BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie attese incontro Forze sociali-Governo Gentiloni martedì per mini pensioni,quota 41 oggi lunedì 20 Febbraio

Le ultime notizie e le novità ad oggi su mini pension, quota 41, Ape Social, Ape Volontaria e tutto il resto




Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 17:01): Non ci saranno solo eventuali modifiche e miglioramenti di requisiti e categorie per le novità per le pensioni, ma anche si dovrebbe capire il funzionamento, l'iter all'INPS quando e come fare domanda per l'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria. E poi, proprio per il meccanismo dell'Ape Social e Ape Volontaria ci si attende finalmente le spiegazioni di alcuni dubbi rimasti nelle ultime notizie e ultimissime come il calcolo e i costi, elementi fondamentali, dei tassi di interesse concordati con le banche e il premio delle polizze. E poi se la domanda che si farà all'INPS potrà essere rifiutata dalle stesse banche o assicurazioni per motivi di garanzia finanziaria visto che sembra, ma verrà poi confermato o meno, che sarà il cittadino a dover fare richiesta. 

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 12:01): E' chiaro che nonostante come abbiamo visto non sia la sola e forse, nemmeno la più rilevante, nelle ultime notizie e ultimissime, è sicuramente la più attesa. Stiamo parlando della riunione e incontro tra sindacati-Governo Gentiloni-Ministero del Lavoro che si terrà domani martedì 21 Febbraio. Ci sono due livelli di attese che riguardano anche i punti centrali. Il primo è quello sulle novità per le pensioni dell'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria per capire quali saranno le categorie che ne potranno beneficiarne (se ci sarà un allargamento) ed eventuali modifiche ai requisiti come quelli chiesti e di cui abbiamo scritto sotto. Alcuni si chiedono anche se tali decreti attuativi domani diventeranno leggi ufficiali in vigore, ma in realtà è molto, molto difficile che accada domani stesso se non dopo la riunione, ma pare difficile. Più possibile nel Cdm previsto in settimana, ricordando che comunque il limite è il 1 di Marzo.  Il secondo punto su cui verterà l'incontro sarà la cosidetta fase due delle pensioni, quali novità per le pensioni ci potrebbero essere che dovrebbero secondo anche quanto affermato da entrambe le parti (ma in tempi differenti) essere molto più profonde e importante. Sarà interessante vedere se si uscirà con una lista di novità per le pensioni più definita o sarà solo ancora una riunione interlocutoria. 

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 9:44): Come abbiamo già visto nella news sulle pensioni SOTTO che concludeva il resoconto del week-end, di cosa è successo per le novità per le pensioni e le attese per questa settimana appena iniziata, abbiamo detto dell'atteso incontro di domani martedì 21 Febbraio tra sindicati-Governo Gentiloni e Ministero dell'Occupazione e il Milleproroghe. Ma questa settimana ci saranno almeno altri due appuntamenti importanti per le novità per le pensioni. Il primo riguarderà mercoledì 22 Febbraio con la decisione o meno della procedura di infrazione della Comunità. Il Ministro Padoan è partito per Bruxelles proprio oggi luendì 20 Febbraio per cercare di sistemare nuovamente la questione e prendere al massimo ulteriore tempo come confernamano le ultime notizie e ultimissime. Come detto più volte, l'infrazione sarebbe gravissima per l'autonomia delle decisioni economiche italiane e quindi anche per le novità per le pensioni. La seconda riguarda il Consiglio dei Ministri che si terrà giovedì 24 Febbraio e che potrebbe presentare i DPCM e i decreti attuativi per l'Ape Volontaria, Quota 41 e Ape Social. Non c'è certezza, ma tra questa e la prossima settimana devono essere consegnati gli atti per diventare legge.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 18:22):  E se è stato un week-end interessante, la settimana che sta per iniziare lo sarà probabilmente ancora di più per le novità per le pensioni con numerose attese che si potrebbero concretizzare nelle ultime notizie e ultimissime. La prima è l'incontro martedì tra sindacati, tecnici e Governo Gentiloni e il Ministro del Lavoro per le novità per le pensioni sia quelle future, della cosidetta seconda fase, che quelle più immediate con le modifiche che si attendono nei DPCM a cui vi stanno lavorando i tecnici per l'Ape Social, Apa Volontaria, Quota 41 che, però, al momento come scritto anche SOTTO a sorpresa non si sono visti ancora nel Milleproroghe. E anche per questa la riunione divernterà ancora più più importanti per cercare di capire se i requisiti, le categorie e le altre condizioni per l'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria o anche il Cumulo gratis per Opziona Donna proroga 2017 potranno essere più favorevole come si era detto in alcune aperture precedenti nelle ultime notizie e ultimissime che finora non si sono però concretizzate. Sarà anche la settimana del Milleproroghe che continuerà in Senato e poi di un Consiglio dei Ministri, il cui giorno è ancora da decidere, dove le novità per le pensioni potranno finalmente diventare legge, forse. Ma le novità per le pensioni di questa settimana non sono ancora finite, anzi...

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 16:41): Sembra concludersi con un nulla di fatto l'Assemblea del Pd, dove sembra che vi sia dopo i vari interventi la decisione di prendere tempo, almeno ancora fino a martedì per decidere cosa fare, se un cammino tutti insieme come auspicato da Emiliano che ha affermato a sorpresa la fiducia ancora in Renzi oppure una divisione. Ed è chiaro, come già detto, che qualsiasi scelta presa avrà un impatto anche sulle novità per le pensioni per i motivi sotto spiegati

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 14:01): Continua l'Assemblea del pd di oggi domenica 19 Febbraio che stiamo seguendo con aggiornamenti in tempo reale. Interessante a livello di novità per le pensioni e il sociale, l'intervento di Veltroni che chiede di rimanere uniti. Ha parlato anche Renzi, ribadendo le possibilità date all'opposizione, ma non facendone altre e, dunque, facendo arrivare un Epifani piuttosto stizzito sul palco quasi ufficialmente a dire che la scissione ci sarà come alcune delle ultime notizie e ultimissime tra conferme e smentite facevano pensare. E' una situazione, comunque, ancora tutta in divenire, seppur sembra poterci esserci una scissione, che, poi , bisognarà capire di cha natura sarà, importante per tutti i temi compreso per le novità pensioni. Totale e netta con un alleanza potenziale con il Partito nuovo di D'Alema o reale ma che, comunque, rimane nella stessa sfera e, dunque, potenzialmente in coalizione con quello che andrebbe sempre più a chiamarsi il Pd di Renzi? E le decisioni prese oggi, saranno importanti anche per il percorso tra elezioni subito o meno con impatti, comunque, vada per le novità per le pensioni stesse come SPIEGATO SOTTO

