Rinnovo contratti statali resoconto ieri incontro interessante,statali,forze dell'ordine,docenti,decreti Madia mercoledì 26 Luglio

Entro il 20 ottobre la legge di bilancio approda in parlamento le intenzioni sullo sblocco degli stipendi degli statali saranno ancora più chiare.

Rinnovo contratti statali resoconto ieri


AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi mercoledì 26 Luglio):  E' interessante per tutti i dipendenti pubblici il resoconto dell'incontro di ieri tra sindacati di polizia, carabinieri, vigili, vigili del fuoco, esercitov che c'è stato appunto ieri martedì 25 Luglio con il governo Gentiloni, il Ministro Pinotti della Difesa e Madia della Pubblica Amministrazione. Dalle novità per il rinnovo di contratti degli statali riportati dai sindacati, è stato chiesto di presentare una ipotesi di piattaforma di suddivisione dell'aumento degli 85 euro medi ai sindacati da poi confrontare insieme.
E' interessante per TUTTI, perchè queto significa, come sotolineano i sindacati che l'aumento previsto è di 85 euro medi con dentro anche i premi ed escluse le vacanze e si sottointende pure di non attendere l'esito della manovra finanziaria. E qui si può riprendere le preoccupazioni, che confermano tutto questo, da parte dei sindacati della scuola dopo le prime riunioni dove gli stessi sindacati hanno assolutamente gettato al mittente la possibilità di un aumento degli stipendi di 85 euro medi (smepre quelli) in due anni, perhè non c'è conferma di ulteriori soldi nella Legge di Stabilità.
Soto scrorrendo tra i tanti nosti aggironamenti nelle ultime notizie e novità per il rinnode contratti si possono leggere quali sono le interpretazioni e le possibilità che davamo sugli aumenti, per chi quando e come e molto se non tutto torna a "combaciare"

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi martedì 25 Luglio):  Oltre all'incontro di oggi, per quanto riguarda, invece, l'incontro generale all'Aran, di cui parlavamo tra le novità per le settimana si attendono ancora novità che vi daremo con i nostri sliti aggiornamentiì anche oggi subito se ce ne fossero, oltre darvi il reseconto dell'incontro di oggi.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi martedì 25 Luglio):  Iniziano gli incontri per i quattro dipartimenti del Pubblico Impiego e il primo che vi sarà questa settimana, dopo quello dei docenti e della funziona pubblica centrale, settimana scorsa (e vene saranno altri) è quelo tra Sindacati, Governo Gentiloni, Ministero della Difesa e Ministero della Pubblica Amministrazione per il rinnvo dei contratti nelle fore dell'ordine in modo particolare polizia, carabinieri, militari, sodlati, esercito, vigili, vigili del fuoco. Un incontro particolare in quanto già impegnati per il riordino delle carriere e le polemiche su questo che non tendono a scomparire, anzi ad aumentare con la possibiltià di miglioramento dei gradi, ma senza nessun incremento di stipendio e il bonus di 80 euro a rischio. Stessa cosa per il bionud i 80 euro a rischio anch con il rinnovo dei contratti all'interno della pubblica amministrazione che coinvolge tutti gli statali, docenti compresi.
In queste riunioni da una parte l'Aran e il governo vorrebbero parlare delle regole e dell'armonizzazione delle regole e dell'organizzazioen del lavoro in tutit i dipartimenti statali, altro punto delicato per il comparto delle forze dell'ordine, come malattie, ferie, permessi, legge 104, mentre i sindacati puntano sull'aumento dello stipendi, premi, scatti di anzianitià e pensioni.
Dall'altra parte sia il presidente dell'Aran come abbiamo scritto sotto che il Minsitro Madia hanno spiegato che quetso non è il momento di parlare di novità per il rinnovo e l'aumento dei contratti,d ei famosi 85 euro medi, quando, come  e epr chi, in quanto non si conoscono ancora i soldi disponibili in Legge di Stabilità come abbiamo scritto sotto

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi lunedì 24 Luglio):  Questa settimana vi saranno dei tavoli tecnici per i quattro dipartimenti della pubblica amministrazione tra cui il più attivo sembra quello dei docenti, ma anche quello delle forze dell'ordine che sta procedendo di pari passo al riordino delle forze e alla loro riorganizzazione con anche una serie di problemi e nodi compreso gli aumeti dei contratti e dei bonus degli 80 euro per polizia, vigili, carabinieri, vigili del fuoco, esercito che si sommano a quelli già presenti e in essere nella riforma della pubblica amministrazione targati Madia che ingloba tutti gli statali e i dipendenti pubblici.
Ricordiamo che i tavoli per ogni dipartimento dovranno sopratttutto cercare di armonizzare le regole tra i vari comparttimenti come permessi, permessi legge 104, disabili, malattie, contolli su malattie e infortuni anche se certamente si toccheranno in via ufficiosa l'aumento degli stipendi con i problemi sugli 85 euro, quando, come e per chi saranno dati, se tutti o parte, quanto dati come premi e in tabellare fisso e con che criteri, senza dimenticare il bonus degli 80 euro che potrebbe esser cacellato con l'uamento pe circa 200mila-300mila statali.
Ma su questi punti ci saranno gli incontri tra i Sindacati Cisl, Cgil, Uil e il Miistro madia e l'Aran e uno di questi dovrebbe avvenire in settimana, anche se non c'è la certezza totale e non si coosce ancora la daa e potrebbe essere spostato anche alla prima settimana di Agosto.
Questa settimana si cercherà di capire un pò di più dei soldi disponibili realmente per le novità per il rinnovo dei contratti in manovra finanziaria e legge di stabilità con una serie di audizioni e riunioni al Tesori, ma anche al Ministero della Pubblica Amministrazione. Sotto abbiamo già dato un posisbile calendario e sotto ancora i vari reseconti di quanto sta accadensxo spiegati dalla verie parti con i nostri aggiornamenti giornalieri di ogni giorno per il rinono dei contratti degli statali e gli aumento di stipendi

