BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati, nuove leggi e soluzioni Renzi, nuovo Governo e suoi Ministri

Sciogliere il nodo esodati una delle priorità di governo del nuovo premier Renzi. Molto dipenderà dai ministri che lo affiancheranno. Si riaccendono le speranze per migliaia di lavoratori



Una delle priorità del nuovo premier Matteo Renzi è certamente quella di risolvere la questione esodati. Molto certamente dipenderà dalla scelta del ministro che otterrà il Ministero del Lavoro al posto di Enrico Giovannini. Le speranze si accendono se si pensa ai nomi di Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro, e di Guglielmo Epifani, ex segretario della Cgil.

Entrambe, infatti, hanno spesso ribadito l'importanza di tale situazione e la necessità di garantire a tutti tutele e salvaguardie, cercando misure per evitare la platea degli esodati possa ancora allargarsi. E non solo: illustrando le linee guida del suo programma eventuale di lavoro, senza scatenare una guerra tra generazioni, sarà necessario evitare che il peso della crisi si scarichi solo sui più giovani.

Per questo Renzi apre a modifiche dell’attuale legge Fornero, spiegando che bisogna da risolvere la questione degli esodati ma anche un altro aspetto, e cioè il fatto che chi oggi versa contributi per carriere discontinue o non avrà una pensione, o la avrà molto bassa.

A sostegno di questo piano, Epifani, che ritiene una priorità risolvere la questione esodati che spesso ha ribadito l’urgenza di mettere un punto ad una situazione che coinvolge migliaia di persone ancora in attesa di risposte, e per cui si parla della possibilità di lasciare il lavoro con i requisiti previgenti l’entrata in vigore delle nuove norme Fornero.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il