Pensioni Ape Social,Quota 41,Ape Volontaria: ritardi Gazzetta decreti, cosa fare ora, domanda INPS quando oggi mercoledì 24-05

Novità pensioni al momento ufficiali, requisiti per ora stabiliti, Dpcm ancora attesi e possibilità di ulteriori cambiamenti forse con Milleproroghe

Pensioni Ape Social,Quota 41,Ape Volonta

Pensioni criteri Ape volontaria social quota 41



Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:38): Ci sarà sicuramente un ritardo in Gazzetta Ufficiale e viene confermato da alcuni esperti oggi mercoledì 24 Maggio. Il problema è che nella Manovra Correttiva vi è la novità per l'Ape Social di portare a 7 anni e non sei anni le notti per i precoci e usuranti. Questo comporta che prima di andare in Gazzetta Ufficiale deve essere approvato definitavemente la Manovra Correttiva che sarà votata lunedì 29 Maggio. A questo punto i tempi tencici prevedono che in Gazzetta Ufficiale si può inserire un decreto attuativo come quello dell'Ape Social o decereto del'Ape Volontaria sia in 24 ore ma anche entro 15 giorni. Quindi potrebbe ritardare tutto finoa l 15 Maggio.
E poi vi possono essere ulteriori ritardi come abbiamo spiegato sotto che riguardano l'operatività per la richieta delle domande dell'INPS che si diceva già organizzata nelle ultime notizie e ultimissime dei caf e patronati che, invece, paiono divisi. Per fare domanda e capire bene i tempi, allora , sever sapere anche delle nuove comunicazioni e ciroclari INPS

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:18):  Cosa fare ora che i decreti attuativi per l'Ape Social, ma anche pe quota 41 sono stati firmati? Lo abbiamo visto in parte sotto, ma è meglio precisarlo quando e come fare domanda all'INPS. In primo luogo la si potrà fare dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Qui i termini possano variare da pochi giorni, fino a 15 giorni. Probabile che, comunque, per la fine del mese si abbia la pubblicacazione.
A quel punto dovranno essere attivate le procedure da parte dell'INPS per Caf, Patronati e Uffici che si pososnod edicare ad inoltrare le domande. Quetso dovrebbe in teoria, nelle ultime notizie e ultimissime, avvenire subito, in quanto INPS si era detta già pronta.
E così si potà fare la prima domanda, non solo online, ma anche via cartacea come SPIEGATO SOTTO e coem sempre spiegato sotto le domande saranno due. Per Quota 41 solo una richiesta dovrebbe eservire, ma non c'è certezza.
Vi sono poi le tempistiche ufficiali per fare la domanda dell'Ape Social e la risposta che dovrebbe arrivare il 15 ottobre. A quel punto per avere la pensione si dovrebbe aspettare 1-2 mesi come è solito consueti fare.
Il problema è che sono previsti delle vere e proprio prese d'assalto e, dunque, è difficile capire se i tempi saranno rispettati (quelli ufficili VISTI SOTTO), anche perchè occorre vedere se l'INPS avrà tutti i documenti e le operazioni e meccasmi operativi a posto come era stato detto dall'latra parte nelle news per le pensioni.
I requisiti rimangonos empre gli stessi sia per l'APe Social che per Quota 41 e non sono stati modificati e non saranno modificati.
C'è la possibilità che tutto venga spostato anche come accattezione finale a Dicmebre  e quindi nel 2018 come si diceva DUE O TRE PRAGRAFI SOTTO CHE POTETE LEGGERE

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:46):  E oggi, stasera, lunedì 22 Maggio per la precisione è stato firmato il decreto attuativo dell'Ape Social da Gentiloni che ora andrà in Gazzetta Ufficiale e sarà così possibile iniziare a fare domanda all'INPS. QUando sarà posibile iniziare a presentare domanda all'INPS? Subito dopo la Gazzetta ufficiale, sempre che i meccanismi dell'INPS come sembra, nelle ultime notizie e ultimissime, siano pronti quindi, si opotebbe dire dal 31 Maggio, o ancora prima da venerdì 26 Maggio giorno in cui si potrebbe pubblicare. Certo, ci vuole una si comunicazione ufficiale dall'INPS. Ricordiamo che in un primo momento la richiesta si poteva fare solo via online INPS, ora invece si potrà fare anche al Caf e patronati come deciso dell'Alto Consiglio.
E quali saranno i tempi e chi potrà fare domanda? Le domande potranno essere fatto fino al 15 Luglio con una proroga da chi ha maturato i criter fino al massimo al 15 Luglio. A quel punto si stilerà una doppia classifica e si dovrà fare una doppia domanda. Prima l'INPS comunicherà che ci sono le risorse necessaria e si è in lista, la seconda sarà una conferma del cittadino. Il termine finale di questo doppio controllo per la domanda e l'accettazione delle pensione sarà il 15 Ottobre, salvo ritardi. 
La decorrenza dei termini per i requisiti è stata confermata dal 1 Maggio 2017. E la pensione la si prenderà, ad esempio dal 1 Novembre (data difficile, più possibile 31 Novembre o Dicembre) con gli arretrati dal 1 di Maggio come confermato nelle ultime notizie e ultimissime.
Per il decreto attuativo di Quota 41 si attendono conferme dell'uscita, metre più indietro appare quello il decreto attuativo per le pensioni dell'Ape Volantaria anche se le ultime novità sono piuttosto contradditoria COME SI PUO LEGGERE SOTTO. 
L'IPOTESI CHE AVEVAMO PREVISTO CHE le pensioni con i "i soldi veri" arriverà solo nel 2018 pare, comunque confermata anche con l'Ape Social di cui potete LEGGERE tutti i passaggi sotto