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi venerdì 21 Luglio): A questo punto molti si chiedono quali saranno i prossimi passi per le novià per il rinnovo dei contratti e l'aumento degli stipendi dopo la riunione di giovedì che come abbiamo scritto sotto nei vari resoconti non è certo andata benissimo.
Vi saranno i quattro tavoli di lavoro per i quattro dipartimenti che continueranno fino alla prima settimana di Agosto e poi a settembre per concetrarsi sull'armonizzazione delle regole del lavoro e riprenderanno poi a settembre. Sarà lunga, non ci sono tempi certi, anche se per la scuola il Ministro Fedeli vuole accelerare e ha garantito gli 85 euro medi per tutti. Da sottolineare medi, anche perchè lei stess nell scorso week-end se leggette gli aggiornamenti sotto aveva detto che al momento non ci sono i soldi per i quali bisogna aspettare la manovra finanziaria e come si è detto nella riunione anche le prospettive per il dopo Governo Gentiloni con le elezioni in arrivo.
Tra l'altro il Ministro fedeli parla di soldi, quando di soldi, ne vorrebbero parlare subito i sindacati, ma non l'Aran, il MinistrO madia e il Governo Gentiloni che stanno aspettano ulteriori dettagli dal Tesoro e dalla Legge di Stabilità.
Per le riunioni all'Aran per la contrattazione generale di tutti gli statali, dipendenti pubblici, docenti, insegnanti scuola e personale, forze dell'ordine, vigili, vigili del fuoco, polizia, carabinieri ven dovrebbero essere due, una tecnica e una politica nel corso della prossima settimana e dell'altra ancora ma non state calendarizzate. E' possibile anche che ci siano solo un incontro.
SOTTO, i  VARI reseconti della riunione con le opinioni espressa da paiù parti Sindacati, Governo gentiloni e Aran e il silenzio per ora del Ministro Madia.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi giovedì 20 Luglio):  Oggi giovedì 20 luglio, arriva un resoconto più completo delle decisioni di ieri nella riunione e incontro tra SIndacati-Aran-Governo Gentiloni che si è tenuto ieri giovedì 19 luglio 2017.  E vi sono diverse novità per le novià dell'aumento degli stipendi, le regole nuove e il bonus degli 80 euro, oltre le richieste di pensioni e scati di anzianità oltre che di assunzioni recari scritte ieri sera sotto.
Per quanto riguarda le regole, si è deciso di aprire quattro tavoli, ognuno per ogni dipartimento per armonizzare le regole che al momento sono differenti per statali, dipendenti pubblici centrali, vigili, forze dell'ordine, docenti, insegnanti, vigili del fuoco , carabinieri e polizia. Armonizare, dunque, le leggei per i permessi in generale, per i permessi delle legge 104, per le malattie, per le ferie e per le infrazioni e licenziamenti. (su quello che rimane da fare).
E' stato, poi, chiesto ancora una volta la rassicurazione sui soldi, dicendo che oltre quellei rpevisti ne devonoa rrivare di più per coprire gli 85 euro per tutti, i premi, ma anche per risolvere il probalma del rischio della perdita del bonus degli 80 euro. Questa è la rinnovata richiesta dei sindacati che come scritto ieri, sottolineiano che è necessario perchè i contratti sono fermi da 7 anni e, quindi, onostante i soldi richiesti sono molto di più non faranno un passo indietro. Almeno questo è quello detto.,
Dall'Aran la risposta che sarà richiesta al Tesoro, così come pure dal Ministro Madia anche se chiaramente è stato detto che tutto dipenderà da come si deciderà di fare la manovra finanziaria, quali priorità dare e quali soldi sarano disponibili e poi dalle prossime elezioni.  I tempi si allungan, dunque.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi mercoledì 19 Luglio): Arrivano le prime dichiarazioni sulle novità per l'incontro che si è tenuto oggi mercoledì 19 luglio 2017 per il rinnovo dei contratti degli statali, dipendenti pubblici, vigili, vigili del fuoco, polizia, carabinieri, forze dell'ordine. Non vi è un resoconto ancora completo, ma come detto nelle ultime notizie e ultimissime arrivano le prime affermazioni dei partecipanti e aggiornamenti.
Deciso e netto, Petriccioli che ha spiegato che le difficoltà sono molte, ma dopo 7 anni di blocco, i sindacati hanno chiesto di porre come questione principale sin da subito l'aumento degli stipendi, con la soluzione in psitivo del bonus degli 80 euro e risorse a parte per premi e salari accessori. Oltre chiaramente ad un aumento per dare a tutti gli 85 euro non bastando i soldi nella legge di stabilità.
Non solo, i sindacati hano chietso lo sblocco del turn-over con pensioniamenti in caso di necessità per nuvoe assunzioni di giovani a partire dai precari che già lavorano a nuovi concorsi per svecchiare la PA. Sono queste per Petriccioli le richieste più importanti che vengono dopo l'organizzazione del lavoro e le nuove regole, comunque, importanti, ma dalle quali il Governo Gentiloni e il Ministro Madia come abbiamo spiegato sotto volevao partire.
Aspettiamo di avere le ultime novità e ulteriori aggiornamenti da parte di altri protagonisti e li pubblicheremo non appena disponibili per cpaire come è andato questo primo incontro per il rinovo dei contratti degli statali

