Quanto si deve dare di caparra di affitto casa per l'estate o appartamento. Calcolo importo ed esempi

Come si calcola l’importo di caparra da versare per l’affitto di una casa per l’estate: percentuali richieste e quando pagare

Quanto si deve dare di caparra di affitt

Quanto si deve dare di caparra di affitto casa per l'estate?

Per il calcolo della caparra da versare non è prevista una percentuale fissa di pagamento ma generalmente l’importo di caparra da versare per l’affitto di una casa per l’estate è del 10-20% dell’importo richiesto per l’affitto complessivo.

La richiesta di pagamento di una caparra è il primo passo che generalmente si compie quando si prenota una casa per l’estate, che sia al mare o che sia in montagna o in ogni altra località turistica. E’, infatti, la prima cosa che proprietario di casa e potenziale inquilino pattuiscono e che conferma la prenotazione da parte del vacanziere, da una parte, e una forma di tutela per il proprietario nel caso di disdette dell’ultimo minuto, dall’altra.

Per il versamento della caparra per l’affitto di una casa per l’estate o appartamento sono previste regole precise. Vediamo quali sono e come si calcola la caparra da dare per l’affitto di una casa per l’estate.

  • Quanto dare di caparra di affitto casa per l'estate
  • Calcolo importo ed esempi caparra per affitto casa estate

Quanto dare di caparra di affitto casa per l'estate

Generalmente, stando a quanto previsto dalle regole attualmente in vigore, chi affitta una casa per l’estate può chiedere all’inquilino una caparra che deve essere calcolata sul costo dell'affitto complessivo.

Di solito la caparra viene richiesta prima dell’arrivo su posto di vacanza ovviamente, al momento della prenotazione da parte dell’inquilino, come garanzia per il locatore di adempimento da parte dell’inquilino, dal pagamento del canone previsto, al pagamento di eventuali spese di ordinaria manutenzione, al risarcimento di eventuali danni arrecati all’immobile.

Se, infatti, al termine della vacanza il locatore dovesse riscontrare eventuali danni alla casa affittata, ha la facoltà di trattenere tutto o in parte l’importo della caparra versata a seconda del valore del danno riscontrato. Precisiamo, però, che la caparra non è obbligatoria ma viene richiesta nella quasi totalità dei casi.

Calcolo importo ed esempi caparra per affitto casa estate

Per il calcolo della caparra da versare è bene sapere che non è prevista una percentuale fissa di pagamento ma generalmente l’importo di caparra da versare per l’affitto di una casa per l’estate è del 10-20% dell’importo richiesto per l’affitto complessivo. Il pagamento del saldo avviene, invece, di solito al momento dell’arrivo quando l’inquilino riceve le chiavi da proprietario.

Per fare un esempio di calcolo di caparra da versare per una casa in affitto per le vacanze estive, per un costo totale di circa 3mila per due mesi, per esempio luglio e agosto, considerando il 20% richiesto, bisogna pagare 600 euro di caparra.

Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il
Ultime Notizie