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 16:52):  Avevamo riferito nelle news per le pensioni sottostanti che probabilmente nel CDM, Consiglio dei Ministri di oggi del Governo Gentiloni vi sarebbero state novità e aggiornamenti riguardanti i decreti attuativi delle pensioni, pur non ufficiali. E così, pur non avendo parlato Poletti, ha parlato il Ministro Boschi, nel suo ruolo di collegamewnto fra i Ministeri e di atuazione dei decreti. Ma attenzione. 
Le sue affermazioni si contraddicono in parte rispetto quanto detto finora e da quanto si è aputo da fonte tecniche vicine ai decreti per le pensioni finali del Governo Gentiloni/Renzi. 
La Ministra Boschi parl, infatti, come nelle ultime notizie e ultimissime, del decreto dell'Ape Social dell'uscita a brevissimo, ma aggiunge anche che così sarà per il Decreto dell'Ape Volontaruia e non dice nulla per il Decreto Quota 41. A quanto si sapeva, invece, finora, la prima uscita sarà del decreto attuativo dll'Ape Social che potrebbe essere pubblicato in Gazzetta ufficiale insieme a Quota 41 o quest'ultimo leggermene pi+ tardi.
Mentre ancora con tempi più lungi e problemi si troverebbe il decreto dell'Ape Volontaria mentre tra le ultime novità per le pensioni il Ministro afferma il contrario.
SOTTO POTRETE LEGGERE nei vari aggiornamenti per le pensioni di ogni giorno, tutti i passaggi e le tempistiche, ma ancora prima la consulenza gratidata oggi per uscire prima con le varie formule per le pensioni dai patronati che si può ancora ricevere online con dievrsi strumenti.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:44): Oggi venerdì 19 Maggio ci sarà il CDM, che non ha all'ordien del giorno i decreti attuativi, ma diopo due giorni di silenzio, dopo che come scritto sotto avevamo raccontato le affermazioni poletti a Verona nelle ultime notizie e ultimissime, potrebbe indicare quando e come vi sarà l'uscita dei Decreti dell'Ape Social in Gazzetta ufficiale e del decreto Quota 41. Rimane lontano, almeno stando alle novità e ultime indiscrezioni, tra i decreti attuativi per le pensioni, quello dell'Ape Volontaria. Continua oggi anche l'analisi degli emendamenti per la Mnaovra correttiva e sotto abbiamo spiegato che vene sono alcune per i decreti attuativi, ma probabilmente saranno tutti bocciati. VI INVITIAMO A LEGGERE SOTTO sia per le attese del CDM spiegate ancora meglio che gli emendandamenti e poi per le tempistiche effettive che potrebbero arrivare nel 2018 le tante attese pensioni per l'Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41. Tra le news per le pensioni, nelle ultimissime, vi segnaliamo che oggi i Caf gratis sia in sede che online in tutta Italia daranno consulenze e spiegazioni sia per queste novità per le pensioni, per come sucire prima che abbiamo visto in questo articolo. 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:15): Vi sono due attese per oggi giovedì 18 maggio anche se oggi è un giorno interolocutorio o almeno dovrebbe esserlo, il condizionale è d'obbligo quando si affrontano le novità per le pensioni, in quanto da una parte non ci sono ultime notizie e ultimissime sull'uscita dei decreti attuativi dell'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria, perà rimangono sempre le news sulle pensioni che abbiamo scritto SOTTO dell'altro ieri dove Poletti a di nuovo ripromesso l'uscita del decereto dell'Ape Social ufficiale in Gazzetta ufficiale e l'uscita, il via libera, del decreto dell'Ape Volontaria e decreto Quota 41 dalla Corte dei Conti. Se è sempre è sempre interlocutoria per l'uscita ufficiale dell'Ape e di Qota 41, oggi verranno analizzati gli emendamenti della Manovrina oltre 2500 dove ina lcuni vi è una richiesta di maggior budget per i decreti attuativi e regole e requisiti più larghi e ampliati per allargare la platea. Ma dovrebbero essere bocciati entrambi dalle ultime notizie e ultimissime per le pensioni e indiscrezioni arrivate. Domani, invece, sarà in programma un CDM e si spera che possa essere l'occasione almeno con la presenza di Poletti di sapere qualcosa sulle ultime novità per i decreti, che non devono passare dal CDM, ma dal Consiglio dei Ministri possono sempre essere comuciate novità per le pensioni ufficiali. Vist anche come il calendario è completamente bloccato. 
E SOTTO VI ABBIAMO SOPIEGATO TUTTI I PASSAGGI E DI COME LE PENSIONI POTREBBERO ARRIVARE NEL 2018 con l'Ape Social, Ape Volontaria e QUOTA 41

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:19): Oggi mercoledì 17 Maggio potrebbero o meno arrivare i decreti attuativi, come abbiamo scritto ieri (pottetete leggerlo nell'aggiornamento sotto che ricordiamo ogni giorno scriviamo aggiornamenti in tempo reale su decreti attuativi e novità pensioni), Poletti ha ribadito nelle ultime notizie e ultimissime, proprio ieri, o meglio l'altro ieri sera, che è una questione ormai di ore. Ma al momento come sempre l'uscita dell'Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41 e i relativi decreti per le pensioni attuativi rimane un "mistero". 
Quello che appare diventi sempre più probabile è che l'uscita per le persone che faranno domanda all'INPS si sposterà tra la fine di Dicembre 2017 e inizio 2018, Gennaio. 
Potrebbe esserci una qualche apertura di velocizzazione per l'Ape Social, ma in realtà con i controlli che ci saranno da fare rimane ancora lunga, nonostante possa uscire in Gazzetta. 
Rimarrà ferma la retroattività a Maggio per avere i requisiti dell'Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41 e la finestra si potrebbe chiudere al 31 Luglio, con una proroga, ma l'accettazione finale della domanda la si potrà conoscere solo alla fine del 2017 circa. E se ci fosse la proroga al 31 Luglio questo significherebbe anche ulteriori ritardi. Una potenziale tabella di marcia, l'abbiamo inserita in quetso articolo e LA POTETE LEGGERE SALTANDO il paragrafo sotto e andando direttamente al terzo di questa pagina dall'altro ieri.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:19):  Oggi martedì 16 Maggio 2017 potrebbe secondo le ennessime affermazioi di Poletti fatte ieri sera al Festival Della Cultura di Verona e riportate dall'Adkronos, il tanto atteso momento giusto per l'uscita dei decreti attuativi dell'Ape Social con cui si potranno fare le domande all'INPS e l'invio alla Corte dei Conti per l'ultimissima verifica per i Decreti attuaitivi dell'Ape Volontaria e Quota 41. Vedremo se questa voltà le novità pronunciate da Poletti sulle ultime notizie e ultimissime saranno vere. c'è da sottolineare, comunque, che i tempi e portare queste pensioni ad essere erogate BEN AL 2018 rimangono nonostante queste ultime novià sui dcreti attuaivit assolutamente realistiche come ABBIAMO SPIEGATO SOTTO in modo dettagliatoì

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:45):  Oggi lunedì 13 Maggio si attende un nuovo calendario per l'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria e i relativi decreti attuativi che continuano ad essere promessi in uscita e in arrivo e così non lo è come ben evidenbziano le ultime notizie e ultimissime. A questo punto il nuovo calendario potrebbe spostare l'Ape Social al 1 Giugno fino al 31 Luglio con le domande analizzate a Novembre e l'accesso alla pensioni a Gennaio sempre però con la retroattività del 31 Maggio. QUesto sarebbe anche quello scritto nelle bozze del decreto attuativo di Quota 41 e quindi dovrebbe valere sia per l'Ape Volontaria che a maggior ragione per Quota 41, ma anche nello stesso modo, salvo accelerazioni, per l'Ape Social. Nel frattempo si spera che già oggi lunedì o al massimo domani martedì 15 Maggio si prepari e si comunichi un calendario serio.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:01): Arriva oggi venerdì 12 Maggio, una serie di affermazioni da parte del Ministro del Lavoro che ha parlato ieri con la delegazione Toscana durante la manifestazione di Roma. Lui stesso ha spiegato di conoscere molto bene il problema delle novità per le pensioni e di quota 41 e quota 100, ma che avendo risorse limitate ha preferito spingere in comune accordo con l'esecutivo per l'Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41 per aiutare i più deboli come i disoccupati. E nella stessa direzione ha aumentato le pensioni più basse. Sempre nel dialogo e incontro avuto ha confermato nelle ultime notizie e ultimissime che il decreto dell'Ape Social andrà alla Corte dei conti a brevissimo e poi in Gazzetta e che invece all'ALta Corte il decreto dell'Ape Volontaria e il decreto attuativo di Quota 41. Peccato che queste novità per i decreti sulle pensioni dovevano esserci già ieri giovedì 11 Maggio, l'uscita come spiegata prima, mentre invece non si è avuto assolutamente niente ancora oggi 12 Maggio 2017. Per sapere come  andata la manifestazione di ieri e la precedente riunione di mercoledì che poi non c'è stata abbiamo scritto il resconto in questo articolo

