BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Motorola Tablet Xoom: recensione del miglior rivale dell'iPad

Motorola svela il suo Xoom a Las Vegas. Le caratteristiche tecniche



Wired.com lo ha definito il miglior Tablet Pc presentato al Ces 2011 e cè chi assicura che il suo successo supererà di gran lunga quello del collega Samsung Galaxy Tab, arrivando a posizionarsi come unico rivale dell’iPad di Apple. Si tratta del nuovo dispositivo firmato Motorola e battezzato Xoom.

Se, dunque, fino a qualche giorno fa la tavoletta di Sasmung era stata l’unica davvero in grado di competere con l’iPad, arrivando a vendere un milione di esemplari entro fine 2010, oggi la ‘battaglia’ si fa più spietata. Non solo Motorola, infatti.

Il Ces 2011 è stato palco di debutto di molti Tablet Pc, ma sembra che lo Xoom sia quello che è riuscito a distinguersi in quanto a caratteristiche, per questo c’è chi lo considera il miglior concorrente dell’iPad. Dotato di caratteristiche importanti sotto molti punti di vista, il Motorola Xomm è basato sul sistema operativo Android 3.0 HoneyComb, debutterà negli Usa con l’operatore Verizon Wireless la prossima primavera e dovrebbe costare circa 799 euro, di più, dunque, del Galaxy Tab.

Lo Xomm integra uno schermo con diagonale da 10.1 pollici HD, processore dual core, fotocamera frontale da 2 megapixel, posteriore da 5 megapixel. Le immagini sono fornite ad una risoluzione pari a 1280 x 800  e la batteria è in grado di supportare 10 ore consecutive di riproduzione video.

Non mancano Wi-Fi, Bluetooth, GPS e supporto dei contenuti 1080p Full HD. Insieme al tablet saranno forniti accessori come la custodia Motorola Xoom Portfolio Case, il Motorola Xoom Speaker Dock, il Motorola Xoom Standard Dock e la tastiera senza fili Motorola Xoom Wireless Keyboard. Se, dunque, lo Xoom sarà sul mercato fra qualche mese, è bene sapere anche che da Cupertino giungerà la presentazione dell’iPad 2 con cui Steve Jobs punta a rimanere un passo avanti rispetto alla concorrenza.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il