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi mercoledì 19 Luglio): Si terrà oggi 19 Luglio il seocndo incontro tra Sindacati-Aran-Governo Gentiloni rappresentanto dal Ministro Madia.
Ieri abbiamo parlatoi delle due verità ufficiali espress da due dei protagonisti di questo incontro nelle ultime notizie e ultimissime e non lasciano trasparire novità così positive per il rinnovo dei contratti degli statali, dipendenti pubblici, forze dell'ordine, militari, carabinieri, vigili, vigili del fuoco, insegnanti, docenti.
Oggi, l'incontro si svolgerà questa mattina, salvo intoppi dell'ultimo momento alle ore 11 e lo seguiremo con aggiornamenti, se necessario anche in tempo reale e con un resoconto finale.
Tra le ultime novità, davvero le ultimissime, sembra che ci sarà una richiesta da entrambe le parti sindacati e Aran di maggiori soldi al Tesoro anche di quelli che dovrebbero arrivare già dalla prossima manovra di Bilancio e un maggior convergenza verso un contrattazione sempre più ampia con i sindacati di Cgil, Cisl e Uil e delle altre sigle come le stesse richiedevano e non imposizioni dall'alto.
Tutto si concentra soprattutto sugli aumenti degli stipendi, tra parte fissa e tabellare, ma ci sono aperture anche sul welfare e potrebbero essercene per le pensioni, ma anche in negativo per gli satti di anzianità così come sui rimborsi accessori.
Tra l'altro oggi, si dovrebbe parlare soprattutto di regole, quelle viste sotto, e fare quest riochiesta formale per i maggior soldi.
Per quanto riguarda tutto il resto di cui si dovrebbe parlare e affrontare  ne abbiamo scritto ieri sotto, sia negli aggiornamenti di martedì che lunedì che vi invitiamo a leggere sotto con le due verità importanti dei protagonisti.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi martedì 18 Luglio): Due verità è meglio sottolinearle subito oggi martedì 18 Luglio, un giorno prima del tanto atteso incontro tra Sindacati-Governo Gentiloni e Aran per quanto riguarda le novità per il rinnovo dei contratti e l'aumento degli stipendi. E sono due veità ufficiali, affermate nelle ultime notizie e ultimissime da due autorità importanti. La prima è stata detta pubblicamente dal Ministro Fedeli dell'Istruzione e della Scuola nel week-end affermando che i soldi non ci sono per tutti e che tutto dipende dalla Manovra Finanziaria quanti soldi darà a disposizione, altrimenti i soldi dovranno essere dati sviluppando criteri come chi ha lo stipendio più basso o per meriti, unendo la parte tabellare con i premi. La seconda verità, sempre in linea con la prima, è stata dett anche questa pubblicamente dal presidente dell'Aran nel primo incontro circa una decina-uindicina di giori fa. E' meglio discuere ora sulle regole, in quanto i soldi non si sa quanti e quando ce ne saranno. E che, comunque, pe avere un aumento di 80-85 euro a testa per tutti i dipendenti pubblici e statali occorreebero 5,4 miliardi, cifra a cui non si ariverà quasi certamente.
Per questo, il Presidente dell'Aran, contestato dai sindacati, ha chiesto che nella riunione e incontro di domani mercoledì 18 Luglio, si parli dei permessi delle legge 104 con nuove regole di congruo previsso, delle regole dei permessi in generale, di quelli delle malattie e controlli sanitari medici, degli scatti di anzianità che dovrebbe entrate in vigore come nuove regole da settembre.
Sotto le attese di questa settimana con tutte le novità previste e gli aggiornamenti giorno per giorno della settimana precedente.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi lunedì 17 Luglio): Si inizia oggi lunedì 17 Luglio una settimana che presenta diverse novità per il rinnovo dei contratti degli statali e i relativi decreti Madia che interessano non solo i dipendenti pubblici per regole e aumento di stipendio ma nche docentii, vigili, vigili del fuoco, carabinieri, militari, polizia, forze dell'ordine.
Il primo appuntamento, confermato, è l'incontro, la rionione, che ci sarà mercoledì 19 Luglio tra Sindacati e Governo Gentiloni, Ministero della Pubblica Amministrazione e l'Aran. Come spiegato anche sotto, c'è uno scontro sulle priorità che saranno discusse in questa riunione, in quanto i sindacti vorrebbero far luce subito sull'aumento degli stipendi nelò rinnovo dei contratti e i relativi premi oltre al bonus degli 80 euro, tutti elementi che sono stati limitati e condizionati la settimana scorsa dal Tesoro (vedasi sotto), mentre l'Aran vuole iniziare dalla regole ancora in sospeso come definizion esatta alcune delle quali dovrebe partire da Settembre. E lo viole fare , perchè lo dice chiaramente il suo Presidente, la situazione di quanti soldi ci siano effettivamente non è chiara o non lo sarà almeno fino al DEF il documentoe conomico di programmazione ufficiale da cui dipenderà La Legge di Stabilità. E questo è il secondo punto della settimana che vedremo nel prossimo aggiornamento. 
Sotto potete leggere il reseconto di quanto è successo settimana scorsa

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi venerdì 14 Luglio):  E' stata una settimana dove non è avvenuto nessun incontro come si pensava avvenisse per le novità per il rinnovo dei contratti
degli statali, ma sono avvenute ugualmente differenti novità per l'aumento degli stipendi e le regole dei decreti Madia che oggi venerdì 14 luglio possiamo fare il punto.
Prima di tutto è stato deciso finalmente un incontro ufficiale tra sindcatai, Madia, Governo Gentiloni e Aran, nelle ultime notizie e ultimissime, per settimana prossima che abbiamo spiegato (data, argomenti, dubbi, etc) sotto negli aggiornamenti che trovate.
Vi è stata anche la bollinatura da parte dello Stato del Documento su cui avverà la trattativa che ha avuto degli effetti sugli 80 euro e su stipendi fissi e premi di cui abbiamo parlato sempre sotto.
E tutto questo non può che aver aumentato le contraddizioni che caraterizzano queto rinnovo dei contratti, spiegati anche essi nel dettaglio sotto con gli aggiornamenti giornalieri che anche questa settimana abbiamo fatto sulle news per il rinnovo dei contratti dgli statali, docenti e personale pubblica amministrazione che vi invitiamo a leggere nel dettaglio

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi giovedì 13 Luglio): Secondo alcune indiscrezioni oltre alla bollinatura del tesoro che ha un pò spiazzato un pò tutti non si è fatta nessuna riunione prevista questa settimana in quanto non si trova l'accordo per le priorità da discutere e, dunque, anche attualmente è una corsa contro il tempo per cercare di formulare una agenda per mercoledì prossimo, come abbiamo scritto sotto.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi giovedì 13 Luglio): Si terrà settimana prossima e, dunque, come avevamo immaginato non questa settimana l'incontro tra Sindacati e Governo Gentiloni per le novità sul rinnovo del contratto e gli aumenti di stipendi per gli statali, dipendenti pubblici, vigili, vigili del fuoco, carabinieri, esercito e forze dell'ordine.

Un incontro all'Aran che già si presentava complesso e ora lo è di più con tutti i problemi connessi alla decisioni ufficiali del Tesoro con la bollinatura del testo da cui partiranno le trattative che abbiamo visto due giorni fa ( legegre due paragrafi sotto). La riunione è fisatta pe il mattino di mercoledì 19 Luglio

Sarà interessante capire anche da dove si inzierà perchè l'Aran vorrebbe partire dalle regole e non dagli stipendi e dai premi visto che non si capisce ancora esattamente, come stato detto ufficialmente nelle ultime notizie e ultimissime dal responsabile dell'Arana stesso, quanti soldi effettivamente ci saranno.

I sindacati ovviamente non ci stanno. E intanto tutto sembra un grade paradosso, come abbiamo scritto sotto, a completo svantaggio o quasi dei lavoratori statali.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi mercoledì 12 Luglio): E' un paradosso di cui avevamo già scritto, ma sta diventando sempre maggiore ed è giusto tornarci ancora oggi mercoledì 12 Luglio, dopo che ieri è arrivata la bollinatura dello Stato con due decisioni che rendono il paradosso ancora più evidente e chiaro nelle ultime notizie e ultimissime sul rinnovo del contratto e gli aumenti di stipendi.
A questo punto se si aggiunge la novità nel rinnovo dei contratti del rischio del bonus degli 80 euro e del rialzo degli stipendi per pochi e sicuri solo nel 2017, i premi che non si capisce da dove arriveranno i soldi e ptremmo  continuare come abbiamo già scritto sotto nei tanti paragrafi degli aggiornamenti giornalieri (che vi invitiamo a leggere) e dall'altra parte che le regole diventano sempre più restrittive non tanto quelle dei licenziamenti per i furbetti del cartellino appena apprvata defiitivamente dal Consiglio dei Ministri, ma di tutte le altre per gli stessi premi, malattie, visite fiscali, scatti anzianità il paradosso è ancora più chiaro.
Sembra che vi sia un rinnovo dei contratti per statali, forze dell'ordine, dipendenti pubblici, docenti solo in una unica direzione che no vede neppure il minimo sindacale in favore dei avoratori e tutte restrizioni, alcuen delle quali ci potrebbero anche stare, ma così come sarebbe giusto che venissero riconosciuti gli aumenti dopo 7 anni di blocco