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:59): Oggi, giovedì 11 Maggio, potrebbe arrivare l'invio dei decreti attuativi per le pensioni, il Decreto dell'Ape Volontaria e Quota 41 tntob atteso all'Alta Corte per il controllo e la verifica come ha affermato nelle ultime notizie e ultimissime il Ministro Poletti. Molto più difficile che possa avvenire anche l'approvazione definitiva e l'inizio del poter inviare la domanda al CAF per l'Ape Social anche se alcune news per le pensioni lo danno come possibile, altresì come è vero che lo danno per la proroga.
Altra attesa oggi per le novità per le pensioni per sapere ulteriori informazioni e aggionamenti in tempo reale per i decreti attuativi per le pensioni ovvero quando e come vi sarà l'uscita, le regole, le condizioni, i possibili miglioramenti che si tenta di attuare ancora nella manovrina, si potranno avere dalla manifestazione di Roma che si terrà oggi dei precoci dei Gruppi Online e di cui vi daremo aggiornamenti in tempo reale.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:47): Non c'è stato l'atteso incontro che vi doveva essere tra Sindacati e Governo e che doveva riguardare potenzialmente anche i decreti attuativi per l'Ape Volontaria e Quota 41 e avere novità per le domande e regole ufficiali e definitive corrette per l'Ape Social. Tutto rimane bloccato e non cè'è una data per la rpossima riunione nè di quando potranno uscire qusti decreti per le pensioni nonostante le promesse nelle ultime notizie e ultimissime che si scontrano di fatto con la realtà. SOTTO ABBIAMO PARLATO DELLA SITUAZIONE AD OGGI

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 08:01): Ritardo, forte ritardo. Non solo sia Ape social, Ape volontaria e quota 41 non hanno visto la luce secondo la prima scadenza fissata dal governo, il primo maggio 2017. Ma a oggi nessuna sa quando lo saranno. Le ipotesi più pessimistiche, quelle che prevedevano lo slittamento dei tempi per presentare richiesta almeno a luglio, sembrano destinate a materializzarsi. Cosa sta succedendo? L'Ape social, a carico dello Stato, è ferma al Consiglio di Stato. O meglio, il decreto finale emanato dall'esecutivo presenta molti profili critici sia di metodo (i tempi per avanzare richiesta di accesso e la retroattività) e sia di contenuto (la presenza degli operai agricoli e di chi non maturato i requisiti Naspi tra i destinatari). Da qui la necessità di correggerlo anche se il parere dei giudici non è di fatto ostativo.
Situazione ancora più nebulosa per l'Ape volontaria: è in un punto morto, il decreto non è stato inviato al Consiglio di Stato e nulla si sa sugli istituti di credito che parteciperanno a questa novità per le pensioni. Di conseguenza senza i numeri ufficiali è impossibile presentare richiesta di adesione, ma anche valutare calcolatrice alla mano se conviene o meno aderire a questo strumento. E adesso, come insistono le ultime e ultimissime notizie, c'è l'idea di far slittare i termini a luglio, in barba all'ipotesi iniziale di stilare entro il 30 settembre la prima graduatoria degli aventi diritto.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:47): Si è concluso l'incontro di oggi giovedì 4 Maggio tra Sindacati e Governo e come avevamo preannunciato seppur non in argomento del giorno si è parlato delle novità per le pensioni dei decreti attuativi e delle regole e dei tempi e di quando fare domanda per l'Ape Social, Ape Volontaria, Quota 41.
E nel resoconto dei sindacati c'è grande rammarico. Per l'Ape Social, visto le richiete di cambiato della Corte, i tempi hanno affermato nelle ultime notizie e ultimissime non possono essere quelli annunciati tra 10 giorni ha hanno chiesto una proroga per le domande, ferma la retroattiva dei requisiti al 1 Maggio, al 15 Luglio, mentre di portare l'pprovazione della graduatoria al 15 Ottobre. Ma ci potrebbero essere ulteriori richieste di proroghe e novità anche e soprattutto per l'Ape Volontaria e Quota 41.
Grande rammarico, sottolineato sempre nelle news per le pensioni dei sindacati, che in questo incontro che terociamente faceva parte della seconda fase non si è detto nulla di nessun punto di questa. Il prossimo incontro è stato deciso che si terrà il 10 Maggio prossimo

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:15): Vi sarà oggi 4 Maggio un nuovo incontro per i decreti dell'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria tra Sindacati e Governo Gentiloni. In realtà l'incontro avviene sul discorso della seconda fase per le pensioni ma visto il ritardo che ancora permane per l'uscita del dcreto attuativo per le pensioni dell'Ape Volontaria e e Quota 41 ei cambiamenti richiesti per quest'ultima ma anche e soprattutto per l'Ape Social ci saranno sicuramente delle novità per queste pensioni attese e noi vi terremo aggiornati ovviamente in tempo reale. SOTTO ABBIAMO VISTO TUTTE LE MODIFICHE RICHIESTE da parte del Consiglio di Stato al Govenro e al Ministero del Lavoro per cambiare i decreti attuativi

