BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Papa Francesco: le sue idee su matrimonio gay, divorziati, aborto, e celibato preti

Le idee del nuovo Papa: le sue linee guida



No all’aborto e al matrimonio gay, sì alla comunione per separati e divorziati e al celibato dei preti: ecco le idee del nuovo Papa Francesco I, dichiaratamente dalla parte dei poveri.

Per Jorge Bergoglio l'unione matrimoniale tra persone dello stesso sesso è la “distruzione del piano di Dio, non è un semplice progetto legislativo, è una mossa del padre della menzogna per confondere e ingannare i figli di Dio”.

Al nuovo Papa Francesco, che il New York Times ha definito ‘un conservatore vicino alla gente’ è destinata l’incombenza di affrontare i problemi più complessi degli ultimi anni, alcuni dei quali politici e finanziari, come le vicende riguardanti lo Ior.

Argentino e gesuita, considerato per certi versi ‘l’anti-Benedetto XVI’, il nuovo Papa Bergoglio ha vissuto i momenti peggiori della sua patria, dagli anni bui della dittatura di Videla al crack che mise la nazione in ginocchio. 

Il nuovo Pontefice sembra essere un avversario dell’austerità, in particolare durante il suo periodo come guida spirituale in Argentina, quando nel 2002 il Paese non riuscì a ripagare il suo debito.

Bergoglio è sempre stato lontano dalla Teologia della Liberazione nata a Medellin, in Colombia, nel 1968. Ma è anche durissimo con il capitalismo esasperato: “La crisi economico-sociale e il conseguente aumento della povertà ha le sue radici in politiche ispirate da certe forme del neoliberalismo che considerano i guadagni e le leggi del mercato come parametri assoluti, a danno delle persone e dei popoli, un sistema che non ha remore a trasformare in disoccupati milioni di lavoratori”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il