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi martedì 11 Luglio): E' arrivata finalmente tra le novità di oggi martedì 11 Luglio per le novità del rinnovo dei contratti e l'aumento degli stipendi per gli statali, dipendenti pubblici, vigili, vigili del fuoco, docenti, carabnieri, militari la bollinatura del documento generale trasmesso all'Aran che è stato discusso al momento una volta sola come scritto SOTTO in una unica riunione tra Sindacati e Governo Gentiloni per stabilire le priorità e ha avuto già i primi contrasti come sempre scritto SOTTO. Ora dopo i problemi visti ieri lunedì per le attese della settimana e i conti che on tornano (due paragrafi sotto) arrivano due pareri vincolanti da parte del Tesoro che di fatto modificano il documento dell'Aran.
La prima novità per il rinnovo del contratti degli statali è che on si dovr per forza salvagurdare il bonus degli 80 euro che interessa circa 200mila-300 persone. Se l'aumento portarà lo stipendio a non doverlo prendere non si dovrà preservare.
Il secondo riguarda che i soldi stanziati (finora 1,2 miliardi, da cui arriveranno poi altri 1,2 miliardi dalle di stabilità) non dovranno andare per forza nella parte degli stipendi fissi, ma anzi dovranno essere utilizzati anche per i premi come indiscrezioni volevano

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi lunedì  10 Luglio):  Si  ape oggi lunedì 19 Luglio luglio una settimana importante per le novità per il rinnovo dei contratti degli statali e le novità sugli aumentid gli stipendi dopo anche una serie di ultime notizie e ultimissime che vi sono state nel week-end tra savbato e domanica 8-9 Luglio dal Ministro Madia in persona.
Per quano riguarda le novità spiegate dal Ministro Madia, vi è quella di ribadire che gli 85 euro modulati per tutti ci saranno e qui la "parolina" modulati fa la differenza che andemmo a vedere negli aggiornamenti pe il rinnovod ei congtratti statali e aumento degli stipendi successivi e che,c omunque, varanno per statali, dipendenti pubblici, vigili, vigili, dl fuoco, carabinieri, polizia, esercito (almeno parzialmente), docenti, insegnanti , Ata personale scuola.
La seconda cosa detta e sottolineata con forza dalla Madia è che per le malattie non ci sarà nessun blocco di giorni o restringementi e novità negative. Il diritto del malato, statale o non, deve essere difeso al massimo.
Per quanto riguarda le ultime novità attese questa settimana, vi saà in CDM la retifica finale per i cosidetti furbetti el cartellino con l'iter più spedito per la sospensione e licenziamento.
Poi vi dovrebbe essere un incontro tra Sindacati e Governo Gentiloni, Ministro Madia e Aran, ma che in realtà questa riunion tanto attesa potrebbe saltare ed essere rimandata a settimana prossima, essendo in questa, invece, il perere definitivo dell'Aran insieme a quello dei quattro dipartimento principali della pubblica amministrazione


AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi giovedì 6 Luglio):  A questo punto se la Corte Costituzionale ha imposto che dal 2016 si procedesse anche in maniera retroattiva al rinnovo per i contratti dovrebbe essere una cos certa e sicura. In realtà, occorre sottolineare, che molte di queste sentenze non sono diventate operative, comprese quelle Europee tanto vero che siamo sotto soggetto ad infrazione per milioni di euro di multa.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi mercoledì 6 Luglio): La Corte Costituzionale aveva fatto delle richieste precise per le novità sul rinnovo dei contratti, ma tutto quello che abbiamo scritto è completamente il contrario delle decisioni formali che l'Alta Corte aveva chiesto che la politica intraprendesse.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi mercoledì 6 Luglio): Se i soldi disponibili rimanessero questi ovvero 1,2 miliardi non si potrebbe assolutamente fare nulla ovvero, vi sarebbe un aumento degli stipendi di pochi euro solo per il 2017, solo per alcuni e circa di 20 euro al mese.
In realtà come si sa altri 1,2 miliardi dovrebbero arrivare dalla Manovra di Stabilità e a qusto punto, però, l'aumento sarebbe ben lontano dgli 85 euro per l'aumento dello stipenio per tutti con ulteriori soldi dai premi, ma ci si fermerebbe probabilmente tra i 35 per tutti o 45 euro solo per alcuni. Senza contare come risolvere il problema degli 80 euro. E non ci sarebbe il pagamento degli arretrati e non ci sarebbero i soldi per gli stipendi del 2018 e nemmeno per i premi.
Tutto cambierebbe con i reali soldi che serverebbero intorno ai 4,5-5 miliardi da cui si potrebbe avere un aumento di 85 euro per tutti nel 2017, dei premi e il pagameto degli arretrati. Il problema, però rimarebbeo, comunque, due. Nel 2018 non ci sarebbero soldi, o comunque molto pochi, e il rinnovo sarebbe dunque una tantum e non si potrebbe coprire neppure il 2016, quest'anno, che la Corte Costituzionale avea chiesto di far parire gli aumenti da proprio quest'anno. Sarebbe al massimo solo simbolico di 10 euro. E' chiaro che tutte queste cose in questo modo non vegnono dette, se non da pochi e sempre, comunque, senza fare un quadro chiaro della situazione