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 11:08): Sta per iniziare l'Assemblea e tra poco capire se le ultime notizie e ultimissime che circolano avranno conferma. Le indiscrezioni vorrebbero che Renzi punti a tenere Emiliano che è il vero rivale di un potenziale nuovo partito che potrebbe superare il 10% visto il suo consenso in tutta Italia, ma soprattutto al Sud per il buon lavoro svolto in Puglia (dove ricordiamolo ha porato novità per le pensioni o collegate come un inizio di assegno universale). E con lui potrebbe rientrare anche Rossi della Toscana. A quel punto Renzi cederebbe la data del Congresso a luglio, lasciandosi aperte le porte per elezioni subito a settembre con un rilancio importante che si giocherebbe sulla prossima manovra nonostante tutti gli ostacoli. Altrimenti, se ci dovesse essere una rottura totale, l'idea di Renzi sarebbe quella di prendere tutti in contropiede e di andare ad elezioni a Giugno, sentendosi il più preparato al momento non senza azzardi e divisioni tra i suoi. L'idea di elezioni a settembre sarebbero importanti per le pensioni,perchè, comunque, si verificherebbero subito le promesse delle varie coalizioni per le novità per le pensioni che sarebbe centrali nei programmi per farsi eleggere. Ed essendoci subito la manovra si potrebbe da subito controllare la loro messa in atto. Ma sono tutti scenari per il momento e non privi di difficoltà ed ostacoli di varia natura organizzativa, ma anche finanziaria.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 9:34): E oggi, domenica 19 Febbraio, potrebbe essere arrivato il gran giorno per capire il futuro del Pd e noi faremo aggiornamenti in tempo reale o quasi non solo come facciamo di solito ogni giorno in questo articolo con le news sulle pensioni, ma anche stavolta su questa Assemblea vista la sua importanza anche per le novità per le pensioni. E' bene subito sottolineare che tutto può accadere e nelle ultime notizie e ultimissime non c'è molta chiarezza. Anche chi vuole fare la divisione, ieri, come abbiamo SCRITTO SOTTO, è parso, comunque, più accondiscente e se si formerà un nuovo partito sarà comunque pronto ad entrare in coalizione. E sarebbe, comunque, importante per le novità per le pensioni avere una coalizione formata anche da una sinistra più forte, almeno a livello di logica, anche perchè le opposizioni cosidette interne, finora proprio all'interno del Pd, pur gestendo ad esempio di fatto il Comitato per le novità per le pensioni non hanno fatto nulla di davvero importante e concreto.  E se questa nuova formazione di sinistra, o più formazioni di sinistra, anche in un cosidetto Nuovo ulivo, dovessero servire, cone è facile immaginare, sevire per avere la maggioranza, il loro peso sarebbe molto più importante di quello che finora è stato, novità per le pensioni comprese.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 17:17): Alle fine si è puntato molto, come era prevedibile, sul sociale in tutti gli interventi sia di Rossi che di Emiliano o dello stesso Speranza, ma se D'Alema prima come abbiamo spiegato sotto, nella manifestazione organizzata a Lecce, aveva parlato apertamente di un nuovo partito, qui a Roma, quasi sembra esserci nelle ultime notizie e ultimissime una divisione, già subito una divisione (...) tra chi vorrebbe stare nel Pd e chi invece formare un nuovo partito, ma che, comunque, sarebbe un alleato potenziale del Pd come detto sia da Rossi che Emiliano, con un grande applauso di tutti gli intervenuti. Segno che scissione, forse, la si vuole, ma non così drastica. Come detto l'andare verso un modello più sociale e forte è stato uno dei cavalli di bottiglia tra cui le novità per le pensioni e occupazione, anche se chiaramente non sono state esplicitate meccanismi o piani dettagliati pur facendo capire che ben poco si è fatto fino ora, anzi è stata completamente una delusione, le novità per le pensioni apportate dalla staffetta generazionale alle ultime come Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 9:14): Oggi, o più precisamente questa sera, ad iniziare nel pomeriggio di sabato 18 Febbraio, vi sarà un incontro aperto a tutti a Roma dove parleranno tra gli altri Emiliano, governatore della Puglia, Rossi, della Toscana, e probabilmente anche D'Alema che ha già parlato ieri, in una assemblea, sempre aperta a tutti, a Lecce, dove ha sancito l'inizio di un nuovo partito, parlando di un nuovo centro sinistra più radicato ai valori della sinistra vera che insieme ad un altro o altri due partiti in una nuova coalizione, secondo lui, potrebbe avere piìiù voti dello stesso Pd. Ricordiamo che domani cis arà l'Assembela e per quanto riguarda la scissione le ultime notizie e ultimissime sono piuttosto ancora confuse, almeno quelle ufficiali. Un andare verso la sinistra con un accenno ad occupazione e novità per le pensioni già fatto da D'Alema ieri e che oggi, pur non essendo chiaramente all'ordine del giorno, saranno importanti anche nell'incontro di Roma anche eprchè Rossi ed Emiliano sono sempre stati aperti alle novità per le pensioni vere e profonde e all'assegno universale che hanno inziiato in modo più semplice ad introdurre nei territori dove governano. E sono attenti anche a quota 100, mentre entrambi criticano le novità per l'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 14:07):  Terminato il Consiglio dei Ministri di oggi venerdì 17 Febbraio e come si diceva nelle ultime notizie e ultimissime nessuna novità per le pensioni come ci si attendeva. A questo punto, però, è interessante notare come ne sia sia stato già programmato un altro per settimana prossima che potrebbe avere i famosi decreti attuativi al suo interno anche perchè vicinissima alla scadenza per le novità dell'Ape Social, Quta 41 e Ap Volontaria. E in quel Consiglio ci potrebbero essere. Ricordiamo, poi i due eventi di sabato, uno scritto SOTTO, l'altro invece che riguarda una protesta in piazza del nuovo gruppo Facebook Quota41pertutti che si terrà a Torino

