BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni come novitÓ ritorna la staffetta per novitÓ riforma pensioni rispetto mini pensioni, quota 100: ultime oggi venerdý

Geico, azienda di Cinisello Ŕ stata chiamata a fornire un'isola di verniciatura per lo stabilimento Man di Monaco di Baviera.




Pensioni novità e ultime notizie, ultimissime venerdì oggi (aggiornamento ore 14:17): Uno deri problemi è che ci vuole un accordo con il datore di lavoro se non si è in una azienda con più di 15 persone e quindi con dei rappresentati sociali. E se ci sono questi non possono obbligare l'azienda. Alla stessa azienda, poi, conviene poco fare questa specie di turn over. Questo per le medie-piccole imprese, diverso è il discorso delle grandi, ma che in realtà con gli scivoli hanno già dei metodi nettamente migliori. Un metodo quindi totalmente da rivedere o preferirne un altro come novità epr le pensioni per uscire prima perchè non fa altro che aumentare discriminazioni e privilegi.

Pensioni novità e ultime notizie, ultimissime venerdì oggi (aggiornamento ore 10:22): Il problema vero è che il part time che pure sarebbe da molti apprezzato come novità per le pensioni non funziona, così come la staffetta. Sono i dati di fatto ad indicarlo senza nessuna possibilità di smentita. Nella scorsa manovra è stato indotrodotto un meccanismo simila ma non ha funzionato e non aveva già funzionato negli anni indietro per determinate altre cetegorie a cui era stato reso possibile. I problemi sono diversi e di varia natura come vedremo, ma certo così come è fatto, non può funzionare.

Pensioni novità e ultime notizie, ultimissime giovedì oggi (aggiornamento ore 19:42): Sulle mini pensioni il più convinto sembrava proprio il Dicastero dell'Occupazione, ma che ora sembra come detto ritornare sui propri passi sulle novità per le pensioni. E stavolta sembra una opinione almeno parzialmente condivisa dalla Parente che in Aula ha parlato di staffetta e part-time anche se ha lasciato aperto uno spiraglio sulla quota 100 o, comunque, con un sistema che preveda l'uscita prima di fronte a penalità

Pensioni novità e ultime notizie, ultimissime giovedì oggi (aggiornamento ore 16:42): Ritorna a sorpresa la staffetta come novità per le pensioni per uscire prima con una riduzione dell'orario del lavoro progressiva. E' quando dichiarato dal Ministero del Lavoro che, però, come riportano le ultime notizie e ultimissime solo di qualche giorno fa pareva considerare le mini pensioni come il sistema migliore. 

Come raccontano le ultime notizie di oggi giovedì 31 marzo 2016, c'è la staffetta generazionale al centro del confronto sulle novità pensioni, ma occorre fare sempre i conti con le disponibilità economiche e politiche a spendere.

Novità pensioni. Non c'è ancora l'accelerazione decisiva sulle novità pensioni, ma il confronto è costantemente in atto e, anzi, continua a caratterizzarsi per una certa vivacità nelle proposte. Nei tanti talk televisivi a carattere politico ed economico, ad esempio, viene fuori come l'esecutivo stia monitorando la questione previdenziale. La conferma più recente è arrivata dalle parole del viceministro dell'Economia Enrico Zanetti, secondo cui sulle novità pensioni si procede con lentezza per assenza di coperture finanziarie. E poco sembrano incidere le posizioni più urgenti e delicate, come quella di chi ha iniziato a lavorare in giovane età, a meno che non si intervenga sulla fiscalità generale.

Lo sa bene anche Giuliano Poletti, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, che sulle novità pensioni non sembra aver maturato una posizione chiara e definitiva. Inizialmente favorevole alle mini pensioni come strumento principe da introdurre per via dei costi contenuti e quasi pari a zero per lo Stato, adesso sembra spingere per la staffetta generazionale graduale ovvero per il part time. Ed esattamente in questa scia va Annamaria Parente, senatrice del Partito democratico, che lega le novità pensioni al mercato del lavoro. Il suo ragionamento è semplice: favorire il congedo del lavoro dei lavoratori più anziani e in parallelo la loro sostituzione con quelli più giovani.

Riforma Romanengo novità. L'acquisizione è cosa fatta: la multinazionale alimentare genovese Agras ha fatto suo il 70% delle quote della Pietro Romanengo fu Stefano, ditta dolciaria del capoluogo ligure specializzata nella produzione di confetti, cioccolato, frutta candita, caramelle e conserve di frutta e fiori. Investire nelle eccellenze alimentari italiane è stato considerato un buon business.

Project bond novità. L'obbligazione da 830 milioni di euro con scadenza 31 dicembre 2030, emessa da Concessioni autostradali venete e che consentirà il rimborso ad Anas e Cassa depositi e prestiti dell'investimento anticipato per il Passante di Mestre, è destinata a passare alla storia. Si tratta infatti del primo project bond garantito dalla Banca europea degli investimenti su un'infrastruttura italiana, La chiusura è calendarizzata per il 12 aprile. A collocare il titolo ci pensano Bnp Paribas, Intesa San Paolo, Royal Bank of Scotland, Société Générale e Unicredit.

Riforma Geico novità. L'azienda di Cinisello fornirà un'isola di verniciatura per lo stabilimento Man di Monaco di Baviera. La società è controllata dalla giapponese Taikisha: l'impianto è stato progettato in Italia, dove lavora un team di 130 addetti specializzati. Come si legge nella nota ufficiale, la delegazione tedesca di Man, dopo numerosi test funzionali, ha verificato le potenzialità di questa soluzione "e non ha avuto dubbi sulla sua superiorità tecnologica".

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il