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi martedì 4 Luglio): Dopo le non buone considerazioni di ieri fatte da esperti e sindacati per il rinnovo dei contratti l'attesa di questa settimana è la formalizzazione del calendario delle riunioni con i temi centrali da toccare. Da una parte il Presidente dell'Aran ha chiesto di sospendere la questione inerenti prettamente l'aumento degli stipendi, ma di concetrarsi solo argomenti importanti ma correlati come regole, malattie, licenziamenti, premi, etc perchè giustamente e onestamente ha spiegato, nelle ultime notizie e ultimissime, non c'è garanzia dei soldi disponibili. Ma non si riesce a trovare l'accordo e neppure per questo riunione e incontri ufficiali, ma solo informali, perchè i sindacati vogliono avere rassicurazioni e parlare direttamente dell'aumento degli stipendi, del problema del bonus degli 80 euro e dell'aumento degli stipendi.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi lunedì 3 Luglio): Non è sicuramente un buon inizio di settimana per le novità per il rinnovo dei contratti statali in quanto molti dei giornali riportano tutti i nostri dubbi e gli stessi dubbi che vi erano stati dopo le riunioni da parte dei sindacati nelle ultime notizie e ultimissime che avevamo riportato. Prima di tutto si sta capendo che i 2,4 miliardi stanziati, al momento reali sono 1,2 miliardi e che bastano per fare nulla o quasi. Gli altri 1,2 miliardi servirebbero secondo il Governo Gentiloni e il minsitro Madia a dare l'aumento di stipendio, ma con 1,2 miliardi non si può raggiungere nulla di quanto detto, ma ne servirebbero molti di più, senza contare la questione premi e bonus 80 euro. Abbiamo fatto delle simulazioni e delle previsioni di quanto potrebbe accadere sotto.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi venerdì 30 Giugno): Come via abbiamo spiegato dai resoconti sotto delle riunione e delle novità per l'aumento degli stipendi, ma anche delle regole che abbiamo scritto e che dovranno essere decise nelle prossime riunioni, c'è un ennesimo scontro in atto su quello che i sindacati ritengono preminente ovvero l'aumento degli stipendi. Ora si dice che gli 1,2 miliardi stanziati siano per aumento di 40-45 euro per il 2017, mentre il 216 sarebbe in pratica nulla la crescita degli stipendi, e per il 2018 si abserà sui soldi delle afinanziaria che devono ancora arriovare ma non sarà per gli ulteriori 40-45 euro, ma un agran oparte sarebbe desteinatia ai premi. Dunque, coem si evde si è ben lontani dagli 85 euro di aumento di stipendio e sioprattutto si naviga davvero a vista come abbiamo dall'altra parte spiegato sotto.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi mercoledì 29 Giugno):  Oltre alle cosiderazioni e ai reseconti fatti, che trovate sotto, per completare le novità è stato deciso che verranno formalizzate una serie di riunioni da qui ai primi di agosto con un calendario che sarà respo pubblico a breve, ma che ne dovrebbe prevedere una alla settimana con gli argomenti da subito da trattare che abbiamo scritto sotto, dove non rientrarebbe da subito gli aumenti degli stipendi per le ragioni spiegate.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi mercoledì 29 Giugno): Della riunione di ieri abbiamo scritto un doppio resoconto sotto raccontando le novità spiegate dal Presidente dell'Aran e dai sindacati senza dimenticare le tempistiche dettate dal Ministro Madia che sono, però il frutto, di un ottimismo che nelle ultime notizie e ultimissime ai più pare esagerato.
Quello che appare più grave è che il presidente Dell'Aran che è stato molto onesto nel suo dicorso ha parlato non solo delle mancanza di soldi attuali e della non certezza dell'arrivo degli altri nella prossima manovra, ma anche che non sa se l'aumento sarà di 85 euro, ma sembrava pessimista, e soprattutto ha fatto di nuovo una apertura ai criteri con i quali darlo, parlando di merito come era già stata fatto in precedenza aggiungendo anche altri criteri, con lo stesso concetto di base, però, ovvero che non si è in grado, probabilmente, di dare a tutti l'uamento di 85 euro, ma anche forse meno, promesso. SOTTO i due reseconti e le dichiarazioni della Madia.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi martedì 27 Giugno): Oltre al reseconto che abbiamo scritto sotto, ha aprlato anche il Ministro Madia che ha spiegato che spera che entro fine Ottobre, tutto si possa concludere. Ma diventa difficile che si possa fare se nelle ultime notizie e ultimissime si afferma che si attendono i soldi mancanti per andare avanti con una dlle aprti pricnipali per le novità dei decreti Madia. E ad Ottobre questi soli, in piena manovra finanziaria, non ci saranno ancora....

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi martedì 27 Giugno) Si è conclusa la prima riunione tra Aran, Sindacati e Ministro Madia e vi sono due resoconti sia quello dei sidncati che di Gasparini presidente dell'Aran.
Quest' ultimo ha precisato molto chiaramente che mancano i soldi, o meglio una buona parte di questi, che dovrannoe ssere dati nella prossima finanziaria e senza questi è inutile inziiare a trattare sugli 85 euro, 40 euro o 35 euro e per chi e da quando.

Occorre attendere, secondo lui, e iniziare ad occuparsi nelle prossime riunione delle tante novità de decreti Madia che vanno oltre gli aumenti di stipendi per statali, polizia, forze dell'ordine, vigili, vigili del fuoco, esercito e dipendenti pubblici e seguire, invece, queste priorità regole, assunzioni, produttività, sanzioni, retroattività e un modello da ritrovare dove i sindacati abbiano una parte importante nella contrattazione.

Ha sottolineato l'importanza del welfare, anche legato alla produttività, con il capitolo pensioni
Da parte loro i sindacati si sono detti preoccupati per questi soldi che mancano e il voler affrontare dopo la tematica e hanno spiegato che due devono essere gli elementi essenziali nell trattativa.
Il primo riportare al centro il modello di contrattazione con il sindacato e nond ecidere dall'alto, tanto è veroc he considerano il testo apprvato un punto di partenza non definitivo. E poi la richiesta di garanzie reali e nuove per i soldi che mancano

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi martedì 27 Giugno): Come abbiamo scritto la riunione di oggi tra Aran, Ministro Madia e Sindacati sarà la prima di una lunga serie e si metterano le priorità e si decideranno le tempistiche degli altri incontri senza dimenticare che il testo unico dovrà come abbiamo scritto sotto essere completato dai quattro dipartimenti visti in precedenza.
Per quanto riguarda i tanti argomenti si dovrà decidere una scaletta su:

- rinnovo contratti e aumento stipendi in termini prettamente economici e chi darli, quando e come
- premi e bonus di merito
- salari accessori
- bonus 80 euro come fare a non perderli con l'aumento
- arretrati
- numerose regole più stringenti (che abbiamo visto e lcuned elle quali come novità sono entrate in vigore già settimana scorsa come abbiamo spiegato)

Vi daremo il resoconto delle ultime novità alla fine della riunione e gli aggiornament in tempo reale qualora ce ne fossero

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi lunedì 26 Giugno): C'è da aggiungere, comunque, oltre a quello scritto sotto sul primo incontro di domani e i prossimi a seguire che alcune novità per gli statali, in base ai differenti comparti, verranno inserite come allegati nel documento ricveuto dall'Aran di 20 pagine che sarà la base dell'inter discussione.  I quattro dipartimenti che aggiungerano novità per le regole e il rinnovo dei contratti e gli aumenti per gli stipendi 2017-2018 saranno rispettivamente quelle della Sanità, Funzioni Centrali, Istruzione e ricerca e Funzioni locali 