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 8:26): Oltre alla delusione che al momento apapre per il decreto Milleproroghe, le news per le pensioni continuano ad andare avanti senza sosta sia quelle strettamente legate alle novità per le pensioni stesse che quelle più ad ampio raggio nelle ultime notizie e ultimissime ma che interessano le tanto attese novità per le pensioni più profonde e radicali rispetto anche all'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria che, comuque, stanno entrando sempre più nella fase calda e conclusiva per decidere requisiti, condizioni, categorie e calcolo. Oggi venerdì 17 Febbraio vi sarà il Consiglio dei Ministri dove appunto ci dovevano essere i DPCM dell'Ape, Quota 41 e la convalid di Opzione Donna definitiva, ma non ci saranno sicuramente, dopo che, comunque, erano stati avanzate  come possibile data dai tecnici stessi che se ne stanno occupando. E sabato e domenica, invece, si attende l'Assemblea dell'attuale maggioranza che dovrebeb sancire da una oarte o la scissione o l'unione del Pd e anche il percorso per il Congresso e dunque anche per elezioni con impatti chiari sulle pensioni. Ma c'è anche un ulteriore evento che vedremo nei prossimi aggiornamenti sempre sabato.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 15:39): E in tanti stanno scrivendo del decreto Milleproroghe che finalmente ha avuto la sua prima votazione ufficiale oggi giovedì 16 Febbraio alla prima Camera ma nessuno in queste ultime notizie e ultimissime sottolinea come le tanto attese novità per le pensioni per l'Ape Social, Quota 41, Opzione Donna, Ape Volontaria non ci sia traccia nel testo deliberato. Chiaro che tutto può ancora cambiare al Senato ma tutte le modifiche migliorative che si eranod ette per queste novità per le pensioni e che abbiamo pi+ volte scritto anche in questo articolo (basta andare sotto) per l'Ape o Quota 41, ma anche il Cumulo Gratis per l'Opzione Donna non ci sono come invece sembrava dovevano esserci nelle ultime notizie e ultimissime sulle pensioni all'interno di questo Milleproroghe.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 9:32): La stessa Corte dei Conti era stata critica per quanto riguardava le novità per le pensioni in questa manovra che peggiorvano i conti dell'INPS, sia per quanto riguarda le novità sulle pensioni dell'Ape Social, Quota 41,  Ape Volontaria affermando che difficilmente si sarebbero ottenuti i risultati e gli obiettivi sperati sia l'aumento a pioggia, e non solo come si riteneva, per le pensioni inferiori. Entrambi elementi ripresi anche nelle ultime notizie e ultimissime da Boeri, che soprattutto sulle seconde ha spiegato in modo chiaro e netto un aumento dell'indebitamento costante e per sempre inutile perchè sia di pochi soldi che non cambiano tanto, sia perchè spesso dati a persone che non ne hanno bisogno, a pioggia appunto.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 8:29):  E mentre si continua a discutere all'interno dei vari partiti nel Pd e non solo come visto ieri, nel frattempo tutto rimane un pò bloccato e ingessato chiaramente comprese le novità per le pensioni. Ma che ocrra mettere mano sulle novità per le pensioni, sulla gestione e la Governance lo dice ancora ancora una volta (e non la prima) la Corte dei Conti dopo che per la prima volta nella storia la Corte dei Conti denuncia che il patrimonio dell'INPS è andata in rosso nelle ultime notizie e ultimissime. Per quale motivo? E' l'effetto della decisione giusta e trasparente di Boeri che ha messo in bilancio nel 2016 tutte le entrate di contributi e accessorie che dovevano arrivare dalle imprese, professionisti e aziende e non verranno a causa del fallimento delle imprese stesso o per tutti i motivi per cui questi crediti sono diventai inesigibili. Ora è da ricocrdare che il Garante delle pensioni come ha fatto ieri Boeri è lo Stato che ogni anno mette il denaro necessario nelle Casse dell'INPS così come da leggi e come ha sempre fatto, ma è chiaro che l'equilibrio tra entrate e uscite è ancora più a rischio e serve una serie di novità per le pensioni reali e profonde di revisione, anche , eìad esempio pe evitare le truffe come aveva già detto la Corte dei Conti che sono una delle piaghe più forti.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 16:01): Continua il nostro aggiornamento costante e di ogni giorno fatto sulle news per le pensioni sia nel breve-medio termine che nel brevissimo con l'Opzione Donna proroga, Quota 41, Ape Social, Ape Volontaria che come abbiamo visto sono in vista di modifiche sia nel Milleproroghe che nei DPCM come si può leggere SOTTO nelle ultime notizie e ultimissime di ieri. Ma nel medio-lungo termina bisogna concetrarsi su quello che sta succedendo nel partito di attuale maggioranza e che, comunque, vadano le cose, quando ci saranno le elezioni, si andrà a confrontare con M5S, Fi e Lega. L'Assemblea ci sarà sabato per decidere il Congresso. Renzi si dovrebbe dimettere ma rimanere nell'incarico ad interim, ma quello che pare almeno ad oggi mercoledì 15 Febbraio con affermazioni mai così chiare ed evidenti è la scissione che starebbe pensando di portare avanti Bersani, probabilmente puntellata da D'Alema e forse, ma non è così con chi si schiererà Pisapia. Si pensa a formare un Ulivo 4.0? Probabilmente sì. E per le novità per le pensioni è il fattore più importante è che tutti i nomi che si fanno come segretari e leader eventuali di questo nuovo partito/coaliazioni sono stati sia nelle affermazioni ma anche concretemante nel territorio, ad esempio, dove operano, molto attenti proprio alle novità per le pensioni e all'ssegno universale. Stiamo parlando di Emiliano, ma anche di Rossi e lo stesso Pisapia. Arriverà una nuova spinta con la scissione? Ma anche senza ? Nel frattempo Renzi si sta muovendo anche lui stesso sulle pensioni, come vedremo nel prossimo aggiornamento

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 11:27): Uno dei problemi, però, che rimane è chiaramente il budget che è inconsistente rispetto alle persone che ne avrebbero la priorità ovvero i 300mila che per difetto avrebbero diritto secondo la stessa INPS all'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria. E su questo non ci sono, come si può immaginare, novità per le pensioni a livello di budget. E così anche le ultime notizie e ultimissime di allargamento delle categorie non possono che rischiare di crere anche ulteriori colli di bottiglia.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 8:01): Inizierà dopo una lunga preparazione dei Gruppi dedicati ai singoli argomenti, il Milleproghe per le novità per le pensioni che interesserà  in modo particolare l'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria e Opzione Donna con le relatività per il miglioramento e l'allargamento delle condizioni. Le note positive sono che le richieste principali, fatto soprattutto, ma non solo dal Comitato per le novità per le pensioni sono passate e ora ci sarà un doppio confronto a Camera e Senato e potranno confluire negli stessi DPCM che poi dovrebbero finalmente diventare legge. 
A questo proposito nelle ultime notizie e ultimissime si prefigura che l'invalidità del 60% a livello lavorativo Inail per chi lavora e richiede la pensione, mentre per i parenti che devono curare un invalido o un disabile deve il 60% e non il 74% sia in Quota 41 che nell'Ape Sociale. Cumulo gratis per opzione Donna. Contributi figurativi inseriti nel calcolo per raggiungere quota 41 o gli anni di contribuzione richiesti dall'Ape Social e Ape volontaria che potrebbero diventare per la prima da 36 a 35 anni per gli usuranti con un anno in meno. Non più il vincolo di 6 anni continuativi per lo svolgimento dell'attività usurante


Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 18:07):  Si è conclusa la riunione del Pd e si è deciso che si terrà l'Assemblea sabato o domenica per decidere quando e come il Congresso con diverse modalità che rimangono aperte nelle ultime notizie e ultimissime. Interessante, e lo vedremo anche dopo nelle prossime news sulle pensioni, la candidatura di Emiliano. Nel frattempo per domani ennesimo attesa per le novità per le pensioni con l'iter delle Milleproghe che inizia in Aula dopo che i Gruppi hanno convalidato almeno per il confronto a Montecitorio, primo passaggio, diverse modifiche richieste per le novità di Quota 41, Ape Social, Ape Volontaria, Opzione Donna

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 17:36): Continuando gli interventi in Assemblea che stiamo seguendo proprio per i motivi che abbiamo spiegato prima di importanza potenziale per le novità per le pensioni sotto vari aspetti. Bersani e Cuperlo hanno chiesto un Congresso con con tutti i temopi necessari, Bersani anche allargato in una sorta di primarie del centro sinistra e vuole che sia oggi la garanzia al Governo Gentiloni di continuare fino a fine legislatura. E' la volta, poi, di Rossi governatore della Toscana che da sempre sostiene nelle ultime notizi e ultimissime, le novità per le pensioni che invoca cambiamenti e modifiche importanti sui temi più forti per gli italiani e segue poi Emiliano, altro forte sostenitore di modifiche a 360 gradi, anche per le novità per le pensioni, che si candida ufficialmente come segretaria per il nuovo Congresso. 

