Obbligazioni

Cosa sono le obbligazioni?

Le obbligazioni sono dei titoli di debito che possono essere emessi da società quotate. Le obbligazioni garantiscono all'acquirente il rimborso del capitale più un tasso di interesse. Le obbligazioni vengono emesse per reperire capitali da investire direttamente tra i risparmiatori e a condizioni più vantaggiose rispetto a quelle dei prestiti bancari.

Possono emettere le obbligazioni: lo Stato, che ha poi la possibilità di emettere diversi tipi di obbligazioni; gli Enti Pubblici, cioè comuni, regioni o province; banche; società, che emettono, appunto, obbligazioni societarie; enti sovranazionali, che comprendono tutti gli enti o corporazioni che si trovano ad un livello superiore a quello dello stato come, per esempio, la Bce(Banca Centrale Europea), IBRD (World Bank), FMI (Fondo Monetario Internazionale).

Le obbligazioni funzionano su mercato primario e secondario: il mercato primario è quello dove vengono vendute per la prima volta obbligazioni di nuova emissione; mentre il mercato secondario è quello dove vengono scambiate obbligazioni già in circolazione.

I principali attori sul mercato primario sono gli enti governativi internazionali, nazionali e regionali che offrono le loro obbligazioni agli investitori; le grandi imprese ( che emettono obbligazioni societarie, o Corporate), che possono trovare più conveniente indebitarsi tramite obbligazioni che non tramite prestiti bancari; le banche (che emettono obbligazioni corporate bancarie o obbligazioni bancarie), che cercano capitali al minor costo possibile per poter soddisfare la richiesta di credito. Le obbligazioni sul mercato primario trattano a prezzi più alti rispetto al mercato secondario, perché il mercato primario offre quantità disponibili più elevate.

Ultime notizie su Obbligazioni:

1 2 3