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi lunedì 26 Giugno):  Se settimana scorsa, sono scattate le prime regole dei Decreti Madia entrate in vigore per gli statali, da quest settimana inizia l'iter che non srà affatto breve per il rinnovo dei contratti e l'aumento degli stipendi di statali, dipendenti pubblici, docenti, forze dell'ordine, polizia, carabinieri, vigili, vigili del fuoco, esercito con domani martedì 27 Giugno il primo incontro tra Aran, Ministro Madia e sindacati. Sarò un incontro sul testo spedito all'Aran che ha avuto finora diverse rilievi negativi da parte soprattutto dei sindacati. Domani l'incontro servirà per capire l'organizzazione delle riunioni, i tempi e le prospettive e quali punti saranno affrontati nel lungo elenco ovvero con quali priorità.
Il tema più importante è quello dell'aumento dello stipendio, ma solo se si leggono le regole in basso che ABBIAMO SCRITTO che dovranno essere ancora decise nei singoli punti si capisce come i temi sono davvero tanti, e poi senza parlare di salari accessori, premi alla produttivià, assunzioni, malattie, assenze, recupero spettanze, bonus 80 euro (probema per oltre 200 persone) che sempre abbiamo SCRITTO SOTTO nei nostri aggiornamenti giornalieri.
E on pè da sottovalutare neppure la questione a chi sarà dato l'aumento e di quanto e quando (verosimile il 2018 come abbiamo spiegato sempre sotto. Vi consigliamo una lettura dei anti nostri aggiornamenti giornalieri che trattano dvavero tutto

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi giovedì 22 Giugno): La principale regola che scatterà oggi e che intersserà tutti i dipendenti pubblici, statali, vigili, vigili del fuoco sarà quella che dopo tre richiami negativi scatterà il licenziamento. 
In linea teorica dovrebbero iniziare anche quelle per permìessi e malattie ma sono al momento sospese perchè dovranno essere analizzate ed essere inserite nella trattative Aran-Governo Gentiloni-Sindacati.
Da settembre, invece, e solo per questioni organizzative, da settembre, in quanto sono già state stabilite, vi saranno i controlli nuovi per assenza in caso di malattie e le visite fiscali che farà l'INPS
Inoltre vi ricordiamo come abbiamo scritto sotto che inizieranno le trattative come scritto sotto settimana prosimo su tutte le principali questioni e con non pochi problemi.


AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi giovedì 22 Giugno): Da oggi giovedì 22 Giugno come avevamo già scritto settimana scorsa, e che trovate sotto tra i vari aggiornamenti entrano in vigore alcune regole dei Decreti Madia pubblicati in Gazzetta Ufficiale e che non hanno bisogno di nessuna trattativa per diventare subito legge.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi martedì 20 Giugno): E' ufficiale, da settimana prossima inizieranno le trattative per il rinnovo dei contratti pubblici tra Aran e il Ministro madia e il Governo Gentloni e i Sindacati. Non si preannunciano trattative semplici per numerosi motivi che abbiamo scritto nelle ultime notizie e ultimissime di queste settimane, non ultima ieri, la possibilità di una indiscrezione di una presa di mira degli scatti di anzianità. Ma è solo una indiscrezione.
Rimangono problemi molto più "certi" come la mancanza di risorse e le poche risorse, soldi destinati ad un aumento solo per i più bravi e forse solo nel 2017, senza retroattività nel 2016 e con il buco del2018 dove non ci sono coperture. E poi il valore dell'aumento dai 35 ai 45- 50 euro, ma dipenderà molto a chi deve essere concesso e quando. E ancora il rischio per 200mila persone di vedersi sotratto il bonus degli 80 euro. E problemi ancora anche sul salario accessorio e sui premi, sena dimenticare le regole nuove su permessi, licenziamenti, produttività, furbetti, malattie, assenza.
SOTTO abbiamo scritto dei problemi per gli aumenti con gli scatti di anziaità, ma anche che dal 22 Giugno entrano in vigore alcune nuove regole. E poi sotto ancora abbiamo analizzato tutti i problemi scritto sopra uno per uno

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi lunedì  19 Giugno):  Non inizia certamente bene la settimana, oggi lunedì 19 Giugno, per quanto riguarda le novità sul rinnovo dei contratti statali dopo che non si era conclusa neppure bene, come abbiamo scritto sotto, negli aggiornamenti di venerdì scoso e della scorsa settimana con una restrizione delle regole. Ora, alcuna single sindacati, hanno inviato nelle ultime notizie e ultimissime un comunicato stampa dove si sottolinea oltre al misero aumento, pure in forse, per il 2018 o viceversa per il 2017 ( e gli arretrati 2016) come abbiamo spiegato sotto e la stretta sui permessi, malattie, licenziamenti e visite fiscali epr controllare asseteismo di statali, dipendenti pubblici, forze dell'ordine, polizia, carabinieri, vigili, vigili del fuoco, docenti, che non devono essere assolutamente toccati gli scatti di anzianità come da alcune indiscrezioni è emerso, anche se non c'è per nulla la conferma. Vi terremo ovviamente aggiornaneti con tutit e le ultiume novità e news sulla riforma della pubblica amministrazione Madie edel rinnovo e aumtno stipendi dei contratti. 
SOTTO tuo quello che è successo settimana scorsa CON ALCUNE DELLE NUOVE REGOLE RESTRITTIVE CHE PARTIRANNO DA GIOVEDI' 22 GIUGNO

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi giovedì 15 Giugno): Eì una sorta di paradosso, dunque, quello a cui si assiste con tutto bloccato, senza nessuna novità per il rinnovo dei contratti e l'aumento degli stipendi, mentre con alcune regole che come spiegato nelle ultime notizie e ultimissime saranno applicate da settimana prossima.
Tutti i dettagli sotto.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forzedell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi mercoledì 14 Giugno): Mentre il rinnovo dei contratti è fermo così come ovviamento l'aumento degli stipendi per gli statali, vigili, vigili, del fuoco, dipendenti pubblici, esercito, militari, carabinieri, polizia e come abbiamo visto SOTTO vi è addirittura una diverse idea di a chi dare questo aumento in alternativa ad un aumento retroattivo di 10 euro, 40 euro e nel 2018 nulla al momento perchè senza soldi (tutti i particolari sotto), il 22 Giugno prossimo scattano le prime nuove regole più restittive sul lavoro e il comportameto che devono tenere gli statali e i dipendenti pubblici. Non tutte le regole del Decreto Madia, perchè alcune, come visto sempre SOTTO, devono ancora essere definite con l'Aran, ma alcune entreranno già da ora in vigore.
E quali sono queste novità in riferimento alle regole che scatteranno per gli statali dal 22 Giugno? Essenzialmente la principale sarà quella del licenziamento dopo tre richiami negativi che andrà subito in vigore, mentre da settembre scatteranno i nuovi controlli per le malattie e le visite fiscali dell'INPS.
Scaterebbe d subito anche le nuove regole per malattie e permessi ( le linee generali le abbiamo spiegate sotto), ma queste devono avere ancora il parre dell'Aran e i sindacati vorrebbero poterle trattare, quindi al momento restano quelle vigenti.