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:15): Ci sono due date da tenere ben presente in riferimento alla più importante novità per le pensioni di questo 2017, l'Ape social. Innanzitutto c'è il primo maggio, la scadenza entro la quale era previsto l'avvio della sperimentazione Ape per il biennio 2017-2018. Il termine è slittato, ma secondo il parere del Consiglio di Stato i regolamenti attuativi dovranno essere calibrati per garantire retroattivamente la piena tutela del diritto soggettivo attivato per tutti i soggetti con i requisiti previsti in legge di Bilancio per l'anticipo pensionistico nelle sue tre forme.
Ma poi c'è un'altra data ed quella che emersa con fragore dalle ultime e ultimissime notizie: il 31 luglio. Il suggerimento del Consiglio di Stato è di allungare i termini per l'accoglimento da parte dell'Inps delle domande di accesso all'Ape social almeno fino al 31 luglio per i lavoratori che entro il 2017 maturino i requisiti. La data finora prevista è quella del 30 giugno. Il parere, che non è ostativo, impone qualche limatura al testo sulle novità per le pensioni, in ritardo di oltre due mesi. Non solo, ma sono anche possibili modifiche al regolamento sui precoci, così come da ulteriori ultime e ultimissime notizie, e su quota 41. Il budget è come noto limitato e di conseguenza occorre procedere a una scrematura nell'accoglimento delle richieste. Prima si procederà sulla base del momento della maturazione dei contributi richiesti e quindi del giorno di presentazione della istanza di accesso all'Ape social.
E tanto per non farsi mancare nulla, sempre in relazione all'Ape sociale viene anche invocata una norma per agricoli e chi non ha requisiti per accedere al sussidio Naspi. I tempi diventano insomma più lunghi non sono in riferimento all'Ape volontaria, ma anche all'Ape social, rispetto a cui, oltre a una sostanziosa riscrittura, mancano ancora alcuni passaggi burocratici come il via libera dell'Inps e il protocollo ministeriale.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:17): Sicuramente a Maggio non si potranno fare domanda all'INPS per l'Ape Social, seppur c'è il decreto attuativo, nè per Quota 41 e Ape Volontaria, dove, invece manca, non è ancora uscito nè il Decreto per Quota 41, nè Decreto per Ape Volontaria. Sotto abbiamo spiegato i motivi nelle utlime notizie e ultimissime, alcune anche indiscrezioni. 
A questo punto ci si chiede dei tempi a cui avevamo anche risposto in precedenza, ma ora, forse, si può fare meglio. Ufficialmente c'è uno slittamente per tutti di 15 giorni, ma anche secondo logico se Ape Social ritarda di 15 giorni le altre che sono ancora più indietro ritarderanno di almeno 30 giorni Quetso per le novità ufficiali per i decreti attuativi delle pensioni e di quando e come fare domanda. Poi si possono analizzare gli scenari, basati sull'esperienza del passato e le tempistiche precedenti di altre forme e sistemi di novità per pensioni per uscire prima come il part time che approvato in manovra arrivò a settembre. La domanda per l'Ape Social se va potrebbe essere fatta in un lasso di tempo che va da Giugno-Luglio o Luglio-Agosto, o essendoci di messo Agosto, fino a fine settembre. Per l'Ape Volontaria e Quota 41 ci potrebbe essere un ritardo a Luglio-Settembre. Questo in un primo scenario che è anche il più positivo...Dopo ne vedremo degli altri negli ultteriori aggiornamenti nel frattempo sotto potete trovare tutte le ultime novità su requisiti e le ultime notizie giorno per giorno pubblicate su Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8.10): Siamo arrivati a a venerdì 28 Aprile e prima di un ulteriore ponte, mancano ancora due dei tre decreti attuaviti per le pensioni, ovvero manca il decreto dell'Ape Volontaria e di Quota 41. Quando vi sarà l'uscita a questo punto dei decreti mancanti? Sicuramente non entro a Maggio ci potrà essere l'operatività, in quano dovranno essere analizzati dalla Magistratra Contabile e dall'Alta Corte, percorso che sta facendo ora l'Ape Social. Perchè c'è questo ritardo, dunque, perchè non c'è l'uscita ufficiale di questi decreti? Tra le ultime notizie e ultimissime, soprattutto indiscrezioni da varie fonti, il problema per l'Ape Volontaria sarebbero soprattutto gli accordi per i tassi di interesse con le banche e le polizze assicurative dove non si è trovata ancora una quadra tra tassi interessi bassi e quali garanzie dovrebbe dare lo Stato. Per quota 41, il mistero è ancora più fitto, in quanto sembrerebbe tutto pronto e anche più facile da attuare rispetto allo stesso Ape Social, ma è tutto fermo. Ed è inspiegabile al momento

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 18:20): E oggi martedì 18 Aprile è uscito il primo decreto attuativo per le pensioni tanto atteso ed il decreto attuativo per l'Ape Social finale e ufficiale approvato dal Governo Gentiloni. E non sembra che ci siano novità per questo decreto attuativo dell'Ape Social rispetto ai requisiti, quando e come fare domanda INPS, priorità di requisiti per poter accedere, categorie che abbiamo spiegato nei diversi aggiornamenti sotto di questo articolo. Non vi sono, invece, ultime notizie e ultimissime per quanto l'Ape Volontaria e Quota 41 e i relativi decreti. Ococrre, però stare, molto attenti alle tempistiche, visto che anche per l'Ape Social difficilmente le domande all'INPS si potranno fare da Maggio a Giugno, in quanto ci si impiegherà almeno due-tre settimane per avere il definitivo consenso della Corte dei Conti e la Consulta e poi la pubblicazione in Gazzetta ufficiale. I tempi potrebbero slittare se va bene anche per l'Ape Social e le ulteriuori due novità per le pensioni epr uscire prima a Giugno-Luglio.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:10): Domani giovedì vi sarà una ulteriore riunione tra sindacati e Governo Gentiloni per quanto riguarda le novità per le pensioni, in modo particolare facente parte della cosidetta seconda fase, e il tema principale nelle ultime notizie e ultimissime sarà la gestione del potere e dell'organizzazione per le decisioni delle pensioni da parte dell'INPS, ma anche il bilancio di quest'ultima. Ma visti i continui ritardi dei decreti attuativi per le pensioni, vi potrebbero essere delle risposte alla fatidica domanda " Quando è prevista l'uscita dei Decreti attuativi per l'Ape Social, Ape Volontaria, Quota 41?".
Nel frattempo nei paragrafi sotto abbiamo spiegato alcune novità come è cambiato il calcolo e alcuni requisiti per l'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:22): E' ormai una domanda che si pongono tutti o quasi ovvero quando vi saranno i decreti attuativi per le pensioni ovvero per l'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria? Vi sono novità ad oggi lunedì 10 Aprile? Diciamo che domani se il CDM fosse confermato, marted' 11 Aprile, vi dovrebbe essere il decreto per cambiare il requisiti dei 6 anni portandolo a 7 anni, decreto di urgenza inserito nella manovra correttiva Ue. A questo punto, potrebbe arrivara la notizia tanto attesa che i decreti attuativi ufficiali sono firmati e stanno per essere verificati dalla Magistratura Contabile. Vi ricordiamo che vi sono stati altri restringimenti e nuovi vincoli per le varie condizioni e requisiti del calcolo dell'Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41 che abbiamo visto sotto negli altri aggioramenti nel dettaglio

