BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Mps: Rating Baa3 nuovo taglio. Preoccupazioni per obbligazioni e azioni

Moody’s taglia rating Mps: i motivi



Moody’s taglia di due gradini il rating di Monte dei Paschi di Siena, facendolo scivolare a 'Ba2' da 'Baa3', un taglio con il quale la valutazione scende a livello spazzatura.

Secondo quanto motivato da Moody’s, ‘come gli stress test dell'European Banking Authority (EBA) e della Banca d'Italia hanno mostrato, Mps non è stata in grado di aumentare la propria base di capitale ai livelli richiesti’. L’agenzia ha inoltre sottolineato che la qualità degli asset di Mps è debole e continuerà a peggiorare date le deboli prospettive di crescita dell'Italia per la parte restante del 2012 e per il 2013.

Moody's stima, infatti, per l'Italia un pil in calo fra il 2,5% e l'1,5% per il 2012 e una contrazione in una forchetta compresa fra il -1,0% e lo 0 nel 2013, con significativi rischi al ribasso che pesano sulle prospettive.

Ed anche se si pensa ad un piano di risanamento industriale per l’istituto di credito e ad una nuova iniezione di liquidità, crescono le preoccupazioni per chi detiene obbligazioni e azioni, perché le azioni continuano a perdere di valore e le  obbligazioni potrebbero non essere rimborsate in caso di fallimento della banca come accaduto nel caso di Parlamat.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il