Sotto potete leggere tutti gli aggiornamenti che scriviamo ogni giorno o quasi sulle novità del rinnovo dei contratti degli statali, l'aumento e in generale le ultime notizie e ultimissime e novità sulla Riforma Madia della Pubblica Amministrazione
 

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forzedell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi lunedì 13 Giugno):  Nessuna novità dal Cdm di venerdì, ma arriva un nuovo criterio che sarebbe stato discusso nella riunione con l'Aran di settimana scorsa. Non è propriamente nuovo, in quanto era già stato ripreso, ma poi in qualche modo accantonato nelle ultime notizie e ultimissime. L'idea sarebbe quella di non dare gli aumenti come spiegato sotto di 10 euro e 40 euro, ma di dare il massimo come verrebbe il sindacato ovvero gli 85 euro, ma solo con base parametri di merito ancora da stabilire per statali, docenti, polizia, vigili, vigili del fuoco, carabinieri. Dunque, le novità che arrivano non sono certo buone e questo ultima novità e aggiornamento si aggiunge a quelle viste in precedenza SOTTO nel dettaglio come la stretta sui permessi, la malattia, l'asssenza di soldi per il 2018 e pochissimi per il 2016-2017.
Vi invitiamo a legegre tutti i nostri aggiornamenti giornalieri 

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forzedell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi venerdì 9 Giugno): Oggi venerdì 9 Giugno è convocato anche il Consiglio dei Ministri del Governo Gentiloni dove il Ministrio Madia dovrebbe dare il via libera ad und ecreto sul taglio delle partecipate statali. Potrebbe anche essere l'occasione di ultioeriore novità per il rinnovo dei contratti e l'aumento degli stipendi, retribuzioni per statali, polizia, vigili, vigili del fuoco, eserciti, docenti e insegnanti della scuola.  Vi terremo ovviamente informati con gli ultimi aggiornamenti e notizie

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi venerdì 9 Giugno): Il resoconto della riunione di ieri lo abbiamo fatto sotto e ancora sotto abbiamo visto quali dovrebberoe ssere i reali aumenti degli stipendi (10 euro...). Ma le novità non sono finite qui visto che anche le regole dovrebbero essere cambiate in modo molto più restrittivo. Vediamo come.
La stretta sui permessi per i lavoratori statali è in procinto di diventare realtà, ma ancora  iù restritiva di quello che si pensava. L’obiettivo è quelli di ridurre al minimo gli abusi. La bozza della direttiva dovrebbe prevedere anche nuovi provvedimenti sulle risorse stanziate per i rinnovi contrattuali, le regole sul salario accessorio e il welfare aziendale, e indicazioni specifiche per i lavoratori a tempo determinato. Nuove e più stringenti regole riguarderanno dunque le assenze per visite, terapie, prestazioni specialistiche o esami diagnostici, in caso di gravi patologie richiedenti terapie salvavita e fruizione di permessi e congedi su base oraria. Nel 2017 sono entrate in vigore novità anche per l’utilizzo della legge 104. Tra quelle più significative l'allargamento ai parenti entro il terzo grado del diritto ai tre giorni di permesso, a condizione che i genitori o il coniuge della persona malata abbia più di sessantacinque anni oppure sia affetto da disabilità.
 

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi giovedì 8 Giugno): Riparte incontro per la direttiva da condividere con Aran ed Enti territoriali. Sono 17 pagine, e oggi è stato inizialmente un incontro interoclutorio dove sono stati messi evidenziati alcuni punti che poii dovranno risolversi tra le parti, ma che, probabilmente, vedranno anche i sindcati intervenire.
Il primo punto riguarda l'aumento degli stipendi che come scritto sotto, potrebbe essere progressivo 10 euro per l'anno scorso, 40 euro per quest'anno in attesa del 2018. Ma incombe sulla trattaiva anche la possibilità del merito, ovvero aumenti di stipendio nel rinnovode contratti di statalin e dipendenti pubblici, polizia, carabiniewri, vigili del fuoco, vigili, militari, esercito in base al rendimento.
Ma quetsi punti si vedranno meglio ancora co  i sindacati, sicuramente c'è il problema della seocnda tranche di soldi che nond a le copertura (nessuna!) per il 2018 come spiegato sotto
Altri punti decisi oggi da rivedere sono i permessi, molto più stringenti le condizioni per averi, i salari accessori e premi, oltre sempre ritornando al problema dei salari come non far saltare con l'uamento il bonus degli 80 euro di renzi che interessa oltre 200mila statali.
Queste sono le principali novità di oggi e il reseconto e appena avremo ulteriori aggiornamenti e ultime notizie e ultimissime ve led daremo ovviamente

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi mercoledì 7 Giugno): Visto che i soldi potrebbe mancare per via della Manovra non conclusa subito o in ritardo o completamente rivista e proprio da questa manovra devono arrivare i soldi (almeno la metà) per l'aumento degli stipendi del rinnovo dei contratti delgli statali, dipendenti pubblici, polizia, carabinieri, esercito, forze dell'ordine, vigili e vigili del fuoco, una idea che sta uscendo tra le ultime notizie e ultimissime e che non è proprio una novità assoluta è quella di darne subito come voleva la Consulta per il 2016 solo una parte subito come arretrati. La vera novità che sarebbero soplo 10 euro di aumento al mese per il 2016 e 40 euro nel 2017. Mentre pe ril 2018 nulla in quantop non cisarebebro ancora i soldi (la famosa metà che si aspetta dalla MANOVRA e che abbiamo visto tutti i problemi sotto relativi anche ad elezioni subito)


AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi lunedì 5 maggio): Nulla da fare per la comuicazione all'Aran ancora nella settimana precedente e un'altra settimana se ne è andata....ma la cosa che preoccupa di più oggi lunedì 5 Giugno è il fatto che elezioni subito potrebbero bloccare tutta una serie di iniziative come nelle ultime notizie e ultimissime si è più volte detto. Ora difficile che blocchi i decreti Madia e i relativi aumenti degli stipendi e del rinnovo dei contratti per statali. docenti, dipendenti pubblici, polizia, militari, forze dell'ordine, carabinieri, vigili ma è pur vero che potrebbe bloccare i soldi che devono arrivare come seconda tranche fondamentali per poter avere gli aumenti come ha spiegato la stessa Madia dalla Manovr Finanziaria. Ora se la manovra finanziaria, subisse un rallentamento e si facesse solo dopo elezioni o si completasse solo dopo elezioni con tutte le potenziali difficoltà dl caso della governabilità oppure se si facesse anche ora, ma a grandi linee per metetre sotto sicurezza i conti, c'è il rischio che questi miliardi mancanti tradino ancora ad arrivare o peggio ancora si perdino nei mendri di nuove discussioni....
SOTTO ABBIAMO VISTO TUTTI I RITARDI E I PROBLEMI DELLA SETTIMANA SCORSA NONCHE' LE NOVITA' PER L'AUMENTO DEGLI STIPENDI E IL RINNOVOD EI CONTRATTI DEGLI STATALI

