Le configurazioni migliori per i Suv Volkswagen da scegliere quando si comprano nel 2022

Il primo grande nodo da sciogliere al momento della scelta della di Volkswagen T-Roc, T-Cross e Tiguan riguarda la configurazione tra benzina e gasolio.

Le configurazioni migliori per i Suv Vol

Tra i suv che incontrano maggior riscontro sul mercato ci sono quelli Volkswagen ovvero T-Roc, T-Cross e Tiguan, caratterizzati da un convincente rapporto tra prezzo e qualità.

Al pari di quanto avviene con altri costruttori, anche la casa automobilistica di Wolfsburg consente un'ampia gamma di possibilità nell'ambito dello stesso modello in sede di configurazione. Esaminiamo quindi i dettagli sulle proposte adesso disponibili sul mercato tra:

  • Volkswagen T-Roc, configurazione migliore

  • Volkswagen T-Cross, configurazione migliore

  • Volkswagen Tiguan, configurazione migliore

Volkswagen T-Roc, configurazione migliore

Il primo grande nodo da sciogliere al momento della scelta di Volkswagen T-Roc riguarda la configurazione tra benzina e gasolio. Ancora più precisamente, la scelta tra la motorizzazione a benzina è duplice: 1.0 con 110 CV o 1.5 con 150 CV. A cambiare in fase di configurazione sono prestazioni e consumi. Anche il diesel è disponibile in due varianti, sebbene entrambi con motore 2.0 ovvero da 116 o 150 CV. Il passaggio successivo è quindi la scelta dell'allestimento tra Style, Business, Advanced e Sport da combinare con la versione scelta.

E se in tutti i modelli di T-Roc trovano sempre spazio autoradio, climatizzatore, sensori parcheggio, sensore luci, controllo automatico velocità, controllo adattivo velocità, frenata di emergenza, avviso cambio corsia, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, bracciolo sedili anteriori, indicatore temperatura esterna, radio Dab, è possibile "giocare" gli optional. Per arricchire l'esperienza a bordo del suv è possibile la configurazione con cerchi in lega, vernice metallizzata, interni pregiati, navigatore satellitare, fari Led, fari adattativi e antifurto.

Volkswagen T-Cross, configurazione migliore

Rispetto al suv precedente, nel caso di Volkswagen T-Cross, i margini di manovra in sede di configurazione sono ridotti. A oggi, il più piccolo dei modelli a guida rialzata dalle casa automobilistica tedesca è infatti disponibile solo con propulsione a benzina. Ancora più precisamente, le possibilità di scelta sono:

  • 1.0 TSI con 95 e o 110 CV

  • 1.5 TSI con 150 CV e cambio automatico

Anche nel caso di Volkswagen T-Cross, l'equipaggiamento di serie risulta piuttosto ricco con autoradio, climatizzatore, controllo automatico velocità, controllo adattivo velocità, airbag laterali, airbag testa, frenata di emergenza, bluetooth, avviso cambio corsia, monitoraggio angolo cieco, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, bracciolo sedili anteriori, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, riconoscimento pedone, radio Dab.

In sede di configurazione, l'automobilista può optare per cerchi in lega, vernice metallizzata, navigatore satellitare, fari Led, fendinebbia, sensori parcheggio, sensore pioggia, antifurto, parcheggio automatico, riconoscimento segnali stradali, retrocamera.

Volkswagen Tiguan, configurazione migliore

Volkswagen Tiguan supera i due precedente in termini di dimensioni, ma anche di maggiori opzioni in sede di configurazione, a iniziare dalla combinazione tra motore e allestimenti. Non solo è infatti la doppia opzione di scelta tra benzina (1.5 con 130 e 150 CV e 2.0 con 190 CV, a cui aggiungere quella super performante da 320 CV) e gasolio (2.0 con 120 o 150 CV). In aggiunta segnaliamo anche la disponibilità dell'ibrida ricaricabile da 1.4 con 245 CV.

Di serie c'è spazio per autoradio, climatizzatore, cerchi in lega, fari Led, sensori parcheggio, sensore pioggia, controllo automatico velocità, controllo adattivo velocità, airbag laterali, airbag testa, airbag ginocchia, frenata di emergenza, bluetooth, avviso cambio corsia, monitoraggio angolo cieco, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, retrovisori ripiegabili elettrici, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, riconoscimento pedone, radio Dab.

A cui aggiungere numerosi optional in fase di configurazione come vernice metallizzata, interni pregiati, navigatore satellitare, fari adattativi, fendinebbia, antifurto, tetto apribile, parcheggio automatico, riconoscimento segnali stradali e sedili regolabili elettrici.

Il primo grande problema che deve essere affrontato quando si sceglie una Volkswagen T-Roc, T-Cross e Tiguan riguarda le configurazioni tra benzina e diesel.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il