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:17): Nessun decreto attuativo per le pensioni in uscita oggi venerdì 7 Aprile, nulla ancora di ufficiale e solo due novità per le pensioni, una leggermente positiva e una nagativa Tutto bloccato, nonostante l'incontro di ieri gioveì 6 Aprile tra Sindacati e Governo. E se da una parte nelle ultime notizie e ultimissime viene confermato i 6 anni di notte plasmati in 7 anni con un apposito decreto che si dice dovrebbe arrivare settimana prossima, dall'altra un stratta ulteriore sui requisiti in modo particolare sul prestito che non dovrà come si sa passare il 30% delle pensione, ma al prestito per la penioni fatto dalle banche si dovrà sommare e calcolare anche ulteriori prestiti già in essere o mutui e mai si dovrà superare il 30%. Un ulteriore, dunque, vincolo e rigidità che sarà presente sin da subito nei decreti attuativi. E quando vi sarà l'uscita di questi decreti attuativi per l'Ape Social, Ape Volontaria, Quota 41? Si spera a questo punto settimana prossima insieme al decreto per il requisito dei 6 anni.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:36): Ieri è arrivata la conferma che i decreti attuativi per le pensioni sono finiti, e dunque pronti da parte di Leonardi che ha spiegato i prossimi passaggi che abbiamo scritto SOTTO per la delibera finale e l'uscita definitiva dei Decreti per l'Ape Social, Ape Volontaria, Quota 41. Nello stesso tempo, oggi giovedì 6 Aprile, ci sarà l'incontro tra Sindacati e Governo Gentiloni per la seconda fase per le pensioni come tematica ufficiale, ma è chiaro che nelle ultime notizie e ultimissime ci si attende se i testi ufficiali sono pronti che vangano presentati ai sindacati stessi che potranno così vedere e comunicare i requisiti ufficiali, il calcolo, i tassi di interesse, le banche e le polizze vita, la priorità i criterdi di domanda, quando e come si può fare e tutto il resto, anche se non ci dovrebbero essere novità come visto sempre SOTTO.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:03): Uno dei tecnici, anzi, il responsabile dei tecnici ha spiegato oggi mercoledì 5 Aprile che i decreti attuativi dell'Ape Social, Ape Volontaria, Quota 41 sono praticamente finiti e sono ufficiali e che stanno per essere indirizzati alla Consulta e poi da lì alla Corte dei Conti per la verifica finale. Ma ha confermato nelle ultime notizie e ultimisime che i tempi per fare domanda saranno dal Maggio a Giugno e il requisito dell'età per fare la domanda avrà il criterio di priorità. Al momento non ha fornito ulteriori dettagli sulle novità per le pensioni come per calcolo, categorie, ma tutto dovrebbe essere rimanìsto come nelle ultime notizie e ultimissime. Per quanto riguarda ulteriori dettagli aspettiamo sempre il resoconto dell'incontro avvenuto ieri di cui abbiamo scritto sotto.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 12:53): Nell'incontro di oggi martedì 4 Aprile tra Gruppo Online Facebook e dei Lavoratori Precoci vi potrebbero essere delle novità per i decreti attuativi delle pensioni, o meglio per quando e come vi sarà l'uscita dei decreti attuativi ufficiali per l'Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41. Non a caso, Occhiodoro, uno dei rappresentanti pur sempre critico come nelle ultime notizie e ultimissime su questi sistemi ha sottolineato che i tempi così come stati modificati e li abbiamo visti anche noi sotto, hanno ancora perlmeno dopo la firma due passaggi e tutto pare allungarsi inevitabilmente. E poi si chiederà conto dei requisiti, della priorità dei requisiti, ed eventuali novità per i 6 anni di notti continuative, i disoccupati per fine contratto e l'allargamento delle categorie. Senza dimenticare i calcoli. Sui calcoli ci segnalano in molti che non funziona il calcolatore online dell'INPS, ma è quasi normale, in quanto non si conoscono con certezza i tassi di interesse e le polizze e gli oneri in generale. Si può usare il nostro per fare una simulazione isnerendo i dati più verosimili che abbiamos segnalato anche noi sotto negli altri aggiornamenti. Il calcolatore e il simulatore online dell'Ape Volontaria e Ape Social si trova qui.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:01): Oggi lunedì 3 Aprile arriva tra le ultime notizie e ultimissime sull'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria, ma non solo per queste che vi sarà un interessante incontro, non previsto, ma ora ufficiale, tra uno dei Comitati Online su Facebook Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti e i Sindacati domani martedì 4 Aprile. Il confronto verterà sia sui decreti attuativi per la cui uscita effettiva e reale pur con ilc ambio iter non si attendono novità a breve come abbiamo scritto sotto, perchè vi dovranno essere almeno altri due passaggi e per la seconda fase sulle pensioni

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 7:59):  Vi è la conferma che oggi venerdì 31 Marzo vi sarà un Consiglio dei Ministri del Governo Gentiloni dove vi potrebbe essere l'uscita dei decreti attuativi per l'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria che andrebbe finalmente a rispondere alla domanda "Quando vi sarà l'uscita dei decreti attuativi ufficiali per le pensioni?" che in tanti ormai chiedono e giustamente attendono. C'è da dire che come spiegato sotto, oggi è l'ultimo giorno della scadenza regolare per l'uscita di questi decreti attuativi per le pensioni, quindi se non ci fosse oggi venerdì 31 Marzo nel Consiglio dei Minsitri, dovrebbe essere fatta una proroga ufficiale e annunciata. Vi terremo ovviamente aggiornati con aggiornamenti in tempo reale tra ultime notizie e novità.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:02): Non c'è ancora nessuna conferma oggi giovedì 30 Marzo del Consiglio dei Ministri del Governo Gentiloni dove vi dovrebbe essere la delibera finale e ufficiale dei decreti attuativi per le pensioni, ovvero per l'Ape Social, Ape Volontaria, Quota 41 con i requisiti ufficiali per poter fare domanda, le priorità e i criteri connessi perchè la domanda possa essere accettata, il calcolo ufficiale per l'Ape Volontaria con i tassi di interesse, i costi della polizza vita e gli oneri complessi e le categorie ufficiali.
C'è da dire, però, che domani da quanto deciso nella precedente manovra è la scadenza finale per l'uscita di decreti attuativi ufficiali per l'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria. Quindi o domani ci sarà l'uscita o per forza domani ci sarà una proroga ufficiale. Non ci può essere altra possibilità al momento. Sotto abbiamo visto delle ulteriori aperture fatte ufficialmente dal Dicastero dell'Occupazione e dai tecnici per i requisiti dei 6 anni continuativi e per i disoccupati a fine contratto

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:21): Non c'è ancora la conferma ufficiale, ma pare oggi martedì 29 Marzo che i decreti attuativi ufficiali per l'Ape Social, Quota 41, Quota 100 possano arrivare all'interno del prossimo Consiglio dei Ministri sul quale, però, non è stata ancora stabilita una data sicura. Si pensa a venerdì 31 Marzo visto che sarebbe l'ultima data disponibile, salvo proroghe, ma nelle ultime notizie e ultimissime non c'è certezza.
Arrivano, invece, certezze sui requisiti e sulla domanda per l'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria ovvero che vi sarà un criterio basato sull'età e non sull'invalidità e la disoccupazione. E sono stati riconfermate anche dal Ministero del Lavoro due aperture importanti per queste novità per le pensioni, la prima riguardante sui disoccupati a fine contratto, la seconda sui 6 anni continuativi per l'Ape Social precoci e usuranti. Ma tutte in atti successivi come decreti o circolari INPS, non subito.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 12:49):   Una della domande che ci vengono poste ora e che vogliamo rispondere oggi martedì 28 Marzo è quando conviene l'Ape Social, Quota 41 e l'Ape Volontaria. E' chiaro che le prime due convengono sempre visto che il costo è pari a zero, il problema semmai sono i requisiti e le condizioni che sono sempre più stretti e rigidi compreso l'iter per fare domanda e le priorità per fare domanda. Per il calcolo dell'Ape Volontaria non sempre come si può pensare ci si rimette. Esempi e conteggi alla mano si può dire che al 4,5% non ci si rimette, al 4,6% poco, mentre al 4,7% o sopra ci si rimette e si continua a crescere come perdite. Da ricordare che i tassi di interesse con gli oneri vari accessori e i costi delle polizze rappresentano il totale del 4,5%, 4,6% o maggiori, ovvero quello è l'onere complessivo compreso di tutto. Il calcolo online può avvenire già ora a questo link di questo nostro simulatore. Per gli esempi concreti, perchè si capisce quando e come conviene si può andare a questo nostro approfondimento. Certo, per avere la certezza bisogna attendere i decreti attuativi ufficiali, l'uscita vera e propria

