Cr-V Honda commenti ed opinioni sul nuovo Suv

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Cr-V Honda commenti ed opinioni sul nuov

Honda Cr-V 2019, suv con tanti optional

Punti di forza sono il design differente rispetto alla media delle auto di questo segmento di mercato, la trasmissione efficiente, l'abitacolo spaziosa e il comfort di marcia.

Honda Cr-V 2019 è tra i suv più venduti al mondo e c'è poco da sorprendersi considerando che è comodo, raffinato, spazioso e molto funzionale su strada. A rivelarsi convincente è l'intera gamma, anche la versione ibrida. Invece di cambiare marcia, ad esempio, le palette sul volante regolano il livello di frenata rigenerativa durante la decelerazione rendendo piacevole e sportiva l'esperienza di guida. Honda Cr-V 2019 continua insomma a rimanere fedele a se stesso e ad andare in linea con la sua tradizione.

Questo è uno dei pionieri dell'ondata contemporanea di suv, tenendo conto che è stato lanciato per la prima volta oltre 20 anni fa. All'epoca offriva tutta la praticità di quelli che allora venivano chiamati 4x4, anche se poi non erano necessariamente tali con trazione integrale. Ma a differenza della maggior parte dei suoi rivali dell'epoca, come Land Rover Freelander e Toyota Rav4, offriva un'esperienza di guida più simile a quella di una tradizionale autovettura anziché di un robusto fuoristrada.

Honda Cr-V 2019, opinioni e commenti

Tra i commenti più interessanti su Honda Cr-V 2019 c'è quello del mensile Al Volante che evidenzia l'ampio a spazio a bordo del suv dalle forme originali, Mette in luce i nuovi sistemi di aiuto alla guida e l'innovativo impianto multimediale mentre su strada il pollice è in su per la tenuta di strada e per lo sterzo diretto. Qualche incertezza arriva dal cambio CVT, considerato poco adatto alla guida sportiva.

Considerata l'ampia scelta tra modelli e motorizzazioni, la preferenze ricade sulle ibride per chi è alla ricerca di un suv silenzioso o della versione 1.5T a trazione anteriore con cambio manuale per chi mette il risparmio al primo posto. Infine, per chi privilegia comfort e praticità, la scelta è sull'HEV AWD. Più in generale, i punti di forza riconosciuti all'unanimità di Honda CR-V 2019 sono il design interessante e differente rispetto alla media delle auto di questo segmento di mercato, la trasmissione efficiente, l'abitacolo spaziosa e il comfort di marcia.

Honda Cr-V 2019, suv con tanti optional e dotazioni

Di certo CR-V di Honda è un'opzione da segnare sul taccuino nel segmento dei suv. Non tutto è naturalmente considerato perfetto perché ci sono alcuni aspetti migliorabili, come il sistema di infotainment Display Audio di Honda Cr-V 2019 che a tratti sembra lento nel passaggio da un menu all'altro e manca un hotspot Wi-Fi.

Per il magazine QuattroRuote è anche il caso di sottolineare l'ampio equipaggiamento di serie di Honda Cr-V 2019 che comprende clima, cerchi lega, fari Led, sensore luci, controllo automatico velocità, controllo adattivo velocità, airbag laterali, airbag testa, antifurto, frenata di emergenza, bluetooth, avviso cambio corsia, riconoscimento segnali stradali, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, bracciolo sedili anteriori, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, radio DAB. La vernice metallizzata rientra invece tra gli optional.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":