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 15:32):  Sta parlando ora Renzi, in questo specie di resoconto in tempo reale che vi stiamo facendo riguardo l'Assemblea del pd di oggi lunedì 13 febbraio in un articolo di news e aggiornamenti sulle novità per le pensioni normalmente, ma queste ultime notizie e ultimissime dal partito che è tra i principali in Italia non possono non incidere proprio sulle novità per le pensioni stesse sia breve che nel medio-lungo termine. Renzi ha parlato di finire di un periodo, che il Cogresso si farà con le regole della scorsa volta e che si deve e vuole evitare la scissione che non è una minaccia per fare il Congresso ma una serie di colleghi con cui ragionare. Al momento non ha ancora dato le dimissioni, ma vi saremo sapere tutti gli aggiornamenti

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 14:01):  E tra le attese più importanti di questa settimana vi è senza dubbio come abbiamo scritto l'Assemblea del Pd che è iniziata da circa un'ora e dove al momento hanno preso la parola alcuni esponenti della minoranza che hanno chiestoun Congresso serio, ben organizzato e con tutti i tempi previsti e un segreterio pro-tempore nuovo fino all'elezione proprio al Congresso di questo nuovo segreterio, chiedendo di fatto come si diceva nelle ultime notizie e ultimissime le dimissioni di Renzi. L'idea di Renzi, invece, è quella almeno stando alle indiscrezioni, di un Congresso Veloce che miri anche eventualmente ad elezioni subito facendole ad Aprile e poi con elezioni a settembre, seppur tutto sembra troppo compresso nei tempi. Anche se potrebbe essere interessante per le novità per le pensioni perchè quello promesso in campagna elettorale si verificherebbe subito con la manovra che si farebbe ad ottobre, ma anche qui saremmo davvero nei limiti delle tempistiche con una rincorsa su tutto che si potrebbe anche fare volendo, ma che pochi, forse Renzi compreso, hanno voglia di fare vendendo anche il difficile quadro a 360 gradi che si va ad affrontare nei prossimi mesi e che culminerà proprio con la manovra.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 8:48): Facendo un riepilogo di quello scritto che potete trovare più ampiamente SOTTO durante sabato e domenica per le novità per le pensioni attesa questa settimana, dovremmo avere numerose ultime notizie e ultimissime sulle pensioni sia dirette che collegate ad esse meno strattamente, ma comunque con una valenza importanza.
In questo ultimo senso già a fine settimana scorsa sono arrivate a fine settimana scorsa le news sugli atti della Corte Costituzionale per le elezioni subito e l'ufficilità dall'avvio quasi sicuro delle procedure di infrazione il 22 Febbraio se non si farà nulla da parte della Commissione Ue che ha rigettato in pratica le due lettere del Governo Gentiloni e abbiao visto per entrambe le ultime notizie gli effetti sulle novità per le pensioni SOTTO. 
E poi OGGI lunedì 13 Febbraio vi sarà l'Asemblea e la Direzione del Pd da seguire con attenzione per capire se e quando ci sarà il Congresso, se  ci saranno le dimissioni di Renzi e quando e come si vorranno fare elezioni subito o meno con chiare conseguenze anche in questo caso per le novità per le pensioni. E poi sempre questa settimana martedì è atteso il Milleproghe con le novità per l'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria che insieme alla riunione del 21 Febbraio dovrebbero far slittare l'ufficialià il diventare legge dell'Ape Social, Ape Volontari, Quota 41 che si attendeva per questa settimana nel Consigliod ei Ministi del Governo Gentiloni che sembra programmato.

Lunedì 13 Febbraio 2017.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 20:57): I DPCM, infatti, per le novità per le pensioni dovrebbero non essere presenti in questo CDM atteso per la settimana almeno per due motivi delle ultime notizie e ultimissime. Il fatto che nel Milleproghe vi sono molte modifiche richieste per l'Ape Social, Opzione Donna, Quota 41, e Ape Volontaria i cui Gruppi hanno dato il benestare per arrivare fino in aula e per il fatto che il 22 vi sarà una riunione tra tecni, Ministero del Lavoro e sindacati proprio per fare il punto su queste novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 18.01): Nonostante le risposte già avute che si attendevano solo in settimana, come abbiamo riportato sotto, non mancheranno ulteriori novità per le pensioni sia per quanto quelle nel medio-lungo termine che le novità per quelle in via di definizione come l'Ape Social, Quota 41, Opzione Donna, Quota 41. Martedì è infatti, confermato nelle ultime notizie e ultimissime l'inizio in Aula del Milleproroghe con numerose richieste di modifiche che sono arivate fino in aula per le novità per le pensioni dopo il lavoro dei Gruppi dedicati e lunedì ci sarà l'Assemble del Pd, fondamentale per capire la direzione che si vorrà prendere e le stretegie non solo per le pensioni ovviamente, ma che, chiaramente, le interessano. Tra l'altro questa stessa settimana sarebbero è previsto un Consiglio dei Ministri dove si pensava ci potevano essere i DCPM per Ape Volontaria, Quota 41, Ape Social, ma probabilmente per diverse ragioni che vedremo slitteranno.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 10:08): Sarà una settimana intensa per quanto riguarda le novità per le pensioni sia per quelle future che per le novità delle pensioni "più vicine" come Ape Social, Ape Volontaria, Quota 41, Opzione Donna. E tra l'altro alcune degli appuntamenti che si attendevano nelle ultime notizie e ultimissime per questa settimana che sta per iniziare, sono arrivati prima come la risposta ufficiale per la procedura di infrazione che dovrebbe iniziare tra una settimana di cui abbiamo appena parlato SOTTO nell'ultimo aggiornamento di ieri e le motivazioni ufficiali della Consulta che sonoa rivate con qualche giorno di anticipo anch'esse. Tra l'altro è un caso? Potrebbe, ma è da ricordare che domani lunedì 13 febbraio c sarà l'attesa Assemblea del Pd dove si potrà capire cosa effettivamente potrà succedere a livello se Congresso, primarie o elezioni subito così come è la situazione anche se appare molto difficile. E ci potrebbero essere anche le dimissioni di Renzi. Ma la settimana avrà numerose altre attese che vedremo dopo. SOTTO una prima analisi dei due eventi avvenuti prima di quello che si attendeva e le ripercussioni sulle pensioni ovvero come appena detto la rpoceura di infrazione ufficiale dal prossimo 22 e gli atti ufficiali dalla Consulta

