BusinessOnline - Il portale per i decision maker

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?



Aggiungici alle tue cerchie (clicca su Segui):



Milleproroghe 2012:novità ufficiali approvate.Pensioni,aumento prezzi sigarette,graduatorie,condoni

Le novità ufficiali del Milleproroghe 2012: cosa prevedono e quando saranno in vigore


Via libera dal Senato alle novità ufficiali del decreto Milleproroghe 2012, che ora torna alla Camera: tra le misure principali che entreranno in vigore aumenti di sigarette per pagare i ritocchi alle pensioni, i benefici delle vittime dell'amianto e il finanziamento alla Fondazione orchestra sinfonica e coro sinfonico di Milano Giuseppe Verdi.

Prorogati i benefici previdenziali per i lavoratori esposti all'amianto, per quanto riguarda il mondo della scuola, le graduatorie ad esaurimento restano chiuse ma viene istituita una fascia aggiuntiva per alcune categorie di docenti abilitati; via libera agli indennizzi per i profughi italiani dalla Libia anche per il 2012.

La misura verrà coperta con un aumento delle addizionali Ires per le società petrolifere come l'Eni. Per quanto riguarda la vendita degli Immobili di Regioni, fino al 31 maggio 2012, le Regioni non assoggettate a piani di rientro possono procedere al ripiano del disavanzo sanitario maturato al 31 dicembre scorso anche con la vendita degli immobili.

Previsto poi per il 31 luglio prossimo il passaggio delle funzioni di Anas come concedente per le convenzioni all'Agenzia per le infrastrutture stradali e autostradali, e prorogato di un anno, cioè fino al 31 dicembre del 2013, il termine per il completamento dell'adeguamento delle strutture ricettive turistico-alberghiere alle disposizioni di prevenzione incendi.

Inammissibile l'emendamento dei relatori Malan e Mercatali che riguarda lo sblocco di alcuni concorsi e di passaggi di ruolo dentro la Pa in particolare all'interno del ministero dell'Economia, dell'Agenzia delle entrate, e nella magistratura. La norma accelerava anche lo sblocco dei tirocini formativi per l'abilitazione degli insegnanti per gli anni 2012-2014 molto attesi dagli aspiranti docenti.

Con l'emendamento si derogava alla programmazione triennale delle risorse assegnate alle università (che fanno i corsi) anche a questo scopo. Altro emendamento inammissibile, sempre dei relatori, riguarda l'organico del ministero dell'Economia e la sua rideterminazione per far fronte ai trasferimenti avvenuti, nonché i capi di rappresentanza diplomatica: si proroga di un anno la loro permanenza in servizio chiedendo risorse per le quali potrebbe essere mancata la copertura. Inammissibile anche l’emendamento sull'Expo 2015 di Milano, per cui Pd chiedeva 4 milioni per ‘necessari interventi conservativi’ del Duomo.




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il 16/02/2012 alle ore 07:06