Taxi italiani i più cari del mondo secondo il Codacons

Difendere il decreto Bersani e' un impegno e per questo anche i consumatori saranno mobilitati l'11 luglio davanti a Palazzo Chigi



Difendere il decreto Bersani e' un impegno e per questo anche i consumatori saranno mobilitati l'11 luglio davanti a Palazzo Chigi. Lo afferma il Codacons, l'associazione per la tutela dei consumatori che valuta positivamente le scelte in tema di liberalizzazione soprattutto per quanto riguarda le licenze dei taxi.

"Le tariffe delle auto pubbliche in Italia sono le piu' elevate del mondo", afferma il Codacons e argomenta con i risultati di una indagine che ha condotto recentemente: una corsa-tipo di 5 chilometri, in un giorno festivo e con una valigia al seguito, costa mediamente a Roma 19-20 euro, a Milano 18 euro, a New York 16-17 euro, a Parigi 14 euro, a Berlino e a Madrid fra i 12 e i 14, a Londra fra gli 11 e i 12. "In Italia inoltre - prosegue il Codacons - si sono registrati forti aumenti nelle tariffe dei taxi, fino al 15% nel passaggio dalla lira all'euro". Proprio le elevate tariffe praticate nel nostro paese porteranno i consumatori a manifestare l'11 luglio davanti Palazzo Chigi.

"Abbiamo chiesto alla Questura di autorizzare un presidio dei consumatori proprio dove manifesteranno i tassisti", afferma Carlo Rienzi, Presidente Codacons che insieme alle altre associazioni dei consumatori si propone di "difendere con forza il decreto Bersani che liberalizza le licenze".

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il