000 euro

Qualcuno potrebbe obiettare per la presenza di Dacia Duster tra i suv consigliati da comprare nel mercato dell'usato. La versione nuova costa infatti da circa 12.000 euro a salire. Significa che con un piccolo supplemento di spesa è possibile portarselo a casa nuovo di zecca.

Ma allora è anche vero il contrario ovvero che con una spesa quasi dimezzata. si può salire a bordo di una Dacia Duster che, sebbene sia considerato un modello essenziale, non lascia scontenti i suoi proprietari. Sensore luci, airbag laterali, airbag testa e vetri elettrici anteriori sono i punti fermi, ma con un po' di fortuna è possibile trovare una versione arricchita con autoradio, climatizzatore, vernice metallizzata, navigatore satellitare, sensori parcheggio, sensore pioggia, controllo automatico velocità, antifurto e bluetooth.

Kia Sportage di terza generazione è una delle opzioni più interessanti da valutare perché è coinvolgente da guidare ed è decisamente in grado di fare la differenza in termini di spazio e praticità. Ed è tra l'altro ben fornita, avendo sempre con sé autoradio, climatizzatore, cerchi in lega, fari adattativi, fendinebbia, sensori parcheggio, sensore luci, controllo automatico velocità, airbag laterali, airbag testa, bluetooth, retrocamera, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, bracciolo sedili anteriori, retrovisori ripiegabili elettrici, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, radio Dab.

Uno dei crossover più piccoli sul mercato è il Nissan Juke. Ha all'incirca le dimensioni di una berlina media e unisce un'altezza da terra più alta con dimensioni ridotte. Uno dei suoi tratti distintivi è la comodità d'uso anche in ambiente urbano. Un modello del 2021 può essere trovato per poco meno di 10.000 euro. Alimentato dal motore turbo da 1,2 litri che eroga 113 CV, questo suv mantiene bassi i costi fiscali e assicurativi.

Renault Captur è uno dei primi piccoli suv di massa del mercato e tuttora recita una parte da protagonista. Combinato i bassi costi di gestione della Renault Clio con la posizione di guida elevata e la praticità di un suv. I motori a benzina del Captur si adattano a chiunque faccia principalmente brevi viaggi urbani mentre il diesel della prima generazione è buono per i conducenti con chilometraggio elevato. Entrambi sono disponibili per meno di 10.000 euro. La sua popolarità significa che è più economico della maggior parte dei suoi concorrenti sul mercato dell'usato.

Volkswagen Tiguan è stato il primo piccolo suv della casa automobilistica di Wolfsburg ed è tuttora sul mercato. Pratico, efficiente e raffinato, è fornito con i soliti standard elevati di qualità costruttiva a cui ci ha abituati il marchio tedesco. Ed è anche spazioso, solido e affidabile. Per riuscire a ridurre l'impegno di spesa e scendere al di sotto dell'asticella di 10.000 euro occorre tornare indietro nel tempo, ma questo suv è sempre stato in grado di rivelarsi soddisfacente.

Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il