Domenica 12 Febbraio 2017

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 9:05): SI attendeva una risposta per lunerdì 13 Febbraio, per quanto riguarda la lettera, anzi le due lettere, inviate dall'Italia all'Ue per evitare la procedura di infrazione e un potenziale, più avanti, commissariamento, ma, invece, è arrivata oggi sabato, con l'ufficialità del via alle procedure di infrazione dal 22 Febbraio se non saranno messi in campo i primi provvedimenti. Nulla sono valse, dunque, le trattative nelle ultime notizie e ultimissime. Quale è, dunque, l'impatto per le novità per le pensioni al momento? Si rischia con questa infrazione-commissariamento il blocco e il congelamento dell'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria o Opzione Donna? Al momento la risposta è no, per la seconda domanda, non si dovrebbero bloccare le novità per le pensioni in itinere, anche se mai dire mai, ma sembra che questa ipotesi sia stata proprio scartata, almeno, lo ripetiamo ad ora. E', comunque, per le novità per le pensioni future che dovrebbero essere, almeno nelle ultime notizie e ultimissime, più profonde e incisive, fare di tutto per eliminare, anzi non far nemmeno iniziare, la procedura di infrazione, perchè come abbiamo spiegato con essa oltre ad una forte multa saremmo soggetti ad un controllo di tutte le nostre decisioni con tutto quello che ne potrebbe conseuire per le novità per le pensioni stesse.

Sabato 11 Febbraio 2017

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 14:33): Tra l'altro è stata convocata una riunione ufficiale per il 21 Febbraio tra le forze sociali e i tecnici che si stanno occupando delle novità per le pensioni in modo particolare Ape Social, Quota 41, Aper Volontaria e Opzione Donna per vedere come avevano chiesto l'andamento dei lavori che occorre ricordare come modifiche e aperture dei vincoli e condizioni meno strette stanno precedendo anche nel Milleproroche con oltre 1400 richieste di modifiche diverse sulle novità per le pensioni. Tra l'altro molte fatte dalla stessa attuale maggioranza e dal Comitato Ristretto per le novità per le pensioni che abbiamo visto nel dettaglio SOTTO tra i vari aggiornamenti giornalieri. In questa riunione si dovrebbe anche capire cosa potrebbe accadere per la seconda fase due che si potrebbe agganciare anche alo studio di fattbilità ufficiale su quota 100 promosso da Leonardi come impegno preso con Boeri di cui abbiamo parlato nelle ultime notizie e ultimissime. 

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 7:57): E se raccontavamo ieri SOTTO che le prospettive nel mese di Febbraio paiono già cambiate per tutte le novità per le pensioni sia per l'Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria, Opzione Donna che per le novità per le pensioni future, attraverso una modifica del panorama generale ed elezioni subito sì ed elezioni subito no (e non solo), una nuova conferma potrebbe sembrare arrivare dalle motivazioni depositate dalla Consulta oggi per spiegare la propria scelta sul sistema elettorale nelle ultime notizie e ultimissime. Spiegazioni che lasciano aperta è vero la posisbilità del voto subito, ma rimanendo equidistanti da ogni partito, soggeriscono l'armonizzazione dei sistemi alle due Camere, spiegando che si deve preservare il premio di maggioranza o migliorarlo per garantire governabilità. E visto quanto sta succedendo nei singoli partiti nelle ultime notizie e ultimissime, se non ci saranno sorprese, si puà pensare che si vada al voto davvero a fine legislatura anche se una piccola porta per le urna subito rimane.

Venerdì 10 Febbraio 2017

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 13:52): Il primo annuncio che riguarda le novità per le pensioni che il Governo Gentiloni sarebbe in grado di portare avanti riguarda la cosidetta seconda fase che dovrebbe riguardare in modo particolare la revisione delle aspettativa di vita e una differenzazione dell'età e requisiti per andare in pensioni in base alle mansioni svolte, oltre ad una serie di agevolazioni per le donne, invalidi e disabili con sempre alc entro la questione dei precoci e usuranti. Troppa carne al fuoco? Forse sì, ma non è questo il problema....è capire che cosa potrebbero portare di concreto questi annunci e richieste di un avvio di seconda fase anche ammettendo un Governo Gentiloni che finisca la sua legislatura nei termini naturali. Avrebbe la forza di fare queste novità per le pensioni? Probabilmente alcune anche, perchè potrebbero portare consenso anche in vista di future elezioni ed è per questo ch sia la minoranza del Pd che le forze sociali chiedono l'avvio, ma non bisogna affatto sottovalutare la situazione di estrema difficoltà in cui si lavorerà alla prossima manovra con clausole di salvaguarda da 19 miliardi e costi accessesoti e di urgenza di altri 6-7 miliardi...qualche speranza c'è, magari di un ritorno di quota 100 sperimentale come detto dallo stesso attuale consigliere economico attuale Leonardi che abbiamo scritto sotto in collaborazione con Boeri, ma la strada è in salita nonostante gli annunci, appunto...

Giovedì 9 Febbraio 2017

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 8.02):  Da quello che si evince nelle ultime notizie e ultimissime è un cambiamento di prospettive per le novità per le pensioni che con grande probabilità potrebbe caratterizzare questo mese di Febbraio, rispetto a quanto si poteva prevedere. Maggiori risposte le avremo da settimana prossima, ma iniziano già a delinearsi delle modifiche sia per il breve, brevissimo termine che nel medio-lungo termine, almeno con un orizzonte ad un anno. Nel primo caso ci rifacciamo alle novità per le pensioni che riguardano l'Ape Social, l'Ape Volontaria, Quota 41 e l'Opzione Donna.

I DCMP attesi come indicato dai tecnici che se ne stanno occupando la prossima settimana potrebbero slittare almeno a inizio Marzo o ancora di più cion conferme che arrivano anche da Poletti. Non trapelano problemi gravi, ma il ritardo dovrebbe avvenire perchè i sindacati vorrebbero partecipare alla stesura degli stessi così come il Comitato per le novità per le pensioni e lo stesso sta spingendo per apportare correttivi nel Milleproghe che sarà approvato ad inizio Marzo.

E anche la circolare tanto attesa per Opzione Donna si dovrebbe attendere almeno fino alle fine del Milleproroghe epr poter inserire il cumulo gratuito, sempre che passi. E poi c'è l'orizzonte nel medio-lungo termine che sembra al momento destinato a cambiare con elezioni anticipate difficili che avverranno ma con una serie di importanti appuntamenti interni ed esterni ai vari partiti che potrebbero comunque mettere le basi per le novità per le pensioni più importanti e profonde. E definito entro Febbraio cosa si vorrà fare per le elezioni, se dovesse passare quesyt'ultimo scenario sarà interessante capire cosa fare il Governo Gentiloni per le novità per le pensioni anche rispetto agli annunci che trapelano nelle ultime notizie e ultimissime. Annunci o richieste che vedremo nel prossimo aggiornamento.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 14:25): Lo stesso Poletti sembra prendere piuttosto freddamente i miglioramenti richiesti e portati avanti sia da alcuni tecnici, ma sopratutto dal Comitato Ristretto per le novità per le pensioni per l'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria. Anche per la cosidetta seconda fase sembra non prendere posizione decisa lasciando delle aperture nelle ultime notizie e ultimissime ma senza convinzione (e qui si potrebbe anche cpire che deve aspettare di capire quanto rimarrà in piedi l'esecutivo). Rispetto anche alla idee di Boeri e alcune considerazioni fatte, anche critiche, risponde ricordando solo il suo ruolo e quello meramento esecutivo del Presidente dell'INPS criticandolo anche per errori precedenti per i quali lui stesso poco centra e non prendendo in considerazione, invece, come ha fatto Leonardi e abbiamo scritto sotto, i suoi metodi e sistemi avanzati ormai poco meno di un anno fa. Soprattutto ora, dopo che lui stesso ha ammesso il flop della staffetta generazionale. 

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 10:05): Considerate queste nuove premesse di un ritorno ad interessanti novità per le pensioni fatte da studiosi nonchè responsabili della materia, non ci si può non soffermare oggi mercoledì 8 Febbraio sugli ennesimi errori e paradossi delle strategie di Padoan e Poletti sia strettamente collegati alle novità per le pensioni (anche per Ape Social, Quota 41, Ape Volontaria), sia meno ma per questo non meno significativi. Padoan, infatti, ha scritto oggi una seconda lettera alla Comunità per evitare il commissariamento, ma pur non toccando le pensioni, vi è un aumento della benzina e nessun taglio agli sprechi e alla revisione della spesa pur da lui affermati come prioriatari nelle ultime notizie e ultimissime. E non si toccano nemmeno l'aumento a pioggia o si sposta per le novità per le pensioni vere di un miliardo e passa dato alle pensioni inferiori che nulla serve sia per il valore 40 euro, sia a chi è stato dato. E sarebbe in suo potere. Lo stesso potere di richiesta che avrebbe Poletti, il quale al momento accetta passivamente un flop del part time, l'ennessimo errore fatto dal suo Dicastero limitandosi a dire troveremo delle alternative, non ascoltando ancora una volta le idee di Boeri, che invece, come abbiamo visto, almeno Leonardi e prima Nannicini tenevano in considerazione. Ma non c'è solo questo per quanto riguarda Poletti...

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 7:01): Dall'altra parte bisogna anche considerare che i sistemi finora portati avanti per le novità per le pensioni sono stati un flop come confermato anche dalla statistche relative all'adozione nelle ultime notizie e ultimissime e sono stati quelli portati avanti e studiati dal Ministero dell'Occupazione. Ora è la volta di quelli dei consiglieri economici del Governo, sostenuti in parte dal Dicastero, ma che sono stati condizionati fortamente anche della situazione del referendum in quanto come avevamo le idee di Nannicini inizialmente erano differenti ma al momento si ricercava il consenso e la maggior parte dei soldi disponibili è andata alle pensioni inferiori. E le novità per l'Ape Social, Quota 41 e l'Ape Volontaria per molti studiosi e non solo non sono destinati a fare meglio della staffetta, ad esempio. Ora, dunque, paradossalmente, in una situazione da una parte di pochi soldi, dall'altra, comunque, di ricerca del consenso per elezioni, quota 100 potrebbe essere rispolverata soprattutto in via sperimentale con budget limitato. E una forma sperimentale sarebbe ammessa anche a livello comunitario.

Mercoledì 8 Febbraio 2017

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 11:03): Con il nuovo confronto, ma soprattutto con l'analisi tecnica ufficiale annunciata e pure scritta da Leonardi, ritornerebbe, dunque, l'analisi della fattibilità e il confronto dei tecnici su quota 100 che al momento da praticamente tutti i cittadini e numerosi esponenti di tutte le forze e schieramenti è considerato come uno dei sistemi migliori che consentirebbe di uscire con 62 anni circa e con penalità a scalare che nell'idea di Boeri sono anche maggiori della quota 100 depositata (e ferma) in Aula, ma accompagnate come abbiamo detto dal quoziente familiare per capire la reale situazione e i bisogni familiari. Quoziente familiare che è una somma di diversi criteri come il numero dei figli, proprietà e redditi. 
Anche perchè lo stesso Leoanardi nelle sue analisi ha ammesso che il risparmio del sistema di Boeri esiste, ma che sarebbe nel medio-lungo termine e che bisognerebbe analizzarlo con cura. 

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 8:05): In realtà il confronto tecnico per le novità per le pensioni era già iniziato con Nannicini che ha sempre avuto delle idee molto simili a Boeri per quanto riguarda la quota 100 ed aveva iniziato con il dire che almeno tre sistemi a scelta dovevano permettere di andare in pensione in prima e una sorta di assegno universale iniziale per tutti coloro che erano ancora troppo lontani dalla pensione. Il tutto sia quota 100 che l'assegno universale con un quoziente familiare per modulare penalità e aiuti in un calcolo complessivo del reddito. Tra l'altro Boeri e Nannicini avevano lavorato insieme in diversi studi e ambiti ed erano più che colleghi. Leonardi dovrebbe riprendere lo stesso iter, certo prima di tutto concludendo le novità dell'Ape Social, Quota 41 e l'Ape Volontaria e poi facendo questa sorta di punto tecnico come è stato scritto da lui stesso e confermato nelle ultime notizie e ultimissime. E il fatto, comunque, che tutto questo confronto sia avvenuto all'interno del sito Lavoce.info, fondato anche da Boeri, fa capire come ci sia una certa stima reciproca e potenziale collaborazione. Ovviamente vi sono delle condizioni limitanti su questo confronto e non solo, anche per quanto riguarda la cosidetta seconda fase che vogliono iniziare i Sindacati con il governo Gentiloni di cui tanto si è tornati a parlare nelle ultime notizie e ultimissime.

Martedì 7 Febbraio 2017

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 17:08): Sarà interessante capire se la risposta di Leonardi, nuovo consigliere economico al posto di Nannicini in questo esecutivo e responsabile dell'attivazione e dei DCPM per le novità per le pensioni dell'Ape Social, Quota 41, Opzione Donna, Ape Volontaria, data a Boeri avrà un seguito importante o sarà solo polemica. Leonardi, infatti, ha risposto alle critiche di Boeri nelle ultime notizie e ultimissime spiegando le ragioni di aver portato avanti queste novità per le pensioni e non altre suggerite come quota 100 dalla stesso Boeri, ma spiegando di aver deciso un avvio di un confronto tecnico che si concluderà con una relazione ufficiale dell'Ufficio da lui presieduto per capire la bontà delle tesi e dei metodi di Boeri in modo particolare sui risparmi. Sarà interessante vedere se sarà il formarsi di una nuova "alleanza" per le novità per le pensioni come la stessa tra Boeri e Nannicini che poi si è conclusa con la fine dell'esecutivo Renzi forse troppo prematuramente per evdere risultati reali e strutturali, anche ricordando i tanti condizionamenti avuti a livello politico soprattutto da Nannicini.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 12:45): Oltre ad una fase di preparazione per tutti gli eventi attesi per settimana prossima, potrebbe arrivare a Montecitorio, sempre questa settimana, in Aula, dopo le commissioni che sembra stiano finendo i propri lavori, il Milleproroghe e a quel punto si potrà capire quale tra le novità che abbiamo visto per l'Ape Social, Quota 41, Opzione, Donna e Ape Volontaria avranno più probabilità di essere concesse. 
L'iter del Milleproroghe, comunque, dovrebbe nelle ultime notizie e ultimissime essere abbastanza lungo in quanto si parla di una duplice votazione sia alla Camera che al Senato.

