Che cos'è l'affidamento super esclusivo. Spiegazione e significato

Affidare responsabilità e decisioni dei figli in via esclusiva ad uno solo dei genitori: cosa prevede l’affidamento super esclusivo

Che cos'è l'affidamento super esclusivo.

Che cos’è l’affidamento super esclusivo?

L’affidamento super esclusivo è la forma di affidamento del figlio o dei figli solo ad uno dei due genitori che acquisisce il potere di esercitare in via esclusiva la responsabilità genitoriale sui figli relativamente alle questioni fondamentali, dall’istruzione, all’educazione, alla salute.
 

Cos’è l’affidamento super esclusivo? Si parla di affidamento dei figli quando una coppia si lascia e si tratta di un sistema che definisce come dividere ed esercitare la responsabilità genitoriale sui figli minorenni quando viene meno la convivenza dei genitori e l’affidamento vale per tutte le coppie che si lasciano, sia per quelle unite in matrimonio e che si separano e divorzio e sia per le coppie con figli conviventi. Vediamo allora di dare una spiegazione dell’affidamento super esclusivo.

  • Affidamento super esclusivo cos’è
  • Affidamento super esclusivo cosa implica

Affidamento super esclusivo cos’è

L'affidamento super esclusivo dei figli è la forma di affidamento data ad uno solo dei genitori che stabilisce il potere per quel genitore di prendere in maniera esclusiva tutte le decisioni di maggiore importanza relative all'educazione, all'istruzione, alla salute e alla scelta della residenza abituale del figlio o dei figli affidati. 

L'affidamento super esclusivo è regolato dal Codice Civile che definisce l’esercizio esclusivo della responsabilità genitoriale sui figli e implica precise condizioni da parte del giudice che il genitore deve rispettare.

La Corte di Cassazione ha stabilito che il provvedimento di affidamento super esclusivo deve essere preso solo nei casi estremi in cui il giudice effettivamente ha chiara la situazione del fatto che per il benessere del figlio p meglio essere affidato ad uno solo dei due genitori per incapacità dell’altro di occuparsene,

L’affidamento super esclusivo viene, quindi, disposto quando si prospettano potenziali danni ai figli derivanti da un affidamento condiviso e quando uno dei due genitori risulti incapace o carente di gestire educazione o altri aspetti importanti della vita del figlio o dei figli.

Affidamento super esclusivo cosa comporta

Se l’affidamento dei figli esclusivo non esclude l’altro genitore dalla responsabilità condivisa sulle decisioni di maggiore interesse, tra cui la salute, e il genitore affidatario non può prendere alcuna decisione sulla salute del figlio senza prima consultare l’altro genitore non affidatario, l’affidamento super esclusivo implica il pieno potere per un genitore di prendere tutte le decisioni.

L’affidamento super esclusivo permette, infatti, al genitore affidatario di prendere ogni decisione senza consultare l’altro genitore che non ha più alcun potere decisionale sul figlio o sui figli.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il