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:29):  Continuano ad esserci ulteriori dettagli per riguarda l'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria seppur non sono ancora ufficiali nelle ultime notizie e ultimissime, ma continuano ad emergere, oltre quelli giòà scritti sotto. Per quanto riguarda il calcolo, vi saranno poche banche al momento ad acogliere le domande (che potranno eserre rifiutate) perchè i tassi dinteressi troppo bassi richiesti dallo Stato. I tassi, comunque, così il Tan del prestito bancario potranno cambiare ed essere aggiornati ogni 3 mesi. Si parte con un testto massimo di 4,6-4,7 tra tutti gli oneri, con un costo per la polizza leggermente superiore di quello finora che si pensava.
Vi sono dei dubbi su queste novità per le pensioni ancora sulle priorità. Prima si pensava che si fondassero su un criterio di priorità per i disoccupati e poi per i disabili. Ora, invece, nelle ultime notizie e ultimissime sull'Ape Social, Ape Volontaria, Quota 41 la priorità dorvebbe essere data in base all'età, chi è più vecchio prima potrà accedere. L'inps farà delle liste, ma solo alla fine del mese in cui si potrà fare la domanda e per tutte le verifiche del caso la prima pensione e quando soprattutto si saprà se si potrà andare in pensioni e la pension sarà accettata, si arriverà ad Ottobre-Novembre (poi verranno pagati gli arretrati). Tutti questi elementi e diversi altri dovrebbero essere chiariti, ma non del tutto prbabilment come abbiamo visto sotto, dai Decreti attuativi attesi entro venerdì 31 Marzo, come scadenza ultima, salvo proroghe.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 7:59): Ulteriori dettagli sono arrivati sia ieri che oggi venerdì 24 Marzo per quanto riguarda l'Ape Social, Quota 41 e l'Ape Volontaria e i decreti attuativi per le pensioni ufficiali e le relatività novità.
Gli stessi decreti attuativi potrebbero arrivare non completi, nelle ultime notizie e ultimissime, al momento della scadenza dell'uscita e della presentazione che dovrebbe essere rispettato ovvero entro il 31 Marzo, settimana prossima. Lo ha detto anche Leonardi, responsabile di queste novità per le pensioni, che ha spiegato come probabilmente vi saranno delle circolari a completare il tutto o in casi più rilevanti di modifiche richieste che si ci accorgerà servire si faranno nella prossima manovra finanziaria o con decreti ad hoc in Parlamento. Lo stesso Leonardi ha lasciato spazio per due correzioni ovvero i 6 anni continuativi per l'Ape Social richiesto come requisiti e la disoccupazione per fine contratto. 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:11): E' terminato da poco l'incontro che è avvenuto oggi giovedì 23 Marzo tra Sindacati e Governo Gentiloni. Cosa è stato deciso? Cosa è stato detto? Quali novità per i decreti attuativi per le pensioni, ovvero Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria? Al momento hanno parlato in conferenza stampa il Ministro Poletti per il Governo e Susanna Camusso per i sindacati. Il primo ha spiegato che i decreti attuativi usciranno a breve per rispettare i termini del 1 Maggio, ma ha detto che non sono ancora pronti. E che per la cosidetta seconda fase, vi saranno ora due incontri già stabilit, il 6 Aprile per pensioni e giovani e il 13 Aprile per pensioni e INPS, la sua gestione e Governance. Rimane scettica e dubbiosa Susanna Camusso che spiega come le pare strano non avere ancora in mano o non ver potuto leggere i decreti attuativi se sono così' vicini all'essere pronti. Ha parlato, poi, di aver ricevuto rassicurazioni sulle richieste dei sindacati su regole, requisiti, calcolo, disoccupati ma solo generiche e senza entrare nel merito. 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:58):   E oggi giovedì 23 Marzo tra poco alle ore 10 prenderà il via l'incontro tra Sindacati-Governo Gentiloni dove si incontrerrano le varie parti pe la seconda fase delle novità per le pensioni, con i tanti punti visti sotto che saranno rilevanti per tutti in quanto potrebbero finalmente cambiere realmente l'attuale sistema concentenso di uscire prima, basti pensare alla revisione delle aspettativa di vita. Dall'altra parte, oggi ci si attende anche alcuni elementi definitivi che mancano per Ape Social, Quota 41 e Ape Social e i relativi decreti attuativi che difficilmente, però, usciranno oggi anche se i sindacati hanno chiesto per oggi stesso di avere finalmente i testi. Tutti i dettagli su questo ultimo punto, ma anche sulle attese importanti per la seocnda fase delle novità per le pensioni le potete leggere sotto.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:07):  E si attende oggi mercoledì 22 Marzo con una certa trepidazione l'incontro di domani giovedì 23 Marzo tra SIndacati-Governo Gentiloni che tratteterà ufficialmente riguardo la seconda fase delle pensioni, aspetti e temi molto importanti per tutti, come la revisione delle aspettative di vita o sistemi e metodi di pensioni differenti per i mestieri fatti. Ma da questo incontro e lo hanno anche affermato nelle ultime notizie e ultimissime anche dei sindacalisti si spera arrivino conferme per quanto riguarda l'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria per tutti i dubbi che rimangono sui decreti attuativi quando e come usciranno. E oltre la data di uscita ufficiale dei decreti attuativi anche le novità per queste pensioni a livello di requisiti, condizioni, categorie, come e quando fare domanda, percentuali di invalidità

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:10): E anche il fatto che vi sia solo un mese per presentare la domanda per l'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria mostra tutte le difficoltà e il rischio ancora maggiore che queste novità per le pensioni siano inutili e senza risultati come lo erano già stati in precedenza senza portare alcun risultato effettivo. Anche perchè a questo punto la domanda può essere rifiutata nelle ultime notizie e ultimissime in tre casi ovvero mancanza di accoglimento della richiesta di prestito da parte della banca che viene fatto nominalmente dalla singola persona e quindi può essere rifiutato, da dover aver maturato i requisiti entro quel mese altrimenti si salta e si va all'anno prossimo, troppe richieste prima della propria e non aver i criteri di priorità che per il momento potrebbero ancora esserci (prima disoccupati e poi disabili, ma anche per questi essendoci solo 50mila posti rischiano di non esserci visto che sono 300mila chi avrebbe i requisiti)