Lunedì 6  Febbraio 2017

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 8:40): Come abbiamo scritto sotto nell'ultimo aggiornamento di ieri, questa settimana è soprattutto, ma non solo, nelle ultime notizie e ultimissime per le pensioni attese, preparatoria per quello che succederà nella prossima e in modo particolare abbiamo citato il 13 Febbraio come giorno importante per le novità per le pensioni e non solo. 

Al 13 Febbraio, infatti, convergeranno, infatti, una serie di scadenze importanti tra cui la risposta che l'Ue dovrebbe dare all'Italia con tutto quello che ne consegue per la libertà delle decisioni economiche, novità per le pensioni comprese, con il rischio di commissariamento, anche se questa stessa settimana per evitarlo si condurranno una serie di trattative, dove, comunque rimane, pur difficile che accade, il rischio per le novità dell'Ape Social, Quota 41, Ape volontaria, di essere congelate, ma è difficile.
Il 13 vi saranno anche, o almeno dovrebbero arrivare finalmente, le indicazioni ufficiali della decisione della Consulta per il sistema di voto,ovvero le motivazioni della sentenza. E guarda caso il 13 vi sarà la riunione dell'attuale maggioranza con una serie di decisioni che si attendono riguardo sia ad elezioni subito che primarie ed eventuale Congresso.
E sempre il 13 Febbraio vi potrebbero essere, o intorno a quella data, i DCPM effettivi con le leggi ufficiali per le novità per le pensioni dell'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria. Anche se potrebbero slittare un poco per il discorso del Milleproroghe.
E sul Milleproroghe e non solo questa settimana si continuerà a lavorare in Aula come vedremo.

Domenica 5 Febbraio 2017

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 17:45): Sarà una settimana quella entrante che servirà soprattutto per preparare quello che doverebbe accadere sia ufficialmente che ufficiosamente nelle ultime notizie e ultimissime tra 10 giorni, con il giorno del 13 febbraio da cerchiare davvero in rosso per tutto quello che dovrebbe succedere fondamentale per le novità per le pensioni sia nell'immediato per le pensioni novità come Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria e sia nel medio-lungo termine per le prospettive di vere novità per le pensioni profonde e radicali. Quindi, seguire le news di questa settimana sarà importante sia italiane che estere per capire quello che potrebbe accadere. E si spera che questa settimana sarà la volta anche buona per le novità attese per Opzione donna, ricongiunzioni e cumulo gratis dei contributi per i quali si aspetta solo lacircolare Inps per entrare in vigore. Ma cosa succederà il 13 Febbraio? Lo diremo al prossimo aggiornamento.... Nel frattempo sotto trovate tutti gli aggiornamenti sulle pensioni della scorsa settimana sia in modo completo giorno per giorno che sintetico nel riassunto del sabato e della domenica, dove abbiamo anche ampliato il discorso su una serie di errori, ingiustizie e fallimenti sottolineati nelle ultime notizie e ultimissime per le pensioni stesse.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 10:18):  Abbiamo iniziato nell'ultimo aggiornamento di ieri sulle pensioni a parlare degli errori e privilegi, ma anche dei fallimenti che continuano ad essere sottolineati (e anche non evidenziati) nelle ultime notizie e ultimissime per le pensioni. Il problema più grave, proabilmente, è che non sono errori o sbagli del passato, ma anche di decisioni attuali sulle novità per le pensioni prese. E che creano anche di fatto dei privilegi aumentando le differenze, invece, che creare delle norme universali valide per tutti. Come dimenticare ad esempio la possibilità per gli statali appena confermata e di cui abbiamo parlato anche sotto di uscire prima con l'eventuale sommatoria di contributi maturati da occupazioni private o da liberi professionisti...e poi le ovità per i prepensionamenti con spese miliardarie a carico dello stato per chi lavora in banca o nei giornali e nell'editoria che sono stati reiterati e rinnovoti e addiritturi ampliati nell'ultima Legge di Stabilità 2017, quando con difficoltà vi sono state PER TUTTI norme come le novità dell'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria (senza dimenicare ricongiuznione grayis e cumulo grayuito dei contributi) che come abbiamo detto hanno avuto budget irrisori e condizioni vincolanti massime che rischiano esse stesse di essere un ennesimo grave errore?

Sabato 4 Febbraio 2017

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 18:12): Oltre a vedere i tanti problemi e ostacoli della settimana con forse una unica novità per le pensioni positiva ovvero un nuovo sistema per uscire insieme già in vigore spiegato SOTTO, anche oggi continuano le ultime notizie e ultimissime negative non solo per l'insieme, ma anche nel singolo dettaglio. E' di nuovi, infatti, rispuntata tra le news che la staffetta generazionale ha portato poco, pochissimo. Ci si aspettava migliaia di richieste, sono arrivate in 200-300. Ma sono numeri che già erano stati pubblicati e noi stessi insieme ad altri siti li aveva riportati diversi mesi fa. Un errore che ne segue molteplici altri, come quello di cui nessuno parla finora, delle tante persone, decine e decine di migliaia per l'esattezza, che rimaranno fuori dalle novità per le pensioni dell'Ape Social, Quota 41, e Ape Volontaria perchè, come anche questo già detto da noi, da dati e fonti ufficiali il budget consetirà di uscire prima intorno ai 60-70mila persone mentre le lettere che l'INPS invierà saranno minimo per difetto 300mila....E poi c'è l'ulteriroe elemento che in tanti tra politici, esperti, studiosi e anche semplici cittadini pensano che l'Ape e Quota 41 per come sono e saranno strutturate rappresenteranno un ennesimo fallimento.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 9:40): Continuamo nel vedere le novità per le pensioni della settimana appena conclusa che come abbiamo scritto SOTTO hanno avuto una prevelenza di notizie negative o potenzialmente negative, rispetto a quelle positive che, però, vi sono state, seppur anche in itinere, nessuna definitiva, tranne una. Oltre al problema del commissariamento e delle infrazioni viste sotto a livello europeo che potrebbero bloccare le novità dell'Ape Social, Quota 41 e l'Ape Volontaria vi sono le ultime notizie e ultimissime legate alla situazione interna italiana con le elezioni subito che non appaiono così sicure come lo erano prima con i tanti problemi interni all'interni dei singoli partiti, ma anche divisione negli stessi su cosa si vuole fare (ma anche sui candidati) e sulle potenziali coalizioni con una legge elettorale che se rimanesse come quella vista finora darebbe quasi sicuramente l'ingovernabilità. Dunque, anche elezioni subito, visti i tanti ostacoli e i frazionamenti e il problema poi di avere una maggioranza solida, non sembrano più anche se ci fossero la tanto sospirata svolta per le novità per le pensioni che ci si augurava. Ma una domanda sorge spontanea. Cosa potrebbe accadere se rimanesse il Governo Gentiloni per le novità per le pensioni?

