Come fare ad avere estratti conto bancari oltre i 10 anni

Avere estratti conto bancari oltre i 10 anni: come e quando averli e cosa prevedono le regole in merito

Come fare ad avere estratti conto bancar

Come fare ad avere estratti conto bancari oltre i 10 anni?

Stando a quanto previsto dalle norme in vigore, le banche conservano di norma gli estratti conto bancari degli ultimi 10 anni e non è previsto alcun obbligo per la banca di conservare gli estratti conto bancari per un tempo superiore ai dieci anni, per cui potrebbe non essere facile e certo riuscire ad avere estratti conto bancari oltre i 10 anni.

E’ possibile avere gli estratti conto bancari oltre i 10 anni e in che modo? Stando a quanto previsto dal Codice civile, generalmente, la banca non è tenuta a conservare gli estratti conto bancari per un tempo superiore ai dieci anni per cui è possibile richiedere gli estratti conto bancari degli ultimi dieci anni.
Possono, però, capitare casi in cui il titolare di un conto corrente abbia necessità di consultare estratti conto bancari oltre i 10 anni. Vediamo allora come fare ad avere estratti conto bancari oltre i 10 anni.

  • Avere estratti conto bancari oltre i 10 anni
  • Come avere estratti conto bancari oltre i 10 anni

Avere estratti conto bancari oltre i 10 anni

Il Tub, Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia, prevede norme precise su contratti stipulati tra banca e clienti e relativi tempi di conservazione degli stessi, precisando che i contratti redatti per iscritto e consegnati ai clienti devono essere conservati per sempre mentre i documenti bancari si conservano per 10 anni.

Rientrano tra i documenti che si possono conservare per un tempo massimo di 10 anni gli estratti conto bancari. Lo stesso Tub, insieme al Codice Civile, come sopra anticipato, non prevedono alcun obbligo per la banca a conservare gli estratti conto bancari per un tempo superiore ai dieci anni, per cui potrebbe non essere facile e certo riuscire ad avere estratti conto bancari oltre i 10 anni.

Tuttavia, a volte, a causa di particolari condizioni, ci si potrebbe trovare nella condizione di avere bisogno di estratti conto bancari di oltre 10 anni. In quel caso, se siamo stati scrupolosi correntisti e abbiamo conservato nel corso del tempo gli estratti conto che la banca ogni trimestre è tenuta a mandare a tutti coloro che detengono un conto corrente, non avremo bisogno di chiedere nulla alla stessa banca ma basterà cercare tra i nostri documenti.

Se, però, non abbiamo conservato documenti di oltre 10 anni o se il conto di cui ci interessano gli estratti conto non è intestato a noi, ma ne siamo, per esempio, gli eredi, dovremmo fare domanda per avere gli estratti conto bancari di oltre 10 anni alla banca dove è aperto il conto corrente ma non c’è alcuna certezza che la banca possa averli e darceli, in virtù di quanto sopra spiegato.  

Il cliente ha, dunque, il diritto di chiedere estratti conto bancari con le operazioni effettuate negli ultimi 10 anni, diritto che vale anche successori a qualunque titolo e a chi subentra nell’amministrazione dei suoi beni (es. il curatore fallimentare) e il termine di 10 anni vale per gli estratti conto e anche le altre comunicazioni periodiche.

Come avere estratti conto bancari oltre i 10 anni

Per riuscire ad avere estratti conto bancari oltre i 10 anni dovremmo sperare che la banca conservi magari tutti i documenti tra archivio digitale e archivio cartaceo. Potremmo fare un tentativo di richiesta degli estratti conto bancari degli anni precedenti presentando apposita domanda direttamente alla banca dove il richiedente è titolare del conto corrente.

Ma non esiste alcuna certezza che la banca possa effettivamente fornirci gli estratti conto richiesti. Solitamente, per la richiesta di estratti conto bancari entro i 10 anni, una volta inviata la richiesta per averli, la banca deve fornire la documentazione al titolare entro un massimo di tempo di 90 giorni.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie