I suv ibridi più attesi nel 2022. Modelli, marche e prezzi

Sono numerosi i suv ibridi attesi per il 2022. Punto in comune è la presenza di una tecnologia innovativa. Ecco le novità in calendario.

I suv ibridi più attesi nel 2022. Modell

Suv ibridi 2022 più attesi, quali sono?

Tra i suv ibridi 2022 più attesi ci sono Nissan X-Trail, Renault Kadjar, Kia Niro, Kia Sportage, Lexus NX, Honda HR-V.

Quando si desidera un veicolo ibrido in grado di assicurare brevi tragitti e lunghe percorrenze con un impatto ridotto sui consumi, la tecnologia ibrida sembra affermarsi come la soluzione migliore. Non è un caso che le case automobilistiche abbiano già previsto numerosi modelli per il 2022, anche e soprattutto suv. Approfondiamo quindi:

  • Suv ibridi 2022 più attesi, quali sono

  • Modelli, marche e prezzi suv ibridi

Suv ibridi 2022 più attesi, quali sono

Tenendo conto dell'attuale evoluzione del mercato e delle infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici in forte sviluppo, logica vorrebbe che si privilegiasse il più possibile l'acquisto di un'auto elettrica. Ma per chi non ha sempre una colonnina di ricarica e teme l'ansia della batteria scarica in certi viaggi, un suv ibrido in può rivelarsi una buona soluzione. Ad esempio:

  • Nissan X-Trail 2022

  • Renault Kadjar 2022

  • Kia Niro 2022

  • Kia Sportage 2022

  • Lexus NX 2022

  • Honda HR-V 2022

Modelli, marche e prezzi suv ibridi

L'attenzione per il 2022 è anche su Nissan X-Trail, anche a sette posti, con i due posteriori a scomparsa, per una lunghezza complessiva meno di 470 centimetri. La sola release disponibile è la ibrida full: la e-power, mossa da un motore elettrico da 190 CV, con le batterie ricaricate da un generatore azionato da un 1.5 a benzina a tre cilindri da 147 CV. La versione 4x4 aggiunge una seconda unità a corrente che muove le ruote posteriori. Da 38.000 euro.

Tempo di novità anche per Renault Kadjar, realizzata sulla piattaforma CMF, condivisa con la Nissan. Nella scia della Captur, i tratti sono più decisi, sebbene senza variazioni significative nelle dimensioni. Il suv si presenta ai nastri di partenza con due versioni: l'ibrida leggera, con il 1.3 TCe a benzina, e la full hybrid, con una potenza combinata di circa 200 CV. In rampa di lancio anche una versione ibrida plug-in in grado di percorrere qualche decina di chilometri in elettrico. Da 28.000 euro.

Sotto i riflettori c'è anche Kia Niro. La seconda generazione del suv si distingue per l'aspetto vistoso e per un abitacolo originale l'abitacolo. Nei programmi della casa automobilista sudcoreana ci sono le versioni full hybrid e plug-in col 1.6 a benzina abbinato a una unità a batteria per 141 CV combinati. In seguito anche quelle con lo stesso 1.6, ma potenza combinata di 230 e 265 CV. Da segnalare la funzione Greenzone Drive Mode delle ibride. In base ai dati del navigatore di bordo, inserisce la modalità di guida elettrica nei centri abitati. Da circa 35.000 euro.

Sempre Kia lancia nel 2022 la Sportage ibrida. Giunta alla quinta generazione, il suv viene proposto in una release più corta di 15 centimetri. Ma soprattutto, la gamma presenta solo motori ibridi: oltre al 1.6 diesel da 136 CV, sil solo condiviso con il modello in via di sostituzione, a benzina c'è l'1.6 turbo, nelle varianti full hybrid, ibrida leggera e plug-in. La potenza combinata è di 265 CV. Un sistema di sicurezza aiuta a evitare impatti con veicoli che provengono in direzione opposta quando si svolta a sinistra negli incroci. Da 28.000 euro.

Con la versione ibrida, Lexus NX cambia in tutto. Lunga 466 centimetri, ha 35 litri di bagagliaio in meno. La base è solo a trazione anteriore ovvero un 2.5 a benzina appoggiato da una unità a corrente. Le 4x4 hanno un secondo motore elettrico per le ruote dietro. Per tutte, una potenza combinata di 243 CV e un consumo medio dichiarato di 15,6 chilometri per litro. La novità è la disponibilità di una release plug-in: solo 4x4, ha 309 CV e assicura 76 chilometri a emissioni zero. Il prezzo? Da 65.000 euro.

Tutta nuova Honda HR-V con un motore elettrico da 131 CV che azione le ruote anteriori, mentre il 1.5 a benzina muove il generatore che ricarica la batteria o si collega attraverso una frizione per dare trazione. Da 31.000 euro di prezzo di listino.





Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il