Venerdì 3 Febbraio 2017

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 15:25): Dette queste news più positive, non sono mancate le ultime notizie e ultimissime negative e di cui purtoppo si continuerà a parlare non essendo assolutamente chiuse, anzi...Tra l'altro a ben vedere le novità per le pensioni positive sono tutte al momento sia quelle riguardanti le novità migliorative dell'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria o Opzione Donna, sia quelle del Rei che abbiamo spiegato sotto, come per disabili e invalidi ancora tutte in sospeso e con un quadro di alti e bassi difficile da decifrare. E come di solito accade, ben più solide, appaiono quelle negative che abbiamo visto anche queste già negli aggiornamenti sulle pensioni sotto ovvero la possibilità di commissariamento e di infrazione dell'Italia che potrebbe portare da una parte al blocco di qualsiasi vera novità per le pensioni e dall'altra il blocco dell'Ape Social, Ape Volontaria e Quota 41 perchè, proprio nelle ultime notizie e ultimissime, Padoan sembra pronto a ripensarci e dare quello che vuole l'Ue per evitare proprio il commissarimento. E a quel punto anche le novità per le pensioni potrebbero essere usate per recuperare i 3,4 miliardi congelandole. E un condizionale, in quanto vi sarebbero altri modi come ad il rinnovo dei contratti degli statali e delle forze dell'ordine sempre in stallo e altre novità contenute nelle Legge di Stabilità 2017 contestata

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 10:33): Vi è anche una terza serie di novità per le pensioni positive che sono continuate o sono di nuovo ricomparse questa settimana nelle ultime notizie e ultimissime. La prima è il cercare di ampliare le condizioni per uscire delle circolare INPS per i 64 anni con un disegno di legge sempre depositato dal Comitato per le novità per le pensioni. E sempre loro ne hano depositato uno ulteriore per le novità per le pensioni per i quindicenni per riuscire ad uscire prima. Poi si è andati avanti con il Fondo Indigenza da cui c'è sempre l'idea di fare uscire una primissima forma di assegno universale, chiamato Rei, per chi è senza pensione e lavoro e a difficili condizioni familiari. E poi sono continuati gli iter generali per i disabili e invalidi e le persone che li assistono dove vi sono anche all'interno novità per le pensioni. Insomma, come si vede qualcosa si muove, seppur per singole categorie e con il solito difetto della mancata universalità. Certo tra il dire e il fare, soprattutto con queste news sulla situazione generale sia interna che esterna, non è facile pensare obiettivamente che si possa giungere ad un buon esito in tempi brevi. 

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 8:02): E' stata una settimana difficile sotto molti punti di vista per l'Italia in generale e per le novità per le pensioni con un alternarsi di ultime notizie e ultimissime non tutte negative, ma certamente che non lasciano intravedere facili sbocchi per le novità per le pensioni reali e profonde nel futuro. Vogliamo iniziare, però, con il vedere il bicchiere mezzo pieno, anche se in realtà, forse, lo è solo per un quarto e neanche, con le novità per le pensioni potenzialmente positive. Sicuramente c'è quella per uscire prima per tutti gli aderenti al Fondo Enasarco che abbiamo spigato tra lunedì e domenica scorsa e che potrebbe e anzi sta diventando una prassi per altre categorie per uscire prima ed è interessante (permettendo di uscire prima di 2 anni) anche se, comunque, come sempre è il solito andare avanti con singole iniziative non universale. La seconda novità per le pensioni positiva è che finalmente ci si muove verso una serie di interessanti correzioni per le novità dell'Ape Social, Quota 41 e Ape Volontaria da parte del Comitato Ristretto per le novità per le pensioni, ovvero togliere i 6 anni continuativi di lavoro usurante come condizione abbassare a 35 i contributi, inserire nuove categorie tra cui quella degli edili oltre a rimanere valide il tentativo di portare avanti il cumolo gratis per Opzione Donna e l'invalidità per curare i parenti al 60% e avere una invalidità lavorativa e non civile per fare domanda, con quindi, una invalidità che sarebbe minore anche in questo del 74% con un sistema da calcolare in base anche ai dati e alle tabelle dell'Inail che i tecnici stanno predisponendo.

Giovedì 2 Febbraio 2017

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 14:01): Non c'è solo il rischio di Commissariamento dell'Italia, ma la svolta reale sulle novità per le pensioni con dei cambiamenti radicali e profondi sembrano già essere lontani, molto lontani. Era già inutile parlare di fase due con questo esecutivo, nonostante nelle ultime notizie e ultimissime,i sindacati lo facessero, ma ora se rimangono così le cose appare del tutto inutile parlare di novità per le pensioni quando:

- vi è il rischio di controllo delle nostre decisioni economiche da parte dell'Ue con la procedura di infrazione
- elezioni subito, dunque, che così sarebbero inutili chiunque vincesse se ci fosse tale procedura
- elezioni subito che già a ben vedere con la divisione tra le singole forze internamente che si stanno violentemente manifestando e le presunte, potenziali coalizioni più strane e curiose che concrete, porterebbero solo all'ingovernabilità e basta. E poi il sistema stesso di voto non garantisce governabilità
- sempre più favorevoli alla fine della legislazione naturale, con qualche possibile sussulto per le novità per le pensioni, ma niente di davvero importante.
- Quasi 20 miliardi di calusole di salvaguardia nella prossima manovra da coprire, più i 3,4 miliardi dell'Europa che aumentaranno con le multe. Cosa si vuole fare per le novità per le pensioni o altro per il rilancio del Paese? Solo con questi spese da coprire avremmo una manovra da 25-27 miliardi. Si dovrebbe avere il coraggio di un taglio di spese e di costi mai fatto prima, ma come si potrebbe avere sia con nuove elezioni che senza elezioni? Forse senza elezioni sarebbe anche possibile, ma si avrebbe la paura di farlo per una perdita di consenso nelle elezioni naturali nel 2018...e se ci fossero nuove elezioni nessuno avrebbe il coraggio di promettere lacrime e sangue anche se sarebbero poi per un rilancio complessivo positivo.

Pensioni ultime notizie e ultime, pensioni novità, ultimissime notizie (AGGIORNAMENTO 8:02): La risposta dell'Italia con la lettera Ue è arrivata puntuale ieri dall'Italia lasciando tutto nel sospeso e non indicando nessuna azione concreta e già decisa ma un generale taglio delle spese. Una buona news per le novità per le pensioni, dunque? No, in quanto se è vero che non c'era nessun blocco sulle novità per le pensioni come l'Ape Social, Ape Volontaria o Quota 41, lasciare tutto di fatto sospeso non ha fatto altro che provocare l'irritazione della Commissione che nelle indiscrezioni raccolte oggi giovedì 2 Febbraio da tutte le principali testate questa mattina nelle ultime notizie e ultimissime è pronta ad una procedura di infrazione che por

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il