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi martedì 30 Maggio):  Oltra ai differenti nodi che abbiamo scritto sotto già oggi comprasi tra le ultime notizie e ultimissime per l'aumento degli stipendi e le novità per rendere effettive i Decreti Madia, c'è da sottolineare come tra oggi e domani o al massimo giovedì si attende, comunque, per questa settimana l'invio all'Aran della comunicazione dei Decreti ufficiali, Dall'altra parte aveva parlato sotto negli ultimi aggiornamenti dei potenziali ritardi assai gravi che vi potevano essere tanto da portare tutto nel 2018

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi martedì 30 Maggio):  La strada per l’Inferno è lastricata di buone intenzioni. Se la riforma del pubblico impiego è stata ormai varata bisogna adesso seguire con attenzione cosa accadrà in queste e nelle prossime ore. Si attende a breve, infatti, la direttiva della Funzione Pubblica che avrà una funzione di guida nel percorso di rinnovo vero e proprio che riguarderà tutti i comparti della Pubblica amministrazione. Che sarà tortuoso con l’apparire all’orizzonte di passaggi complessi che rischiano di rallentare tutto l’iter. Primo aspetto da valutare riguarda quello economico. Non si potranno fare le nozze con i fichi secchi. Serve un miliardo e duecento milioni di euro per garantire l’aumento previsto dagli accordi di novembre ai dipendenti dello Stato. Cifra analoga per regioni, sanità ed enti locali. Manovra d’autunno e fondo sanitario e dei bilanci locali, sono i bacini dai quali attingere. Inoltre ormai appare evidente che l’aumento pieno, se le risorse verranno trovate, scatterà solo dal prossimo anno. E poi bisognerà dire chiaramente come saranno distribuiti questi aumenti. La proposta di piramide invertita avanzata dal Ministro Madia per tutelare le fasce di reddito più basse, sembra quella più giusta. Ma bisognerà raggiungere un accordo tra le regioni e gli enti locali. Infine, tra i compiti più ambiziosi dei nuovi contratti c’è quello di avviare in concreto il ridisegno della pubblica amministrazione. La riduzione a quattro degli undici comparti in cui era divisa la Pubblica Amministrazione è reale solo sulla carta. Sfida complessa per il comparto della conoscenza.

SOTTO ABBIAMO SCRITTO TUTIT I PROBLEMI EMERSI NEL RESOCONTO SETTIMANA SCORSA, LE ATTESE E ASPETTATIVE E QUANTO E' SUCCESSO

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi venerdì 26 Maggio):  Si chiude la settimana con il ritardo che si diceva ieri e non si quando ariverà la comunicazione dal Ministero all'Ufficio dell'Aran. E' stata una settimana, comunque, con numerose novità e aggiornamenti nelle ultime notizie e ultimissime per il rinnovo dei contratti e delle regole dove i sindacati hanno preso alcune posizioni, ma si sono potuti leggere meglio anche gli atti per capire i tempi, i valori dell'aumento dello stipendio e del rinnovo, le nuvoe regole e quandoe  come le applicazioni, i DCPM che serviranno, le assunzioni nuove e per precari di statali, docenti, dipendenti pubblici, vigili, vigili del fuoco, carabinieri, polizia, militari, esercito.
Sotto in ogni aggiornanamento giornaliero trovate il resoconto della settimana che ha toccato i seguenti punti:

  1.  Ritardo inviaio documentaione Aran con ritardi a catena possibili
  2. Più rischi di peggioramento che miglioramento dal rinnovo dei contratti
  3. Il rischio del bonus 80 euro
  4. Il vero valore degli aumenti
  5. Tuti i passaggi per l'attuazione e le tempististiche dopoi i decreti Madia
  6. Autodenuncia dei dipendenti pubblici
  7. Tutte le novità dei Decreti Madia

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi giovedì 26 Maggio): Avevamo pronosticato che vi sarebbero stati dei ritardi, ma non subito così in partenza. E ora, invece, già i sindacati dei dipendeiti pubblici e statali, polizia, forze dell'ordine, esercito, carabinieri, vigili, vigili del fuoco sottolineano come la comunicazione all'Aran delle direttive dei decreti Madia non è stata fatta e non si vede in prossimità di arrivo. Già i tempi sono stretti come abbiamo spiegato sotto, se si continua così, come semprer abbiamo spiegato sotto l'aumento arriverà oltre il 2018.

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi meroledì 25 Maggio): E' interessante come in quetsi giorni alcuni gruppi e gli stessi sindacati si sono autodenunciati, o meglio si sono espressi anche contro il loro operato, per spiegare gli errori e i problemi che vi sono e che continuano ad essere nel decreto Madia anche ripresi in un articolo del SOLE. La vera questione affermano che c'è un aumento di burocrazia invece di una sua diminuzione come era negli obiettivi. E queto epr svariati problemi, primi fra tutti una mancanza di turn over generazionale con insegnati di scuola materna a 63-64 anni oppure impiegati che fanno fatica ad usare i pc. E poi chiaramente non si può lavorare bene dopo 7 anni di contratti fermi e con le indennità da riprendere e con tutti I RISCHI DI PEGGIORAMENTO anzichè di miglioramernto che abbiamo visto SOTTO.


AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità martedì 23 Maggio):  E un ulteriore rischio che nel precedente aggiornamento ci eravamo dimenticati di scrivere, anzi, nelle reakltà due, sono le agetsione delle trattenute delle vacanze che si vorrebbe completamente rivedere tra le novità per le il rinnovo dei contratti e l'aumento degli stipendi in modo non del tutto favorevole e la restituzione decisa degli arretrati che non si capisce con quali soldi potranno venire se già ce ne sono insufficienti per gli aumenti degli stipendi o saranno erosi, ancora peggio, da questo stesso budget. SOTTO TUTI GLI ALTRI RISCHI e SVANTAGGI


AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell'ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità martedì 23 Maggio): Ci sono più rischi che benefici per quanto riguarda le novità dei decreti Madia e nel rinnovo dei contratti degli statali e sono sottolineati anche dai sindacati, ma non tutti.
Il primo rischio è che ad un accentuarsi dei controlli e delle possibilità di licenziamento (non del tutte sbagliate, anzi) si aggiunga una rigidità dei premi più difficile da ottenere o meglio da ottenere in modo molto soggettivo e non spesso sarà trasparante.
Non solo le regole imposte dall'alto COME ABBIAMO SPIEGATO SOTTO e non con la trattativa per il rinnovo dei contratti e/o decentrata rimane come per la Legge Brunetta e la precedente riforma della pubblica amministrazione.
VInoltre abbiamo visto che l'aumento dallo stato viene considerato medio e non per tutti di 35-40 euro, ma con le trattaenute e varie si potrebbe in pratoca azzerrare come hanno lanciato l'allarme anche i sindacati della scuola.
E ancora c'è il problema degli 80 euro, per milioni di dipendenti pubblici che se dovessero ancora ricevere questo aumento lordo (si calcola s

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il
Puoi Approfondire