BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android M 6 e Android 5.1, 5.0.2, 5.1.1 5.1: uscita aggiornamento Giugno Nexus 5,4, Samsung Galaxy S6, S5, S4, Htc, S4 Mini, Lg

Sono tante le novità da mettere in conto nel mese di giugno sotto il profilo dell'aggiornamento di sistema operativo Android.




In che modo proseguirà il rollout dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop e dei successivi update correttivi 5.0.1, 5.0.2, 5.1 e 5.1.1? Come al solito, la partita è molto ampia comprendendo decine di dispositivi, tra cui quelli della serie Nexus, come Nexus 6, Nexus 5, Nexus 10, Nexus 7 2013 Wi-Fi, Nexus 4, Nexus 7 2012 Wi-Fi, Nexus 9, i vari Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S5 Mini, Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy Alpha, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note 3, passando per HTC One M8, HTC One M7, LG G3 e LG G2 e i tanti realizzati da Sony, come Xperia Z3, Xperia Z3 Compact, Xperia Z3 Tablet Compact, Xperia Z2 e Xperia Z2 Tablet.

Ecco allora che l'update Android 5.1.1 Lollipop dovrebbe arrivare anche su Samsung Galaxy Note 4 dopo essere materializzato sotto forma di factory image per Nexus 6 e via OTA per LG G Flex 2, ma solo in Corea del Sud. Per quest'ultimo caso, vale la pena di rilevare come il changelog riferisca della correzione di bug, di miglioramenti generali delle performance, della disabilitazione iniziale di Smart Notice e Smart Bulletin.

Si segnala poi che Android 5.1 Lollipop è in fase di approdo per la doppia versione dello Shield Tablet di Nvidia, quella solo WiFi e quella LTE. Tra i cambiamenti introdotti si segnalano il miglioramento di prestazioni e reattività al tocco, della sicurezza che comprende anche il supporto ad Android for Work, del menu dei quick setting e della gestione dei profili, delle prestazioni del display attraverso l'abilitazione della la funzione Global Tone Mapping, dell'esperienza di accoppiamento del controller attraverso un nuovo firmware, della fotocamera, dell'audio, del modem.

Naturalmente le attenzioni nel mese di giugno saranno catturate anche da Android M, di cui è stata già rilasciata la prima delle tre Developer preview con il suo carico di cambiamenti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il