BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti e finanziamenti: tassi di interessi medi e capitale richiesto. Tendenze 2008 in Italia

I flussi di credito erogati nel 2007 hanno registrato un incremento della domanda di prestiti personali diretti (12,7%).



Un impiegato di 35 anni, residente al Nord, che richiede finanziamenti per la ristrutturazione della casa o l'acquisto dell'auto nuova, con importi sui 20mila euro: è questa la figura tipo del cliente che richiede prestiti o finanziamenti, una forma di credito che in Italia sta prendendo sempre più piede in ogni settore. 

 E’ stata Assofin (Associazione Italiana del Credito al Consumo e Immobiliare) a fotografare la situazione dei flussi di credito erogati nel 2007, in cui è evidenziato un incremento della domanda di prestiti personali diretti (12,7%) rispetto a quelli finalizzati all'acquisto di un bene(5,5%).

Altra caratteristica delle nuove abitudini italiane è l'incremento dell'importo medio (dai 5.500 ai 6.200 euro per il prestito finalizzato, dai 12.500 ai 14mila per quello personale) e l'allungamento della loro durata: aumentano, infatti, le richieste per prestiti superiori ai 36 mesi.

Mentre le richieste di prestito per una durata di 10 anni sono passate dal 10,4% del 2007 al 16% del primo semestre 2008, secondo i dati forniti da PrestitiOnline. Altra novità del credito al consumo riguarda le istituzioni finanziarie specializzate rivolte a forme di credito erogate direttamente al cliente finale.

Il consiglio è verificare preventivamente condizioni e tassi rivolgendosi direttamente al l'istituto senza passare tramite l'intermediario.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il