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 20:46): Si è concluso l'incontro tra SIndacati e Governo Gentiloni che si è svolto oggi lunedì 20 Marzo e grandi decisioni non sono state prese per le novità per le pensioni. Al momento hanno parlato solo i sindacati esprimendo ancora un nulla di fatto e una sorta di blocco alle richieste finora fatte che nelle ultime notizie e ultimissime apparivano aver avuto una certa apertura per l'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria. Nulla, al momento, ancora per i 6 anni per i lavoratori usuranti continuativi, nessuna franchigia, così come nessuna eccezione per i quota 41 per i 12 mesi prima dei 18 anni. Ancora non rientranno nell'Ape Social i disoccupati per conclusione naturale del contratto. Procedure e iter molto rigidi, invece, con domanda da fare dal 1 Maggio al 30 Giugno, solo per ha i requisiti in quel momento e basta almeno per il 2017. Sempre che i decreti attuativi arrivino in tempo, in quanto si denunciano nelle ultime notizie e ultimissime possibili ritardi che farebbero slittare anche le domande per l'Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41. E non si conoscono ancora i calcoli dei tassi interessi e il funzionamento delle polizze con banche e assicurazioni

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:01): Abbiamo atteso fino all'ultimo, ma possiamo darvi la conferma che l'incontro Sindacati-Governo Gentiloni ci sarà oggi lunedì 20 Marzo, anzi sta già avvenendo come confermano il Gruppo di cittaini per le novità per le pensioni che sta facendo come sempre un presidio e inviato anche delle immagini. Occorre capire, però, chi sarà presente, in quanto la Camusso ad esempio è impegnata ad Aosta e Piemonte almeno nelle ultime notizie e ultimissime. E rimangono, comunque, valide le sue affermazioni che abbiamo scritto e i relativi problemi ai tempi dei decreti attuativi, quando e come saranno ufficiali e di conseguenza anche per la domanda e il vi per l'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:14): E ancora una volta, per la seconda volta, è stato deciso il rinvio dell'incontro Sindacati-Governo Gentiloni che si doveva tenere oggi lunedì 20 Marzo. Una decisione comunicata e resa nota nelle ultime notizie e ultimissime dai Sindacati stessi che hanno spiegato che c'è ancora molto da fare su queste novità per le pensioni e che le distanze non si sono acorciate. A questo punto c'è preoccupazione per i decreti attuativi, quando vi saranno, visto che se non saranno fatti entro il 31 Marzo, difficilmente consentiranno di poter fare domanda per l'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria a Maggio come previsto finora.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:22): Vi sarà, oggi, lunedì 20 Marzo il primo incontro tra Governo Gentiloni-Sindacati per le novità per le pensioni riguardanti l'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria, mentre giovedì vi sarà il secondo incontro non di poco per la cosidetta seconda fase delle novità per le pensioni. Nell'incontro di oggi si dovranno decidere tutta una serie di condizioni e requisiti che ancora mancano nella definizione dell'Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41 così come si spera finalmente si saprà quando si potrà fare domanda e se ci saranno i criteri di priorità per fare domanda. Non solo. Sarà interessante capire i costi e i tassi di interesse così come il funzionamento per il calcolo del prestito dato dalla banche per l'Ape Social e Ape Volontaria. E tutto questo dovrebbe permettere se ci fosse la convergenza auspicata, ma non sicura, nelle ultime notizie e ultimissime di avere la conferma di quando e come usciranno i decreti attuativi per l'Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41 da cui, poi, partirà la creazione e la definizione dell'iter INPS per fare domanda.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:30): Arrivati ad oggi venerdì 17 Marzo, si può dire che per l'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria sono stai degli ultimi 7 giorni con novità importanti seppur non ufficiali. Prima di tutto l'incontro saltato tra Sindacati e Governo Gentiloni di lunedì scorso e che si rifarà lunedì questo con una serie, presunta, di dievrgenza delle parti che abbiamo scritto SOTTO e che si cercheranno di sistemare a livello di calcolo, tassi interessi bancari, costi polizze, categorie e requisiti. E l'altra novità è stata proprio dei requisiti prioritari per fare la domanda che non è ancora ufficiale e che abbiamo illustrato anch'essa sotto. E anche questa si attedne di capire se sarà vera e ufficiale nell'incontro di lunedì 20 Marzo prossimo. Per i decreti attuativi stando alle ultime notizie e ultimissime notizie delle indiscrezioni è probabile che arrivino a ridosso della scadenza ovvero il 31 Marzo prossimo. Protagonista degli ultimi 7 giorni è stata anche l'INPS con il ricalcolo delle pensioni.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:50): E come avevamo anticipato in tempi non sospetti è arrivata oggi mercoledì 15 Marzo, una importante novità per l'Ape Social e Quota 41. Ovvero che ci sarà un criterio di priorità tra i requisiti per accedere a queste novità per le pensioni (ape volontaria no al momento anche perchè non avrebbe senso). I primi che avranno accesso, ovvero coloro che vedranno la propria domanda accolta per l'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria accolta saranno i disoccupati, poi probabilmente vi aranno i disabili e poi tutti gli altri. Sulla seconda posizione dei disabili, non c'è ancora certezza, nelle ultime notizie e ultimissime. La priorità era un meccanismo che i DPCM rendevano possibile ed era scritto nero su bianco nei testi ufficiali che i tecnici avrebbero avuto l'ultima parola. Ora anche da fonti importanti, sembra che sia stato deciso in questo senso.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 11:01): I motivi e le ragioni per cui è saltato l'incontro di oggi tra Sindacati e Governo Gentiloni sono a questo punto molto interessanti da conoscere. E tantissime persone ci stanno scrivendo chiedendo Perchè è saltato, slittato l'incontro di oggi tra Sindacati e Governo? e "Quando a questo punto ci saranno i decreti attuativi, quando è prevista l'uscita e la versione finale dei decreti attuativi per Ape Social, Quota 41, Ap Volontaria? Per la seconda domanda, la risposta l'avevamo già data in parte in precedenza ovvero non ci attedendavamo nessuna novità per le pensioni oggi a livello di decreti attuativi e neppure per il fine settimana e visto che la prossima riunione decisa tra Sindacati-Governo Gentiloni sarà il prossimo 20 Marzo, tutto va, purtroppo, come dai noi scritto e, dunque, probabilmente salvo ulteriori proroghe si arriverà al limite del 31 Marzo. Per quanto riguarda la prima domanda ovvero le causa e le ragioni di questo slittamente secondo indiscrezioni nelle ultime notizie e ultimissime ci sarebbero dei problemi con la trattiva con le banche, divergenze fra le parti in modo aprticolare tra Dicasteri e tecnici su alcuni requisiti, categorie, franchigie e su queste stesse regole e il budget da allocare (ma soprattutto sul differenziale dei tassi) con il Tesoro.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:01): E oggi lunedì 13 Marzo ci sarà l'atteso incontro tra Sindacati e Governo Gentiloni per le novità per le pensioni riferite ad Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria. La domanda che in molti pongono è se oggi stesso ci saranno i decreti attuativi con le regole ufficiali, le categorie, quando fare domanda, requisiti ufficiali per l'Ape e Quota 41. Al momento, viste le ultime notizie e ultimissime, è probabile che neppure oggi ci saranno, ma si dovrebbero attendere tra il fine settimana se si dovesse trovare un punto di convergenza sulle novità per le pensioni per tutti i punti che ancora mancano oppure ancora di più come tempistiche fino alla scadenza del 31 Marzo.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 16:27): Il primo incontro è quello che almeno sulla carta è il più importante per le novità per le pensioni a livello di Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41 in cui il tema ufficiale saranno le modifiche dei requisiti, le categorie, l'iter per la domanda, il costo e il calcolo degli interessi e le polizze con la speranze che si trovi una definizione e possano esserci i decreti attuativi ufficiali.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:15): A questo punto, dunque, vi saranno tra riunioni e incontri già decisi e ufficializzati nelle ultime notizie e ultimissime per le novità per le pensioni ovvero quello di lunedì prossimo 13 Marzo sui decreti attuativi, il 23 Marzo sulla cosidetta seconda fase per le novità per le novità per le pensioni e il 30 Marzo sulla gestione dell'INPS

