BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Cerca







Concorso insegnanti 2012: tutto quello che c'è da sapere tra date, requisiti e prova

Chi può sostenere il prossimo concorso per insegnanti e come fare



Qualche giorno fa la notizia: la scuola è pronta ad assumere circa 12mila insegnanti. Il concorso per insegnanti 2012, il primo che si tiene dal 1999, coinvolgerà tutti gli ordini scolastici (scuole dell’infanzia, primaria, di primo e secondo grado), si svolgerà su base regionale ma riguarderà solo alcune classi di concorso, circa una trentina, quelle con maggiore carenza di posti.

La domanda dovrà essere presentata entro il 24 ottobre 2012. Potranno prender parte al concorso coloro che siano in possesso dell’abilitazione; docenti in possesso del titolo di laurea, purchè conseguito entro il 2001/02 per corsi quadriennali, 2002/03 per i corsi quinquennali e 2003/04 per i corsi esaennali; diplomati (ISEF, Conservatori, Accademie) che hanno conseguito i diplomi entro l’anno in cui si conclude il periodo prescritto dal relativo piano di studi a decorrere dall’anno accademico 1998/99 (DI 460/98 Art. 2).

Al vaglio del Ministero anche un nuovo meccanismo che dovrebbe riservare ai giovani under 30 una quota di posti di lavoro (tra il 10 e il 15%), anche se la notizia non è stata ancora confermata.

Il concorso si svolgerà a partire da un prova selettiva, che consisterà in un test a risposte multiple (quiz) che verterà anche su temi di informatica e sulle lingue e sarà uguale per tutte le classi di concorso. Coloro che supereranno la preselezione potranno accedere alla prova scritta che si svolgerà a gennaio 2013 e, detto addio al caro vecchio tema, comprenderà una prova di verifica delle competenze disciplinari con domande su argomenti specifici.

I temi saranno scelti da una commissione di esperti. Chi supererà la prova scritta avrà accesso a quella orale, che consisterà in una simulazione di una lezione per verificare l’abilità didattica dell’insegnante. Le prove d’esame si concluderanno alla fine di luglio 2013, con l’immissione in ruolo e l’assegnazione delle cattedre a settembre 2013.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il