Legge Stabilità: pensioni, riforma, nuovo canone Rai Renzi, bonus bebè. Si entra fase cruciale emendamenti, Voto slitta a Natale

Potrebbe slittare ancora il voto finale sulla Legge di stabilità, allungandosi verso il periodo di Natale: gli emendamenti ancora in discussione e novità attese

Legge Stabilità: pensioni, riforma, nuov


Potrebbe slittare ancora il voto finale sulla Legge di stabilità, allungandosi verso il periodo di Natale. Troppi ancora gli emendamenti e le questioni in discussione. Troppe ancora le novità che continuano a piovere. Dopo la riammissione di emendamenti delle minoranze del Pd sulle pensioni, che chiedono soprattutto la proroga e l’estensione del sistema contributivo donne per tutti, uomini compresi, e eliminazione dei disincentivi per i lavoratori precoci che decidono di andare in pensione prima dei 62 anni, novità che si accompagnano alle richieste di uscita anticipata e flessibile, a costo zero; si attendono risposte importanti anche sula tassazione sul Tfr in busta paga.

Ma non solo: in discussione anche la richiesta di riduzione dell’aumento della tassazione sui fondi pensione che è previsto dall’11,5 al 20% ma che si chiede di ridurre al 15%. Novità anche per quanto riguarda il pagamento del canone Rai che dal prossimo anno potrebbe essere compreso nella bolletta elettrica, definito in base alle diverse fasce di reddito, e per cui il presupposto non sarà solo quello del possesso di una tv ma anche di ogni oltre dispositivo come tablet, pc, smartphone, capace di ricevere segnali tv.

In attesa di modifica anche per quanto riguarda l’erogazione del bonus bebè: la misura che partirà da gennaio 2015 varrà per tutte le neomamme, fino al compimento del terzo anno di vita del proprio figlio, sia naturale, che adottato, sarà erogato mensilmente e per riceverlo bisognerà inviare l’apposita domanda all’Inps giacchè non sarà automatico.

Al momento il bonus, secondo quanto previsto, spetta a coloro che percepiscono fino a 90mila euro l’anno, ma la richiesta avanzata è quella di abbassare questa soglia a 70mila euro, in modo da sostenere le famiglie che ne hanno effettivamente bisogno.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il