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 12:08):  Nella riunione di ieri tra sindacati e Governo Gentiloni non si doveva parlare di novità per le pensioni, ma alla fine al contrario di quanto ci si attendeva nelle ultime notizie e ultimissime se ne è parlato su due fronti. E si è decisa una nuova riunione tra sindacati e Governo Gentiloni per le novità per le pensioni con argomento INPS, bilancio e Gestione per il 30 Marzo (prima ve ne saranno altre due) e poi tra gli ammortizzatori sociali, secondo indiscrezioni, si è parlato anche di novità per le pensioni indirettamente con l'assegno universale.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:22): Oggi vi sarà la riunione tra sindacati e Governo Gentiloni, giovedì 9 Marzo 2017, e pur non essendoci come temi centrali le novità per le pensioni e in modo particolare i decreti attuativi dell'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontarie i cui testi ufficiali dovrbbero uscire circa a metà Marzo o poco più in in là con tutti i requisiti, condizioni, categorie e il calcolo e i costi per potervi accedere e chi vi potà accedere tra usuranti, precoci, invalidi, disabili (i parenti di questi) e disoccupati, possono essere comunque importanti per capire cosa vorrà fare il Governo su un punto che èa ssimilabile alle novità per le pensionie  potrebbe diventare, nelle ultime notizie e ultimissime, l'ammortizzatore sociale per eccellenza ovvero l'assegno universale. Vi sono varie formulazioni e almeno due interessano le novità per le pensioni, sia per chi a dai 55 anni in sù e non riesce a trovare occupazione, sia una altra formula che garantirebbe arrivati ad una certa età una pensione di cittadinanza. 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 17:06): In questi giorni continuano i vari tavoli tecnici per l'Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41 tra i tecnici sia dei sindacati che del Governo Gentiloni guidati da Leonardi (con partecipazione attiva anche di quelli dell'INPS) per proseguire in vista dell'incontro ufficiale di settimana prossima 13 Marzo a definire i decreti attuativi dove saranno contenuti requisiti, condizioni, regole ufficiali per queste stesse novità per le pensioni in modo tale che si possa partire poi con la procedura dell'iter stessa per fare richiesta. Domani giovedì 9 Marzo,vi sarà un nuovo incontro tra Sindacati e Governo Renzi con i differenti responsabili delle parti, non tecnico, ma più politico, ma non sarà dedicato alle novità per le pensioni, bensì agli ammortizzatori sociali e al taglio delle imposte e del cuneo fiscale sul costo del lavoro. Se ci dovessero essere, comunque, delle novità per l'Ape Social, Quota 41 o Ape Volontaria ve lo faremo sicuramente sapere. Anche perchè come potete leggere sotto, il sindicato ha espresso delle preoccupazioni reali sui tempi e non solo, per la prima volta ufficialmente

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:08):  E come avevamo in parte annunciato iniziano ad esserci una serie di preoccupazione da parte dei sindacati che oggi lunedì 6 Marzo attraverso alcuni esponenti incominciano a parlare di problemi di ritardo per accordi con le banche, definizioni esatte dei decreti attuativi, iter concreti per fare la domanda per Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria. Da una parte nelle stesse ultime notizie e ultmissime di preoccupazione c'è da sottolineare che c'è ancha la soddisfazione o, comunque, la quasi convizione di aver raggiunto una allargamento delle modifiche, delle categorie e delle regole in generale dei requisiti, ma dall'altra si incomincia a pensare che tali novità per le pensioni potrebbero ritardare rispetto a Maggio, nonostante le smentite del Governo e dei Ministeri. Per la prima volta, dunque, si affaccia questa preoccupazione almeno in alcune affermazioni ufficiali.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:08): Continuano ad arrivare interessanti dettagli dall'incontro tra sindacati e Governo Gentiloni per quanto riguarda le novità per le pensioni di Ape Social, Ape Volontaria, Quota 41. Oltre a delle eccezioni e delle regole più ampie per i 6 anni continuativi del lavoro usurante nell'Ape Social che potrebbero non essere così obbligatori per quanto riguarda la continuità, vi è una apertura anche per quota 41 che si è venuta a conoscenza leggendo le varie affermazioni di alcuni sindicati nelle ultime notizie e ultimissime anche di oggi venerdì 3 Marzo. Secondo questi si starebbe analizzando anche delle eccezioni e delle aperture per quanto riguarda la richiesta di quota 41 dei 12 mesi prima dei 19 anni. Vi potrebbero essere delle deroghe anche per questo requisito che finora è stato molto rigido

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 8:55): E oggi giovedì 2 Marzo ci si pone subito la domanda su quando e come arriveranno i decreti attuativi ufficiali per le pensioni ovvero per l'Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41 in particolare dopo la riunione di ieri tra Sindcati e Governo Gentiloni. Quali novità ci sono per questi decreti? Prima di tutto le tempistiche, ovvero dovrebbe arrivare tra circa 15 giorni, nelle ultime notizie e ultimissime deciso dall'incontro di ieri tra sindicati e govermo, ma potrebbero ritardare anche di ulteriori 15 giorni, quando ci sarà la nuova data di consegna finale ovvero il 31 Marzo. E questo quello che emerge dalla riunione di ieri. Quindi nessuna novità oggi per i decreti attuativi ufficiali per le novità per le pensioni come alcuni ritenevano. 

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:33): Nell'incontro di oggi 1 Marzo tra sindicati e Governo Gentiloni che si è da poco concluso si è deciso di rimandare ai prossimi 15 giorni i decreti attuativi e DPCM ufficiali per l'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria, mentre vi sarà una nuova riunione per definire ancora i requisiti e il calcolo di queste novità per

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il